Corso Cavour a Trani
Corso Cavour a Trani
Vita di città

Uffici giudiziari, il Giudice di Pace si allarga nei locali dell'ex-banca

Commissionati lavori per 20mila euro dal Comune di Trani, irrisolto il problema-parcheggi

Ennesimo episodio per la telenovela degli uffici giudiziari. Dopo le tante polemiche generate dall'apertura degli uffici in via Montegrappa, sfociate in sondaggi e interventi mediatici mossi in particolare dall'avvocatura, ecco un altro allargamento in pieno centro. È, infatti, stato assegnato a base d'asta l'adeguamento dei locali ex-banca presenti al piano terra di Palazzo Nigretti. I lavori, aggiudicati dall'impresa edile del geometra Vincenzo Curci, porteranno nuove aule di udienza per gli uffici del Giudice di Pace e costeranno in totale ben 20.000 euro.

La necessaria accelerazione, tanto invocata dai rappresentanti dell'opposizione, porta purtroppo cattivi frutti all'amministrazione Riserbato: così come per la vicina conversione di quelli che furono gli uffici della Stp, anche questa soluzione tiene poco conto delle relative necessità di chi le aule le utilizza: la totale mancanza di parcheggi del centro cittadino impedisce la normale fruizione della grande maggioranza di edifici pubblici della zona.

Inoltre, l'unica via d'uscita da tale situazione d'impasse si concretizza nella tanto sognata inaugurazione del parcheggio sotterrano di piazza XX Settembre: nel Piano Triennale i fondi per l'ultimazione dei lavori sono indicati come immediati, ma ben note sono le trafile successive. La gestione della struttura e la sua modesta capienza potrebbero l'effetto benefico della struttura sulle congestionate strade tranesi.

Il continuo investimento su queste soluzioni "di convenienza" va, infine, contro con quelli che sono gli obiettivi nella Giunta: recentemente proprio l'assessore al ramo, Marco Capurso, aveva fissato tra gli obiettivi la realizzazione della tanto sperata Cittadella della Giustizia. Conviene alla città, in tempo di ristrettezze economiche, continuare a alimentare (anche e soprattutto in termine di investimenti) due linee di pensiero completamente opposte?
  • Uffici giudiziari
Altri contenuti a tema
Uffici giudiziari, in arrivo una nuova sede nella scuola De Bello Uffici giudiziari, in arrivo una nuova sede nella scuola De Bello Il Comune si è impegnato ad eseguire le opere di adeguamento
Uffici giudiziari, si rafforza l'asse tra Comune e Ministero Uffici giudiziari, si rafforza l'asse tra Comune e Ministero Il sindaco Bottaro a Roma per cercare una linea di intervento
Palazzo Gadaleta: nessun trasferimento degli uffici Palazzo Gadaleta: nessun trasferimento degli uffici Catino (associazione Avvocati Trani): «Il trasloco sarebbe stato inutile e costoso»
Pubblicate cinque gare d'appalto per interventi di manutenzione Pubblicate cinque gare d'appalto per interventi di manutenzione Protagonisti gli uffici giudiziari e le scuole. Lavori per 283 mila euro
Il maltempo fa la sua "vittima", allagato Palazzo Lalli Il maltempo fa la sua "vittima", allagato Palazzo Lalli La sede del Giudice di Pace, in via Cavour, danneggiata dalle recenti piogge
Comune, quanto ci costano i contenziosi contro Palazzo di Città Comune, quanto ci costano i contenziosi contro Palazzo di Città Solo nelle ultime due settimane 100.000 euro tra spese e risarcimenti danno
Ferrante su palazzo Carcano e uffici giudiziari: «Non sottovalutiamo la situazione» Ferrante su palazzo Carcano e uffici giudiziari: «Non sottovalutiamo la situazione» Il presidente del consiglio comunale vuole evitare i "saccheggi" delle città limitrofe
Giustizia, Giudice di Pace: dal 30 aprile a Trani tutte le cause di Ruvo e Molfetta Giustizia, Giudice di Pace: dal 30 aprile a Trani tutte le cause di Ruvo e Molfetta Nelle due città gli uffici continueranno a funzionare per altri sei mesi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.