Vita di città

Presentato il libro di Pinuccio Tarantini

«Un distillato di sentimenti ed emozioni»

«Scrivere i miei sentimenti mi è sembrata la maniera migliore per dimostrare tutta la mia gratitudine ai cittadini. L'affetto con il quale mi hanno costantemente sostenuto durante la mia amministrazione ha rappresentato la mia vera forza». Sono le prime parole con le quali il candidato sindaco Pinuccio Tarantini ha descritto il suo libro "Trani ed io (... una storia d'amore)", durante la presentazione tenutasi sabato 14 aprile presso l'affollatissima libreria "Trani Libri".
Nel librello, così come preferisce definirlo con eccessiva umiltà, Tarantini ripercorre la sua lunga esperienza politica, soffermandosi particolarmente sui tre anni vissuti da primo cittadino, lasciando tuttavia poco spazio agli aspetti tecnici e delineando un vero e proprio distillato di passioni ed emozioni incentrato sull'amore incredibile, caldo, avvolgente, intensissimo che prova per Trani e per i tranesi. «Rappresentare la città è stata un'esperienza eccezionale», ha detto il candidato sindaco rispondendo ad una delle domande di Nunzia Saccotelli, giornalista di Telesveva, che si è occupata dell'introduzione della presentazione. «La soddisfazione più bella l'ho provata, durante importanti inaugurazioni, nel vedere la gioia e la soddisfazione dei cittadini che vedevano coronati i propri sogni».
La serata ha offerto inoltre qualche spunto in ottica futura. «I programmi elettorali al giorno d'oggi sono spesso considerati una pura formalità da espletare. Per quanto ci riguarda invece le promesse mantenute sono la prerogativa principale con la quale ci presentiamo alla città. E' per questo che abbiamo voluto dedicare particolare attenzione alla stesura del programma, che abbiamo voluto fosse largamente partecipato. Chiaramente sarà il seguito di quanto fatto precedentemente. In questi tra anni abbiamo gettato solide basi. Ora dobbiamo proseguire sulla stessa strada, con l'impegno e la coerenza che ci contraddistinguono».
Gli incassi che si ricaveranno dalla vendita del libro, edito dalla casa editrice "Sveva" e con l'introduzione di Marcello Veneziani, saranno completamente devoluti al centro d'accoglienza "Jobel" di Trani, che ospita disagiati mentali con difficoltà di relazione e spesso senza riferimenti familiari.
  • Pinuccio Tarantini
Altri contenuti a tema
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"
Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Intanto il centrodestra tranese si spacca ulteriormente, "veto" contro le partecipazioni
Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Primo appuntamento il 20 marzo con ospite Pinuccio Tarantini
Politica,  ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco
Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani I messaggi di dolore di Pinuccio Tarantini e Raimondo Lima
L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent Dall'1 gennaio vigili e protezione civile rispondono a comandante Cuocci e sindaco, non all’assessore
Caos antenne telefoniche, arriva l'infomazione dei Verdi Caos antenne telefoniche, arriva l'infomazione dei Verdi Sabato 24 fissato incontro organizzato con Legambiente
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.