Anna Rossi
Anna Rossi
Vita di città

Trani candidata a capitale della Cultura 2021: il comitato Bene Comune scrive al sindaco

De Vito e Rossi: «Chiediamo di rendere chiare e trasparenti tutte le fasi di questo impegnativo progetto»

La candidatura di Trani a Capitale della Cultura del 2021 ci è sembrata, di primo acchito, quando la notizia è stata resa pubblica, una iniziativa piuttosto azzardata; un traguardo ambizioso e complicato da raggiungere - nelle difficili condizioni attuali e con i tempi stringenti imposti dal bando - anche per una città bellissima come la nostra.

E tuttavia non ci sfugge che si tratta di una sfida importante da cui la città potrebbe trarre grandi benefici; non solo dall'eventuale esito positivo della partecipazione al bando, ma anche dal semplice coinvolgimento della cittadinanza in una progettualità condivisa, in grado di rinsaldare un senso di comunità che oggi sembra piuttosto smarrito. Un coinvolgimento in cui la gratuità dei contributi, sganciati dall'idea del vantaggio individuale, sia finalizzata a sostenere il progetto nell'interesse collettivo della città.

Ed è questo il motivo per cui, come Comitato Bene Comune, abbiamo deciso di scrivere una lettera aperta al Sindaco, all'Assessore alla Cultura e a tutta l'amministrazione, sollecitandola a rendere quanto più chiari e trasparenti possibile tutti le fasi di questo impegnativo progetto.

Rivolgiamo dunque un appello a pubblicizzare ogni informazione che riguardi il processo per la candidatura. Ci sarà una chiamata a raccolta del sindaco per invitare tutti i professionisti a mettere a disposizione le proprie competenze? Sarà lanciato un appello pubblico dall'amministrazione per stimolare i soggetti collettivi e i singoli cittadini a dare ciascuno il proprio contributo, mettendo da parte campanilismi e individualismi e riscoprendo un senso di identità e di appartenenza culturale? Quali sono le idee che si vogliono mettere in campo? Quale narrazione si vuole rappresentare? Quale filo comune si pensa di utilizzare per legare i singoli progetti e renderli un insieme coerente con la visone di città che si intende raccontare?

Pensiamo che per perseguire l'obiettivo che questa amministrazione si è prefigurato, evitando che possa risolversi in un mero spot elettorale, si debba lavorare per rinsaldare un comune sentimento di appartenenza e identità culturale su cui costruire in prospettiva una visione di città che vada dalla gestione e condivisione degli spazi comuni, al rilancio delle parti più marginali del territorio, al valorizzare il paesaggio e l'ambiente, alla costruzione di un rapporto di scambio di competenze e saperi tra cittadini e amministratori.

Si parla tanto oggi di "modello Matera", diventata Capitale della Cultura europea nel 2019 grazie ad un lavoro sinergico che ha coinvolto cittadini e talenti creativi locali. Inclusione e accessibilità della cultura sono state le chiavi vincenti che possono rappresentare una strada da seguire per chi oggi si pone lo stesso obiettivo. Pensiamo ai tanti giovani creativi della nostra città, molti dovuti andare a cercare altrove le occasioni che il nostro territorio non è in grado di offrire. Oggi abbiamo l'opportunità di renderli protagonisti di un percorso che, se per Cultura sapremo intendere una comunità che guarda al suo futuro in un'ottica di rilancio di un patrimonio artistico, ambientale, sociale e quindi culturale, e non solo una vetrina elegante di eventi staccati dal suo territorio, potrà darci grandi soddisfazioni.

E se non riusciremo a centrare l'obiettivo di diventare Capitale della Cultura pazienza; in compenso ci resterà una città che saprà guardarsi in faccia e parlarsi in vista dell'interesse collettivo. E non è poco.

Teresa De Vito – Anna Rossi
Comitato Bene Comune


  • Comitato Bene Comune
Altri contenuti a tema
1 Porta a Porta, il Comitato Bene Comune:  «Urgono correttivi e sanzioni» Porta a Porta, il Comitato Bene Comune: «Urgono correttivi e sanzioni» «Migliorare la raccolta domiciliare per consentire ordine e decoro»
1 Degrado in città, il Comitato Bene Comune annuncia un'azione di protesta in piazza Degrado in città, il Comitato Bene Comune annuncia un'azione di protesta in piazza "L'impressione è che si campi di annunci e alla giornata senza un programma di interventi"
Nuovi fiori alla lapide di Emilio Covelli dopo l'atto vandalico Nuovi fiori alla lapide di Emilio Covelli dopo l'atto vandalico Il dono del Comitato Bene Comune «nella speranza che chi non conosce questa importante figura storica possa cogliere l'occasione per informarsi»
Costa, Comitato Bene Comune: «Proliferare di concessioni, ridotta la libera fruizione di spazi pubblici» Costa, Comitato Bene Comune: «Proliferare di concessioni, ridotta la libera fruizione di spazi pubblici» La spiaggia e il mare sono un bene comune da tutelare
Incendio in un'azienda di Barletta, comitato Bene Comune: «Serve una centralina fissa per il monitoraggio dell’aria» Incendio in un'azienda di Barletta, comitato Bene Comune: «Serve una centralina fissa per il monitoraggio dell’aria» De Vito e Bartucci: «Alla prevenzione di rischi sanitari e ambientali non viene data la giusta rilevanza»
Comitato Bene Comune, centrodestra e Amet: le pagelle Comitato Bene Comune, centrodestra e Amet: le pagelle Scalano la classifica Antonio Giulio Picci e Domenico Di Leone. Tutti i voti di Giovanni Ronco
Lavoro e ruolo della pubblica amministrazione, conosciamo l'economia del territorio della Bat? Lavoro e ruolo della pubblica amministrazione, conosciamo l'economia del territorio della Bat? Proseguono gli incontri tematici del Comitato Bene Comune
Nuova Giunta, comitato Bene Comune: «A subentrare sono stati per la maggior parte consiglieri comunali» Nuova Giunta, comitato Bene Comune: «A subentrare sono stati per la maggior parte consiglieri comunali» Ferreri e Carrabba: «Per il futuro vogliamo una politica libera da accordi personali»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.