Sanità
Sanità
Sanità

Pnrr Salute, Ciliento e Lopane chiedono di conoscere le ripercussioni sul territorio dei tagli ai fondi imposti dal Governo

Richiesta audizione urgente in III Commissione dell’Assessore alla Sanità Rocco Palese e del Direttore del Dipartimento Salute Vito Montanaro

Una richiesta di audizione urgente in III Commissione dell'Assessore alla Sanità Rocco Palese e del Direttore del Dipartimento Salute Vito Montanaro per comprendere quale impatto avrà in Puglia il taglio verticale sul PNRR – Misura 6 sulle strutture considerate essenziali per rispondere alle esigenze dei territori, garantire una maggiore copertura a livello locale e assicurare una più adeguata e tempestiva assistenza sanitaria ai cittadini. È quanto depositato oggi dai Consiglieri regionali Pier Luigi Lopalco, Lucia Parchitelli e Debora Ciliento.

"Che per questo Governo la sanità non fosse una priorità lo sapevamo già – dichiarano i sottoscrittori dell'atto -, ma che si arrivasse a tagliare i fondi del PNRR mettendo a rischio la realizzazione delle Case, degli Ospedali di Comunità e delle Cot, ha dell'incredibile".

A livello nazionale si parla di Case di Comunità che dovrebbero scendere da 1350 a 936, di Ospedali di Comunità che dovrebbero subire un taglio dai 400 previsti ai 304 e di Cot che dovrebbero passare da 600 a 524.

"In Puglia – spiegano Lopalco, Parchitelli e Ciliento – non è ancora dato sapere, a seguito del documento di rimodulazione, quanti e quali di questi progetti saranno finanziati dal PNRR o da altre misure e quanti saranno cassati. Per questo abbiamo deciso di raccogliere le preoccupazioni provenienti dai territori e confrontarci con l'Assessore Palese e con il Direttore Montanaro".

"Accettare supinamente questo ennesimo tentativo di scippo e di impoverimento dei servizi per la salute è inaccettabile! Auspichiamo che l'audizione sia accolta il prima possibile, data l'importanza dell'argomento, e che sia l'occasione per il Governo regionale di fare chiarezza sullo stato dell'arte e sulle azioni che intenderà assumere per contenere le eventuali ripercussioni di tale scelta. I cittadini hanno bisogno di risposte chiare e sicure. A noi il compito di fare tesoro della lezione della pandemia e sostenere con tutte le nostre forze ogni progetto che sostenga il nostro sistema sanitario nazionale, già provato e sottofinanziato, la medicina del territorio, i medici e chi ogni giorno lavora per garantire prestazioni di eccellenza" concludono i Consiglieri regionali del Pd.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Asl Bat, da inizio anno ad oggi 42 donne hanno dichiarato atti di violenza Asl Bat, da inizio anno ad oggi 42 donne hanno dichiarato atti di violenza Il report nel corso di un incontro con tutte le istituzioni coinvolte
55 Etica e Politica chiede la costituzione di una Commissione Sanità votata in Consiglio Comunale Etica e Politica chiede la costituzione di una Commissione Sanità votata in Consiglio Comunale «Siamo caduti nel silenzio più profondo»
Sanità pugliese: diritto ai buoni pasto e recupero arretrati. La FSI-USAE attiva le vertenze nelle Asl Sanità pugliese: diritto ai buoni pasto e recupero arretrati. La FSI-USAE attiva le vertenze nelle Asl Le fonti normative e regolamentari del diritto alla pausa e alla mensa
Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Si parlerà, fra le altre cose, di asma, riabilitazione respiratoria e bpco
Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Servizio riservato per fasce deboli non deambulanti permanentemente e loro assimilati
11 PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» Dopo sette anni dall'istituzione del PTA, si mobilitano medici e operatori sanitari
Uomo di Trani dona fegato e reni Uomo di Trani dona fegato e reni Aveva espresso la sua volontà quando era ancora in vita
La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe Parole di elogio per la professionalità, la competenza e l'umanità dimostrate
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.