Scuola Petronelli
Scuola Petronelli
Scuola e Lavoro

Riscoprire il patrimonio locale con la robotica, in azione gli studenti della Petronelli

Successo per il workshop del progetto Erasmus + KA1 "I.T. is... for promoting"

Si è svolto Lunedì 4 giugno 2018, alle ore 9:30 nell'Auditorium del 2°Circolo Didattico "Mons. Petronelli" di Trani, il workshop del progetto Erasmus + KA1 "I.T. is... for promoting", realizzato dal gruppo della Bat1. Il macroprogetto del gruppo Bat1 ha coinvolto studentesse e studenti in un'azione sul territorio per sensibilizzarli al proprio patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con l'obiettivo formativo di educarli alla sua tutela utilizzando il pensiero computazionale, il coding, la robotica educativa e gli strumenti digitali.

Gli alunni del 2° Circolo "Mons. Petronelli" di Trani, attraverso un'esplorazione diretta del territorio alla scoperta dei "tesori", grazie ai robot BEE, BLUE BOT e il loro software, hanno ideato, programmato e realizzato un "percorso di visita a Trani", su reticoli creati sulla pianta della città per sensibilizzare i compagni del Circolo, al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico della città.
Gli alunni del 3°Circolo Didattico "Niccolò Fraggianni" di Barletta hanno utilizzato l'ambiente di programmazione SCRATCH per creare personaggi virtuali e descrivere gli elementi artistici e culturali del castello di Barletta.

Gli alunni della Scuola Secondaria di I grado I. C "Pietrocola – Mazzini" di Minervino Murge e quelli della Scuola Secondaria di I grado "Vaccina" di Andria, hanno partecipato a un gemellaggio con altre scuole europee sulla piattaforma e-Twinning, usando alcuni tools on line allo scopo di realizzare artefatti digitali e learning objects in lingua italiana, francese e inglese, che permettono la conoscenza, valorizzazione, rispetto e pubblicizzazione dei centri storici di Andria e di Minervino Murge, le edicole religiose, la grotta di San Michele e Castel del Monte.

Gli studenti dell'I.I.S.S. "A. Moro" di Margherita di Savoia e quelli dell' IISS "G. Colasanto" di Andria hanno realizzato un progetto multimediale in lingua inglese, finalizzato alla conoscenza e alla valorizzazione della riserva naturale della Salina di Margherita di Savoia oltre i confini nazionali e all'elaborazione di una proposta di turismo culturale, sociale e ambientale sostenibile. Workshop entusiasmante e molto coinvolgente per tutti gli alunni partecipanti che hanno condiviso durante la giornata le loro esperienze negli spazi attrezzati della scuola, trasformata in un grande laboratorio di robotica, ricco di spunti e di nuove possibilità per confermare l'importanza del digitale come opportunità per implementare una didattica multidisciplinare.

Sono intervenuti il presidente della provincia e sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, l'assessore all'istruzione della città di Trani, Debora Ciliento, la sindaca di Minervino, prof.ssa Maria Laura Mancini, i dirigenti scolastici delle scuole coinvolte nel progetto, che hanno evidenziato con le loro parole la valenza e l'originalità del progetto Erasmus + KA1 "I.T. is... for promoting". Le scuole del consorzio, infatti, grazie all'impegno dei dirigenti scolastici e degli animatori digitali, hanno sperimentato modelli di collaborazione e ricerca-azione che hanno prodotto risultati significativi grazie a momenti di incontro, scambio di pratiche e confronto su quanto sperimentato nelle classi dalle scuole del gruppo della Bat1 ,con una ricaduta rilevante sull'attività didattica e sulla futura progettazione.
8 fotoScuola Petronelli
Scuola PetronelliScuola PetronelliScuola PetronelliScuola PetronelliScuola PetronelliScuola PetronelliScuola PetronelliScuola Petronelli
  • Scuola
  • Scuola Petronelli
Altri contenuti a tema
Scuole di Trani, Carbonara: «Programmare da subito l’adeguamento degli istituti per consentirne la riapertura a settembre» Scuole di Trani, Carbonara: «Programmare da subito l’adeguamento degli istituti per consentirne la riapertura a settembre» Nota del candidato sindaco del Movimento Prospettiva Trani
Edilizia scolastica, Marinaro: «Chiedo che i lavori inizino entro questo fine mese» Edilizia scolastica, Marinaro: «Chiedo che i lavori inizino entro questo fine mese» Il consigliere di maggioranza chiede di agire con «tempestività»
Contributi libri di testo anno scolastico 2020/2021: domande entro il 20 luglio Contributi libri di testo anno scolastico 2020/2021: domande entro il 20 luglio Le domande dovranno essere presentate per via telematica
Scuola, oggi giornata di mobilitazione di docenti e personale ATA Scuola, oggi giornata di mobilitazione di docenti e personale ATA Assemblee sindacali per evidenziare ritardi, inadeguatezza e contraddizioni durante l'emergenza sanitaria
Scuola, appello ai genitori: «Non rischiate la vostra incolumità per recuperare un libro di testo» Scuola, appello ai genitori: «Non rischiate la vostra incolumità per recuperare un libro di testo» La consigliera Zitoli: «Sperimentiamo nuovi modi di fare scuola con piattaforme digitali»
Scuole: in arrivo tablet e pc per ragazzi bisognosi Scuole: in arrivo tablet e pc per ragazzi bisognosi I fondi saranno utilizzati durante l'emergenza sanitaria per la didattica a distanza
Coronavirus: rientrano 4 studenti tranesi dalla Spagna, per loro quarantena obbligatoria Coronavirus: rientrano 4 studenti tranesi dalla Spagna, per loro quarantena obbligatoria All'Estero per il progetto Intercultura. Saranno scortati nelle loro abitazioni dalla Polizia
1 Tra le mani il disegno dell'arcobaleno e sul volto un sorriso: diventa virale il video della scuola Kindergarten Tra le mani il disegno dell'arcobaleno e sul volto un sorriso: diventa virale il video della scuola Kindergarten Una schiera di piccoli alunni lancia un messaggio di positività
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.