Sanitaservice
Sanitaservice
Sanità

Sit-in dei lavoratori della Sanitaservice davanti alla sede del Consiglio Regionale

I lavoratori chiedono l’immediata approvazione del Business Plan aggiornato già da tempo

Si è tenuto stamane il SIT-IN dei lavoratori della Sanitaservice ASL BAT dinanzi la sede del Consiglio Regionale, Assessorato alla Sanità e Dipartimento Promozione della Salute a Bari, in Via Gentile.

I lavoratori chiedono l'immediata approvazione del Business Plan aggiornato già da tempo e inviato dalla Sanitaservice ASL BAT al fine di adeguare gli organici, tutt'ora carenti di 117 unità lavorative.

Le Segreterie Territoriali Cgil Cisl Uil di categoria sono state ricevute dalla dott.ssa Antonella Caroli per il dipartimento salute.

Sono state rappresentate tutte le criticità rivenienti dalla mancata programmazione e dai ritardi nella validazione del Business Plan. CGIL CISL e UIL hanno sottolineato che le quaranta assunzioni dall'agenzia del lavoro non sono ancora state portate a termine e ribadito che la scadenza prevista per il 31 agosto p.v. non garantisce alla Sanitaservice la possibilità di erogare i servizi senza soluzione di continuo. Nel caso la validazione del Business Plan non avvenisse entro la metà di agosto sarà necessario prorogare i suddetti contratti ben oltre la data prevista. È evidente che la Sanitaservice ASL BAT ha la necessità di assumere a tempo indeterminato un congruo numero di personale, ne beneficeranno i lavoratori, che in questi mesi si accollano carichi di lavoro eccessivi, ne beneficerà l'utenza.
Nei prossimi giorni il Dipartimento formalizzerà alle scriventi gli impegni assunti.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Asl Bat, da inizio anno ad oggi 42 donne hanno dichiarato atti di violenza Asl Bat, da inizio anno ad oggi 42 donne hanno dichiarato atti di violenza Il report nel corso di un incontro con tutte le istituzioni coinvolte
55 Etica e Politica chiede la costituzione di una Commissione Sanità votata in Consiglio Comunale Etica e Politica chiede la costituzione di una Commissione Sanità votata in Consiglio Comunale «Siamo caduti nel silenzio più profondo»
Sanità pugliese: diritto ai buoni pasto e recupero arretrati. La FSI-USAE attiva le vertenze nelle Asl Sanità pugliese: diritto ai buoni pasto e recupero arretrati. La FSI-USAE attiva le vertenze nelle Asl Le fonti normative e regolamentari del diritto alla pausa e alla mensa
Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Si parlerà, fra le altre cose, di asma, riabilitazione respiratoria e bpco
Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Servizio riservato per fasce deboli non deambulanti permanentemente e loro assimilati
11 PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» Dopo sette anni dall'istituzione del PTA, si mobilitano medici e operatori sanitari
Uomo di Trani dona fegato e reni Uomo di Trani dona fegato e reni Aveva espresso la sua volontà quando era ancora in vita
La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe Parole di elogio per la professionalità, la competenza e l'umanità dimostrate
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.