Morte bianca a Trani,
Morte bianca a Trani,
Vita di città

Morte bianca a Trani, Cgil Bat: «Mancano cultura della sicurezza e controlli»

Così il segretario generale Biagio D’Alberto commenta il tragico incidente sul lavoro accaduto a Trani

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Se non fosse drammaticamente vero, ci sarebbe quasi da non crederci. A una settimana di distanza dall'incidente accaduto ad Andria, ci ritroviamo di fronte ad un'altra morte bianca nel nostro territorio. Una triste realtà". Così Biagio D'Alberto, segretario generale della Bat commenta l'incidente sul lavoro accaduto a Trani in via don Uva in cui ha perso la vita un operaio di 60 anni.

"Oltre che essere vicini alla famiglia di questo lavoratore e rivolgere ai parenti le nostre condoglianze, non possiamo non riflettere sul fatto che due episodi accaduti a poche decine di chilometri di distanza e in un arco di tempo così ravvicinato testimoniano la mancanza della cultura della sicurezza sul lavoro in questo territorio. È evidente che tutti i nostri appelli rimangono inascoltati oltre ad esserci inoltre assenza dal punto di vista dei controlli. Il ripetersi di fatti simili dimostra che ci sono una serie di attività che non vengono eseguite rispettando gli standard di sicurezza. Se ci fossero maggiori ispezioni si riuscirebbe a verificare, in maniera più puntuale, in quale contesto gli operai si trovano a lavorare. In particolare le ispezioni dovrebbero essere garantire in certe attività maggiormente a rischio. Un modello di prevenzione efficace significa che le istituzioni debbono intervenire in maniera preventiva tramite i controlli e le verifiche, questo è il problema vero. C'è una certa leggerezza purtroppo da parte di tante aziende nel gestire la questione sicurezza anche per il costo che tutto ciò comporta, il tema è anche dunque di natura economica. Rivolgiamo, infine, un appello ai lavoratori: denunciate eventuali inadempienze se vi rendete conto di operare in situazioni di carenza di sicurezza", conclude D'Alberto.
  • Cgil Bat
Altri contenuti a tema
Stabilizzazione precari in sanità, prorogato il periodo per maturare i requisiti Stabilizzazione precari in sanità, prorogato il periodo per maturare i requisiti La Fp Cgil Bat esprime soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento nel Dl Rilancio
#diPersona: sedi di Caf, Inca e Cgil aperte in sicurezza anche di sabato #diPersona: sedi di Caf, Inca e Cgil aperte in sicurezza anche di sabato Fino a fine giugno aperture straordinarie anche a Trani
Lavoro agricolo, il Coronavirus non ferma caporali e sfruttatori Lavoro agricolo, il Coronavirus non ferma caporali e sfruttatori Il segretario generale della Flai Cgil Puglia Gagliardi sullo sfruttamento nella nostra regione
Cgil Bat: «Grazie ai nostri eroi…» Cgil Bat: «Grazie ai nostri eroi…» Filcams, Fp, Flai, Filctem, Filt, Flc, Spi, Slc, Fiom e Nidil plaudono all’impegno e all’abnegazione di migliaia di lavoratori
Carenza d'organico negli uffici giudiziari a Trani, Cgil Bt: «Restano le scoperture» Carenza d'organico negli uffici giudiziari a Trani, Cgil Bt: «Restano le scoperture» L'analisi del sindacato dopo i numeri forniti dal Ministero
Un incontro per salvare l’Archivio di Stato di Trani dopo l’sos lanciato dalla Fp Cgil Bat Un incontro per salvare l’Archivio di Stato di Trani dopo l’sos lanciato dalla Fp Cgil Bat Tra un anno saranno solo tre i dipendenti, a rischio la consultazione del patrimonio
Lavoro nero nella Bat, D’Alberto: «Altro triste primato. Servono presidi ispettivi» Lavoro nero nella Bat, D’Alberto: «Altro triste primato. Servono presidi ispettivi» Il segretario generale della Cgil Bat commenta i dati dell’Inps Puglia riferiti alle ispezioni del 2018
Amet, il punto di vista della Cgil di Trani sullo stato e le prospettive dell'azienda Amet, il punto di vista della Cgil di Trani sullo stato e le prospettive dell'azienda «Assistiamo basiti ad un’evoluzione che non promette niente di buono»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.