Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
Giuseppe Tarantini - Sindaco di Trani
Cronaca

Processo Estati Tranesi, Savasta invoca 5 anni di reclusione per Tarantini

Chieste altre quattro condanne. La prossima udienza fissata per il 28 novembre

A conclusione del dibattimento sui cartelloni delle Estati Tranesi 2005 e 2006 sono cinque, per il pubblico ministero Antonio Savasta, gli imputati da condannare: l'ex sindaco Giuseppe Tarantini, il suo allora vice, nonché assessore al turismo, Mauro Scagliarini, l'ex assessore alle finanze Sergio De Feudis, l'ex presidente dell'Amet Alfonso Maria Mangione e l'ex presidente dell'Amiu Claudio Squiccimarro. Per gli altri nove imputati, che nel 2009 furono rinviati a giudizio dal gup Maria Grazia Caserta, il pm ha invece chiesto l'assoluzione. Sebbene il Tribunale di Trani non sia tenuto a seguire le istanze (qualunque esse siano) del pm, la richiesta di assoluzione costituisce, di fatto, un punto di vantaggio per gli ex assessori Savino De Toma, Giuseppe Laricchia, Giovanni Cozzoli, Giacomo Ceci, Filomena Lorizzo e Nicola Quinto; per l'ex presidente del consiglio comunale ed ex direttore generale del comune Carlo Laurora; per l'ex consigliere comunale Dino Marinaro e per l'ex presidente di Amet Iniziative Gestioni Speciali, Sabino Antonino. L'unico, quest'ultimo, tra gli ex presidenti delle tre municipalizzate, per cui il pm non ha chiesto la condanna. Poco prima della requisitoria, Antonino e Quinto hanno chiesto al Tribunale di rendere dichiarazioni spontanee per chiarire le rispettive posizioni.

Lunga la requisitoria di Savasta che alla fine ha invocato la pena di 5 anni di reclusione per Tarantini; di 1 anno e 6 mesi per Scagliarini e di 3 anni per Squiccimarro, Mangione e De Feudis. La prossima udienza del processo, in cui né il Comune né le municipalizzate si costituirono parte civile, si celebrerà il 28 novembre, quando si succederanno (forse sarà necessaria un'altra udienza prima della camera di consiglio e dunque della sentenza) le arringhe dei difensori dei 14 imputati coinvolti nell'inchiesta, condotta dalla Guardia di Finanza, che sfociò nella contestazione, a vario titolo, dei reati di "abuso d'ufficio, concussione e violazione del Decreto Legislativo 74/2000 al fine di evadere le imposte sui redditi e l'iva, indicando nella dichiarazione annuale relativa a queste imposte elementi passivi fittizi".

Secondo quanto contestò la Procura della Repubblica al termine delle indagini, per metter su i dispendiosi palinsesti delle "Estati Tranesi 2005 e 2006" si sarebbero commessi una serie di reati, a vari livelli ed in vari ambiti. Le casse comunali avrebbero sostenuto spese ben oltre le possibilità economiche del Comune, grazie a presunti illeciti meccanismi contabili che avrebbero interessato anche Amet ed Amiu. Coinvolta anche l'Aigs, che avrebbe avuto un ruolo apposito per la creazione di eventi ricreativi.

Il cartellone dell'estate 2005 costò 916mila euro; quello del 2006 oltre 730mila. Ed invece per quel capitolo il Comune nel 2005 aveva disponibilità per soli 171mila euro e nel 2006 per 300mila circa. Le municipalizzate sarebbero servite come strumento per evitare i limiti normativi delle casse comunali e rispettare così, ma solo sulla carta, il patto di stabilità. Escamotage con cui, però, si sarebbe impoverito il patrimonio delle municipalizzate controllate e già creditrici del Comune per altri causali. Gli inquirenti ipotizzarono anche presunte pressioni verso il CdA Amiu: sarebbe stato minacciato di "saltare" in caso di rifiuto dei finanziamenti alle estate tranesi.
Estate Tranese 2005 - Conferenza di presentazioneEstate Tranese 2005 - ToquinhoEstate Tranese 2005 - VendittiEstate Tranese 2005 - VelvetEstate Tranese 2005 - Kid CreoleEstate Tranese 2005 - Gemelli DiversiEstate Tranese 2005 - Earth Wind & FireEstate Tranese 2005 - Negramaro (Miller Tour)Estate Tranese 2005 - OxaEstate Tranese 2005 - MutiEstate Tranese 2006 - Conferenza presentazioneJamiroquai in concerto a Trani il 3 luglio 2006Estate Tranese 2006 - MangoEstate Tranese 2006 - Jizmo ProjectEstate Tranese 2006 - ProiettiEstate Tranese 2006 - Zero AssolutoEstate Tranese 2006 - Calici di Stelle
  • Sergio De Feudis
  • Inchiesta "Estati Tranesi"
Altri contenuti a tema
Sergio De Feudis, angelo o demone? Mazza e panella di Giovanni Ronco
3 Inchiesta Estati tranesi, nessuno ha chiesto scusa a "Tarantini e co." Inchiesta Estati tranesi, nessuno ha chiesto scusa a "Tarantini e co." Dai pettegolezzi al silenzio passando per la gogna mediatica
Inchiesta "Estati tranesi", annullata la conferenza annunciata per oggi Inchiesta "Estati tranesi", annullata la conferenza annunciata per oggi Il rinvio dovuto alla mancanza degli atti in arrivo da Roma
Processo "Estati tranesi", la rabbia dell'ex Sindaco Tarantini Processo "Estati tranesi", la rabbia dell'ex Sindaco Tarantini «Dopo la condanna ricevuta con queste motivazioni, mi dimetto da Italiano»
Negò documenti ai poliziotti: archiviato procedimento a carico di De Feudis Negò documenti ai poliziotti: archiviato procedimento a carico di De Feudis «Il rifiuto c’è stato ma l’autorità giudiziaria l’ha ritenuto legittimo»
Doppio lavoro per un dipendente comunale: nei guai Sergio De Feudis Doppio lavoro per un dipendente comunale: nei guai Sergio De Feudis Secondo la Guardia di Finanza era anche amministratore condominiale
C'era una volta Pinuccio T. C'era una volta Pinuccio T. Funghi NCD, Carlo Conti MDP, maretta PD. Pre requiem alfaniano?
Processo estati: l'ex sindaco di Trani Tarantini condannato a 2 anni e 4 mesi Processo estati: l'ex sindaco di Trani Tarantini condannato a 2 anni e 4 mesi Condanna anche per Scagliarini, Mangione, De Feudis, Squiccimarro e Quinto
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.