FB IMG
FB IMG
Vita di città

Un filo tranese a Milano, tra taralli e gentilezza

La storia trovata su una community di Facebook dedicata alla Puglia

Inchiostro di Puglia è una community su Facebook che raccoglie 450 mila iscritti o poco meno e su cui vengono pubblicate storie e notizie che riguardano la nostra regione.

Tra le tante è arrivata fino a noi grazie a centinaia e centinaia di condivisioni e migliaia di visualizzazioni una storia di gentilezza, cominciata con un cellulare trovato in un parco e restituito ai proprietari.

Dal ringraziamento per quel gesto premuroso di aver tenuto con sé il telefono acceso nell'attesa che qualcuno lo reclamamasse la ragazza con sorpresa si è vista consegnare una bustina di taralli, carta d'identità della nostra regione: e caso ha voluto, da una parola che ha tirato l'altra - che protagonisti si siano ritrovati a essere originari della stessa città, ossia Trani. La riportiamo integralmente per la freschezza con cui è stata raccontata.

"Caro Inchiostro di Puglia, questo succede a Milano, quartiere Lorenteggio...

Oggi pomeriggio esco con Matì (la mia cagnolina) per una passeggiatina sotto la pioggia e mentre siamo per strada, per terra, vicino al parchetto dietro casa, trovo questo smartphone.

Penso: dev'essere caduto a qualcuno che è sceso dal bus, la fermata è poco distante. Mi guardo intorno, non c'è nessuno. Allora lo raccolgo, è funzionante e acceso, custodia dorata con laccetto verde, impostato in lingua italiana.

Immagino: dev'essere di una donna. Provo ad accedere dal display, niente, vengo fermata dal codice di blocco richiesto. Posso solo smanettarci un po' per capire se ho accesso alle notifiche whatsapp che continuano ad arrivare una dopo l'altra. Niente da fare.

Vabè - mi dico - la proprietaria lo cercherà e mi/si chiamerà, ha il 56% di batteria di tempo per farlo. Dopo di ché, una volta spento, non potrò fare altro che portarlo alla polizia.

Passa un'oretta ed ecco arrivare una chiamata. Rispondo e dall'altra parte c'è un uomo, il marito della proprietaria, a cui spiego il ritrovamento.

Sento la voce che s'illumina e comincia a ringraziarmi, in lontananza sento lei, la proprietaria del glitterato accessorio ringraziare emozionatissima.

Ci avevo azzeccato, è una donna, un'insegnante della vicina scuola di quartiere.

Fissiamo un appuntamento dietro casa, e poco dopo si presenta il marito, mi ringrazia ancora e mi porge un sacchetto, dicendo diligentemente che quello era un pensiero che la moglie mi mandava per la mia gentilezza.

Sorrido e gli dico che non dovevano disturbarsi. Poi allungo l'occhio e vedo che nel sacchetto ci sono loro, immancabili taralli. Lui se ne accorge e mi fa: "è solo un pensiero, sono taralli! Sai, noi siamo pugliesi!".

Subito si crea un clima di complicità e gli rispondo: "Maddaai! Anch'io sono pugliese! Di Trani e voi?" "Dai, che bello! Noi siamo di Bari!"

Finisce a tarallucci (letteralmente) e vino.
E una punta di orgoglio per una buona azione fatta. Poi una pacca sulla spalla e un buona serata, perché anche a Milano, anche se piove ed è lunedì, la Puglia è uno stato d'animo. PS: i taralli sono buonissimi! Tiziana".
  • Attualità
Altri contenuti a tema
1 La scomparsa di David Sassoli: il ricordo della sua visita a Trani La scomparsa di David Sassoli: il ricordo della sua visita a Trani "Dialogare con lui era davvero un piacere" racconta l'amico Paolo Loporchio
Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2021 Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2021 Tutte le notizie più lette nell'anno appena trascorso
9 Premio "Impresa storica":  110 anni di Pizzolante dalle vetrine di via Mario Pagano Premio "Impresa storica": 110 anni di Pizzolante dalle vetrine di via Mario Pagano Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato dalla Camera di Commercio di Bari
Francesco Giorgino nuovo vice direttore del Tg1 Francesco Giorgino nuovo vice direttore del Tg1 Una carriera prestigiosa, cominciata nella "sua" Andria
1 Il coordinamento tranese contro la violenza di genere annuncia un presidio in piazza per il ritiro dell'emendamento del Consigliere Biancolillo Il coordinamento tranese contro la violenza di genere annuncia un presidio in piazza per il ritiro dell'emendamento del Consigliere Biancolillo «Il Consiglio comunale di Trani durante la votazione del piano per diritto allo studio ha dimostrato tutta la sua omo-bi-transfobia e misoginia»
Autovelox sulla 16bis allo svincolo Trani-centro, è una fake news Autovelox sulla 16bis allo svincolo Trani-centro, è una fake news La falsa notizia è iniziata a circolare sul web tanto da far credere a molti che fosse vera
A tg2 Storie una testimonianza da Trani: il piccolo Biagio, la sua famiglia e "gli Aquiloni" A tg2 Storie una testimonianza da Trani: il piccolo Biagio, la sua famiglia e "gli Aquiloni" Quando l'autismo entra nella vita di una famiglia e diventa una risorsa per tanti
Due protesi per il tranese Raffaele Lavacca, finora raccolti circa 7mila euro Due protesi per il tranese Raffaele Lavacca, finora raccolti circa 7mila euro L'obiettivo è arrivare a 190mila
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.