Buon anno - happy new year
Buon anno - happy new year
Attualità

Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2021

Tutte le notizie più lette nell'anno appena trascorso

Un anno quello appena trascorso in cui la protagonista indiscussa è stata, ancora una volta, la pandemia tuttora in corso. Il primo gennaio porta con sé il regalo più bello che si possa desiderare per le feste: un nuovo inizio. Appendendo alla parete il nuovo calendario ecco la magica possibilità di buttarsi tutto alle spalle e ricominciare. Come ogni anno inevitabilmente, però, prima di fare spazio ai buoni propositi, volgiamo uno sguardo al passato. Cosa è successo a Trani nel 2021? Ripercorriamolo insieme con le notizie maggiormente lette su Traniviva.it.

Gennaio

Era andato a cercarla da Maria de Filippi, e alla fine l'ha trovata: il meccanico tranese Luigi Pignataro voleva rivedere una sua vecchia "fiamma" di gioventù, Maria Lamanna, mai dimenticata: ha scritto a "C'è posta per te" ed ha raccontato di quella ragazza così bella che tanto aveva amato da ragazzo, con la quale era stato anche fidanzato per diversi anni, e che dopo essersi lasciati aveva poi perso di vista. Grazie alla trasmissione riesce a rivederla e riabbracciarla.

L'11 gennaio, presso il reparto di terapia intensiva dell'Ospedale di Bisceglie dove era ricoverato per aver contratto l'infezione da coronavirus, ci lascia il Vice Ispettore di Polizia Penitenziaria Michele De Cillis. Aveva 58 anni.

Febbraio

Le indagini coordinate dal Comando provinciale di Macerata e dal reparto operativo aeronavale, nonché dai finanzieri appartenenti alla Compagnia di Civitanova e alla stazione navale di Ancona, permettono il 9 febbraio il sequestro della pescheria di Leonardo Annacondia, fratello dell'ex boss tranese Salvatore.

Erano passate le 22.00 di sabato 20 febbraio quando le Forze dell'Ordine intervengono a seguito di segnalazioni di assembramenti in via Lagalante. Ma non appena giungono sul posto le stesse vengono investite da una valanga di fischi e invettive; in particolare bersaglio della rivolta è la pattuglia della guardia di Finanza che era intervenuta per il fermo di un ragazzo. In ogni caso le persone presenti in "stradina" sono ad andar via e le forze dell'ordine continuano con gli accertamenti.

Marzo

Diventa virale tanto da ricevere migliaia e migliaia di visualizzazione la notizia di un avvistamento di uno squalo a Trani. Alcuni pescatori tranesi a bordo della loro imbarcazione avvistano nella mattina di domenica 7 marzo un esemplare di squalo elefante al largo della Spiaggia Verde, sulla litoranea tra Trani e Barletta, a soli 12 metri di profondità.

Il 13 marzo la Puglia diventa zona rossa: tutte le scuole vengono chiuse, ritornano le autocertificazioni, stop ai servizi alla persona, i bar e ristoranti vengono chiusi.

Aprile

L'1 aprile, in barba a tutte restrizioni, alla spiaggia denominata "Le Conche" viene organizzata una festa con oltre 200 persone: il video tra musica, cibo e balli, diventa subito virale scatenando polemiche e critiche.

Il 6 aprile un blitz dei Carabinieri porta all'arresto di sette persone accusate a vario titolo di spaccio di droga e detenzione di armi: quattro finiscono in carcere e tre ai domiciliari. Due le donne arrestate.

Il 12 aprile si verifica un increscioso episodio in via Ettore Baldassarre, all'angolo con corso Vittorio Emanuele: un venditore ambulante di nazionalità straniera viene aggredito da quattro persone.

Maggio

In seguito all'ultimo decreto del Governo, a partire dal 2 maggio per spostarsi su tutto il territorio nazionale è necessario essere in possesso della Certificazione verde Covid-19, documento che rende possibile muoversi senza le restrizioni previste nelle zone arancioni o rosse.

L'8 maggio la Protezione Civile nazionale comunica che il secondo stadio del Vettore di una stazione spaziale cinese decadrà in atmosfera in serata. La Protezione civile regionale dirama quindi un comunicato ufficiale con tutte le raccomandazioni da adottare per proteggersi dalla possibile caduta di frammenti.

Giugno

Nel mese di giugno, le notizie più lette riguardano incidenti stradali: il primo avvenuto il 3 giugno, dove una donna viene estratta miracolosamente viva dalla sua auto a seguito di grave incidente sulla 16bis, all'altezza del Ponte Lama, in direzione nord. Ci vogliono ore e ore di lavoro da parte dei vigili del fuoco per tirare fuori la donna rimasta incastrata tra le lamiere, a seguito del violento impatto dell'auto, una Lancia Y, contro il tir, terminando la sua corsa sul guard rail.

Alle 4 del mattino del 21 giugno, una una Panda nera, finisce su un gruppo di giovani che stavano tornando verso la loro auto a piedi. Dopo l'investimento l'automobilista, dopo aver perso il controllo del mezzo, si schianta contro un cartello e un albero che sono rimasti danneggiati. L'investimento provoca due feriti, di cui uno grave, successivamente trasportato in codice rosso all'ospedale Bonomo.

Luglio

Nel primo pomeriggio di domenica 18 luglio, sul Porto di Trani, all'altezza dell'incrocio con via Zanardelli, in quel momento pieno di turisti e passanti, un venditore ambulante di nazionalità straniera viene aggredito da due o tre connazionali con mezzi contundenti e gettato a terra anche il carretto con sopra la merce. A seguito della colluttazione che ne scaturisce, rimane ferita anche un'altra persona, forse per prestare soccorso alla vittima.

Imponente operazione, a seguito di indagini partite dal 2017, quella messa in atto nel mese di luglio dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Gruppo di Trani, supportati dallo Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, del 6° Nucleo Elicotteri e del Nucleo cinofili di Modugno che eseguono ordinanze di custodia cautelari nei confronti di complessivi 14 soggetti ritenuti gravemente indiziati, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni, detenzione illecita di armi e associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel mirino il gruppo Corda-Lomolino, riuscito a capitalizzare l'infiltrazione malavitosa del territorio tranese e a occupare progressivamente il vuoto lasciato da Salvatore Annacondia e dai suoi affiliati, la cui evocazione ha favorito l'imposizione di un clima di pesante e generalizzata intimidazione e di piena consapevolezza della diffusione del racket estorsivo.

A fine mese TripAdvisor premia ancora una volta Trani: Quintessenza è il miglior ristorante d'Italia.

Agosto

Nel pomeriggio di giovedì 26 agosto, intorno alle 14.45, due detenuti fuggono dal Carcere maschile di Trani dove stavano scontando la loro pena. Si tratta dei pregiudicati baresi Daniele Arciuli, di 22 anni, e Giuseppe Antonio De Noja, di 28.

Il 16 agosto, un uomo aggredisce una donna in zona stadio per rubarle la donna: fortunatamente viene ripreso dalle telecamere di videosorveglianza di un'attività della zona e il video fa il giro della rete.

Settembre

Settembre è caratterizzato da notizie liete e meno liete, tuttavia oltre uno spiacevole episodio di cronaca contestualmente, nel porto di Trani giunge il mega yatch "A": di proprietà del miliardario russo Andrey Melnichenko, magnate dell'energia con interessi anche in altri campi, "A" si chiama così per le iniziali del suo nome e quello della moglie, l'ex cantante e modella Aleksandra Nikolic ma soprattutto per un vezzo: il nome è stato scelto per far sì che lo yacht comparisse primo in tutti i registri nautici.

Ottobre

Giovedì 30 settembre 2021, Amiu Trani sottoscrive n. 23 contratti a tempo pieno e indeterminato.

Il tranese Maurizio Di Pantaleo, avvocato del Foro di Trani, in passato presidente di Amet e dirigente della sezione Trani di Forza Italia, appare nella trasmissione "Uomini e donne" per corteggiare Gemma Galgani, salvo poi essere respinto dalla bella dama torinese.

Novembre

La notte di Halloween un fuoristrada finisce clamorosamente contro due dehors esterni, causando ingenti danni ma fortunatamente nessun ferito.

Al termine di una prolungata ed articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, a novembre finiscono in manette due appartenenti alla Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Trani. Le investigazioni hanno raccolto probanti e circostanziati eventi in ordine a un gruppo di poliziotti penitenziari, che all'interno dell'Istituto tranese, con particolare riferimento al periodo interessato dal lockdown, favorivano alcuni detenuti nella fruizione di colloqui con i familiari oltre il numero consentito, in cambio di denaro e/o altra utilità (consistenti in generi alimentari e regali del tipo telefoni cellulari e personal computer).

Dicembre

La sera del 13 dicembre, il parroco di Trani don Enzo de Ceglie viene aggredito da un gruppo di ragazzini al culmine dei festeggiamenti di Santa Lucia: la notizia in breve tempo viene ripresa dai più importanti media nazionali e finisce persino sulla Rai sulla trasmissione La vita in diretta. Don Enzo se la cava con qualche lieve ferita e contusione.

Il 27 dicembre, un uomo viene ritrovato privo di vita nella sua abitazione in via Giovanni Bovio dopo che di lui non si avevano più notizie da oltre due settimane.
  • Attualità
Altri contenuti a tema
1 La scomparsa di David Sassoli: il ricordo della sua visita a Trani La scomparsa di David Sassoli: il ricordo della sua visita a Trani "Dialogare con lui era davvero un piacere" racconta l'amico Paolo Loporchio
9 Premio "Impresa storica":  110 anni di Pizzolante dalle vetrine di via Mario Pagano Premio "Impresa storica": 110 anni di Pizzolante dalle vetrine di via Mario Pagano Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato dalla Camera di Commercio di Bari
Francesco Giorgino nuovo vice direttore del Tg1 Francesco Giorgino nuovo vice direttore del Tg1 Una carriera prestigiosa, cominciata nella "sua" Andria
1 Il coordinamento tranese contro la violenza di genere annuncia un presidio in piazza per il ritiro dell'emendamento del Consigliere Biancolillo Il coordinamento tranese contro la violenza di genere annuncia un presidio in piazza per il ritiro dell'emendamento del Consigliere Biancolillo «Il Consiglio comunale di Trani durante la votazione del piano per diritto allo studio ha dimostrato tutta la sua omo-bi-transfobia e misoginia»
Autovelox sulla 16bis allo svincolo Trani-centro, è una fake news Autovelox sulla 16bis allo svincolo Trani-centro, è una fake news La falsa notizia è iniziata a circolare sul web tanto da far credere a molti che fosse vera
A tg2 Storie una testimonianza da Trani: il piccolo Biagio, la sua famiglia e "gli Aquiloni" A tg2 Storie una testimonianza da Trani: il piccolo Biagio, la sua famiglia e "gli Aquiloni" Quando l'autismo entra nella vita di una famiglia e diventa una risorsa per tanti
Due protesi per il tranese Raffaele Lavacca, finora raccolti circa 7mila euro Due protesi per il tranese Raffaele Lavacca, finora raccolti circa 7mila euro L'obiettivo è arrivare a 190mila
«Vi racconto la mia disabilità», il messaggio di speranza della tranese Debora Di Cugno «Vi racconto la mia disabilità», il messaggio di speranza della tranese Debora Di Cugno Cieca dalla nascita, ha deciso di aprire un canale su YouTube in occasione della giornata internazionale della disabilità
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.