Differenziata
Differenziata
Ambiente

Raccolta "porta a porta", dal 5 luglio il servizio sarà esteso per tutta la città di Trani

Bottaro: «Questo processo virtuoso ci permetterà nel tempo di rivedere la tassazione sui rifiuti e ci assicurerà maggiore sostenibilità ambientale»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si è tenuta a Trani a Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione del sistema di raccolta differenziata "porta a porta" sull'intero territorio comunale. Il sindaco di Trani Amedeo Bottaro, l'Assessore all'Ambiente Michele di Gregorio e l'Amministratore Unico di AMIU Trani Gaetano Nacci hanno illustrato tappe e modalità del sistema di raccolta dei rifiuti, più moderno ed efficace, che consentirà di riciclare una maggiore quantità di materiali, riducendo i rifiuti da smaltire ed i costi di gestione per il loro conferimento.

La partenza del servizio di raccolta differenziata "porta a porta" sarà preceduto da alcune fasi organizzative necessarie per consentire la distribuzione dei contenitori dei rifiuti e tutte le info utili.

Prima tappa: domenica 15 marzo con la Grande Festa "Cittadini a Raccolta" programmata in Piazza della Repubblica (presso lato antistante la statua di G. Bovio) dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Un evento di sensibilizzazione ambientale con attività di coinvolgimento per i più piccoli come laboratori improntati alle buone pratiche ambientali e con la distribuzione di materiale informativo.

Lunedì 16 marzo 2020 inizierà la distribuzione dei kit destinati alle circa 22.000 utenze domestiche (famiglie) del Comune di Trani e per le circa 3.000 utenze non domestiche (attività commerciali). La consegna dei kit sarà curata dai "facilitatori ambientali", ovvero personale appositamente formato e munito di tesserino identificativo che avrà il compito di consegnare le nuove attrezzature per la raccolta rifiuti (contenitori, buste, ecc.) dotate di codice identificativo e di distribuire il materiale informativo sulla corretta separazione dei materiali e sul conferimento dei rifiuti. I "facilitatori ambientali" hanno il compito di fornire chiarimenti sul nuovo metodo di raccolta differenziata. In caso di assenza dell'utente, sarà rilasciata una cartolina con le indicazioni per il ritiro del kit. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Numero Verde AMIU Trani 800.665155, dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 13 o consultare il sito www.amiutrani.it

Sabato 4 luglio 2020 saranno rimossi i cassonetti dei rifiuti attivi per la raccolta stradale dei rifiuti.

Domenica 5 luglio partirà il servizio di raccolta differenziata "porta a porta" per l'intera città.

"È un giorno bello per la città - ha detto il sindaco di Trani Amedeo Bottaro - perché dopo aver risollevato le sorti di un'azienda che 5 anni fa qualcuno voleva chiudere e dopo aver trovato con tenacia e ostinazione i fondi necessari per strutturare il servizio, possiamo finalmente partire. La palla adesso passa ai cittadini che diventano i primi responsabili della gestione dei propri rifiuti, con l'assistenza qualificata della nostra azienda. Questo processo virtuoso ci permetterà nel tempo di rivedere la tassazione sui rifiuti e ci assicurerà maggiore sostenibilità ambientale".

"Siamo al coronamento di un lavoro durato 4 anni - ha aggiunto l'assessore all'Ambiente Michele di Gregorio - nel quale abbiamo sempre creduto nonostante le molteplici difficoltà che siamo stati costretti ad affrontare: carenza di dirigenti, ricapitalizzazione dell'azienda, scarsezza di risorse economiche e di mezzi. Il risultato raggiunto ci ripaga di tanti sacrifici ed è la migliore risposta alle critiche che l'Amministrazione è stata costretta a subire in tutto questo tempo".

"Per AMIU Trani si tratta di un'opportunità di crescita - ha sottolineato l'Amministratore Unico di AMIU Trani Ing. Gaetano Nacci - che sappiamo di poter cogliere con la collaborazione dell'intera città. Intendiamo continuare a operare, con l'aiuto di tutti, per rendere Trani una città sempre più virtuosa. La partenza della raccolta differenziata porta a porta è un passaggio cruciale perché rappresenta per i cittadini un cambiamento delle abitudini quotidiane. Diventa l'occasione collettiva per vincere una sfida ambientale e culturale e per iniziare a guardare ai rifiuti come ad una risorsa".
Conferenza AmiuConferenza AmiuConferenza AmiuConferenza Amiu
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Teniamo botta o... ultima botta (a Trani) Teniamo botta o... ultima botta (a Trani) Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 «Da Trani eccellenza, passione e innovazione», presentato l'impianto per la depurazione delle acque «Da Trani eccellenza, passione e innovazione», presentato l'impianto per la depurazione delle acque Il primo macchinario italiano di nuova generazione presto anche in Polonia
3 Rissa al porto di Trani, scatta la chiusura di cinque giorni per un'attività commerciale Rissa al porto di Trani, scatta la chiusura di cinque giorni per un'attività commerciale Lo ha disposto il Comune di Trani con un atto dirigenziale
7 Rissa al Porto, Bottaro: «Goccia che ha fatto traboccare il vaso» Rissa al Porto, Bottaro: «Goccia che ha fatto traboccare il vaso» Sul posto le forze dell'ordine. Interviene anche il sindaco
Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Consegnate le targhe al sindaco Bottaro e al presidente del Consiglio Ferrante
Trani riparte. Villa, lungomare, cimitero, biblioteca: ecco le regole da seguire Trani riparte. Villa, lungomare, cimitero, biblioteca: ecco le regole da seguire Il sindaco Bottaro ha firmato una nuova ordinanza
1 Trani entra nella Fase 3, cosa cambierà da oggi? Trani entra nella Fase 3, cosa cambierà da oggi? Bar, ristoranti, centri estetici, alberghi e strutture balneari: ecco le linee guida del sindaco Bottaro
Prorogato fino al 31 maggio il divieto di esposizione merci fuori gli esercizi commerciali Prorogato fino al 31 maggio il divieto di esposizione merci fuori gli esercizi commerciali La misura del sindaco Bottaro volta al rispetto delle norme ministeriali
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.