Incidente Andria Bisceglie
Incidente Andria Bisceglie
Territorio

Tre morti, 30 feriti e 15 incidenti nel 2021: la provinciale Andria-Bisceglie è la strada più pericolosa della Bat

ll rapporto regionale redatto dall’Asset. Finito l’effetto lockdown, incidenti stradali gravi in aumento

L'effetto lockdown è finito, e gli incidenti stradali con lesioni sono aumentati del 25% in un anno (arrivando a oltre 9mila) in Puglia. Così come, più o meno in proporzione, il numero dei decessi (203) e dei feriti (più di 14mila).
La distrazione - leggasi uso dei cellulari alla guida - e l'eccesso di velocità le principali cause, unitamente al mancato rispetto della precedenza o del segnale semaforico.

E' solo il dato principale emerso dal Rapporto sugli incidenti stradali in Puglia nel 2021, redatto dall'Asset - Agenzia regionale per lo sviluppo ecosostenibile del territorio, che si occupa della gestione decentrata della rilevazione anche ai fini Istat. La fotografia del fenomeno, declinata in tutte le sue sfaccettature, è stata presentata alla stampa oggi in Regione.

Tra le strade più incidentate della Puglia, al primo posto a SS 16 dell'area metropolitana di Bari, che ha registrato 172 incidenti (di cui 4 mortali), ma va segnalata anche la SS 100 con 41 sinistri (1 mortale).
Nella Bat, prima per numero di incidenti stradali, è la SS 16 con 63 incidenti. Ma per tasso di mortalità, per la provincia Barletta Andria Trani, è la SP 13, quella per intenderci che collega Andria con Bisceglie e che attraversa il territorio di Trani che a fronte di 15 incidenti registrati nel 2021 ha avuto ben 2 sinistri mortali (con 3 morti) e 30 feriti. Un vero e proprio bollettino di guerra.
Scorrendo la classifica, nella provincia di Foggia il maggior numero di incidenti è avvenuto sulla SS 16 con 57 sinistri di cui 6 mortali, seguita dalla SS 89 con 37 incidenti di cui 5 mortali. Spostandosi nella provincia di Taranto sulla SS 7 sono avvenuti 102 sinistri, mentre sulla SS 275 di Lecce si sono verificati 33 incidenti; 33 sono anche gli incidenti registrati sulla SS 7 nel Brindisino.

In tutto il 2021 in Puglia, la maggior parte degli incidenti stradali sono stati rilevati dalla Polizia Locale che opera, per la maggior parte dei casi, all'interno dei centri urbani (71,5%) mentre, le verbalizzazioni della Polizia Stradale e dei Carabinieri riguardano, rispettivamente, il 7,2% ed il 21,3% degli incidenti. Il Comando della Polizia Locale di Andria è in testa non solo per la Bat per numero di interventi rilevati, pur a fronte dell'esiguo numero di personale attualmente in servizio della Polizia Stradale e dei Carabinieri riguardano, rispettivamente, il 7,2% ed il 21,3% degli incidenti. Il Comando della Polizia Locale di Andria è in testa non solo per la Bat per numero di interventi rilevati, pur a fronte dell'esiguo numero di personale attualmente in servizio.

Ed ancora, rispetto al 2020 si è segnalato un incremento delle verbalizzazioni di incidente stradale da parte di tutte le forze dell'ordine: la Polizia Stradale, che opera principalmente su strade statali e, in modo esclusivo, in autostrada, ha registrato un aumento del 22,2%, l'Arma dei Carabinieri ha riscontrato un incremento del 32,9% mentre la Polizia Locale ha registrato +23,3%.

Confrontando i dati del 2020, si è poi registrato un incremento dell'incidentalità stradale abbastanza omogeneo in tutte le province con valori compresi tra il +37,4% della BAT ed il +19,5% dell'Area metropolitana di Bari (tabella 4). Per quel che concerne la mortalità per incidente stradale la provincia di Lecce ha registrato un incremento del 127,3%, seguita dalla provincia di Foggia (+29,7%) e dalla provincia di Taranto (+29,4%). Nella provincia di Brindisi la mortalità è incrementata del 25,0% mentre nell'area metropolitana di Bari si è registrato un incremento più contenuto (+4,3%). Unica eccezione è rappresentata dalla provincia BAT in cui si è registrato un decremento della mortalità pari al 31,8%.

Sono stati i giorni caldi dei mesi estivi di Giugno, Luglio e Agosto a registrare il maggior numero di incidenti: in particolare nel mese di luglio sono stati verbalizzati 1.063 incidenti che hanno determinato il decesso di 17 individui ed il ferimento di 1.696 persone; nel mese di giugno sono stati registrati 962 sinistri che hanno provocato 24 decessi (4 morti ogni 5 giorni) e 1.477 feriti mentre ad Agosto si sono registrati 958 sinistri che hanno provocato 22 morti. Nel mese di settembre si è registrato il numero più alto di deceduti (27) mentre nel mese di dicembre si è segnalato il minor numero di incidenti mortali (9) e deceduti (10).
  • Strada provinciale Andria-Bisceglie
Altri contenuti a tema
Pauroso incidente sulla Bisceglie - Andria: coinvolti un ragazzo e una ragazza Pauroso incidente sulla Bisceglie - Andria: coinvolti un ragazzo e una ragazza I due sono stati trasportati al Bonomo di Andria in codice rosso
Trani-Corato e Andria-Bisceglie, svincoli al buio da sei anni sulla Provinciale 13 Trani-Corato e Andria-Bisceglie, svincoli al buio da sei anni sulla Provinciale 13 ll presidente della Bat Lodispoto annuncia i lavori di ripristino dell'illuminazione
Incidente sulla Bisceglie-Andria: feriti due 25enni Incidente sulla Bisceglie-Andria: feriti due 25enni Un'autovettura si ribalta sul fianco destro in territorio di Trani
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.