Tribunale di Trani a Palazzo Torres
Tribunale di Trani a Palazzo Torres
Vita di città

Uffici giudiziari, si rafforza l'asse tra Comune e Ministero

Il sindaco Bottaro a Roma per cercare una linea di intervento

Si rafforza l'asse tra l'amministrazione comunale di Trani ed il ministero di Giustizia per trovare soluzioni concrete ed immediate per il tribunale di Trani. Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, è stato nuovamente a Roma per incontrare l'entourage del ministro Andrea Orlando e stabilire una linea comune d'intervento per alleviare le problematiche di costante attualità, sia sotto il profilo dell'edilizia giudiziaria sia sotto il profilo del personale. Il sindaco ha ribadito la piena disponibilità dell'amministrazione a mettere a disposizione degli immobili di proprietà comunale per risolvere l'emergenza sedi, inoltre, di concerto con lo staff del ministro Orlando, ha cominciato a lavorare per risolvere un'altra annosa questione sollevata da diversi anni in ambito giudiziario, ossia la mancanza delle necessarie risorse umane per svolgere le attività di ufficio.

Trani e Roma stanno ragionando concretamente sulla ricollocazione di personale dipendente della Provincia da mettere a disposizione sia del tribunale che della procura. Nelle prossime settimane due unità in servizio presso l'Ente provinciale verranno trasferite, mediante mobilità, presso il tribunale, un'altra invece, con analoga procedura, sarà a disposizione della procura. Il sindaco Bottaro, al rientro da Roma, ha sottolineato la forte sinergia instaurata fra il Comune di Trani ed il Ministero per risolvere, come mai fatto in passato, problematiche che hanno messo a serio rischio la permanenza delle sedi giudiziarie in città, rischio che il sindaco definisce "assolutamente rientrato" a fronte della piena collaborazione in termini di idee e fattive progettualità messe in campo dal governo cittadino.
  • Uffici giudiziari
Altri contenuti a tema
Uffici giudiziari, in arrivo una nuova sede nella scuola De Bello Uffici giudiziari, in arrivo una nuova sede nella scuola De Bello Il Comune si è impegnato ad eseguire le opere di adeguamento
Palazzo Gadaleta: nessun trasferimento degli uffici Palazzo Gadaleta: nessun trasferimento degli uffici Catino (associazione Avvocati Trani): «Il trasloco sarebbe stato inutile e costoso»
Pubblicate cinque gare d'appalto per interventi di manutenzione Pubblicate cinque gare d'appalto per interventi di manutenzione Protagonisti gli uffici giudiziari e le scuole. Lavori per 283 mila euro
Il maltempo fa la sua "vittima", allagato Palazzo Lalli Il maltempo fa la sua "vittima", allagato Palazzo Lalli La sede del Giudice di Pace, in via Cavour, danneggiata dalle recenti piogge
Uffici giudiziari, il Giudice di Pace si allarga nei locali dell'ex-banca Uffici giudiziari, il Giudice di Pace si allarga nei locali dell'ex-banca Commissionati lavori per 20mila euro dal Comune di Trani, irrisolto il problema-parcheggi
Comune, quanto ci costano i contenziosi contro Palazzo di Città Comune, quanto ci costano i contenziosi contro Palazzo di Città Solo nelle ultime due settimane 100.000 euro tra spese e risarcimenti danno
Ferrante su palazzo Carcano e uffici giudiziari: «Non sottovalutiamo la situazione» Ferrante su palazzo Carcano e uffici giudiziari: «Non sottovalutiamo la situazione» Il presidente del consiglio comunale vuole evitare i "saccheggi" delle città limitrofe
Giustizia, Giudice di Pace: dal 30 aprile a Trani tutte le cause di Ruvo e Molfetta Giustizia, Giudice di Pace: dal 30 aprile a Trani tutte le cause di Ruvo e Molfetta Nelle due città gli uffici continueranno a funzionare per altri sei mesi
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.