IMG WA
IMG WA
Scuola e Lavoro

"Un ragazzo normale": lo scrittore Lorenzo Marone e il suo incontro con i giovani di Trani

Un intenso dialogo con gli alunni della scuola media Bovio Rocca Palumbo

Incontro con Lorenzo Marone, autore del romanzo "Un ragazzo normale"
Ieri, 31 maggio, a conclusione del maggio dei libri, le classi 1^A, 1^B, 1^C, 3^A, 3^B, 3^C, 3^E, 3^G, 3^H, 3^I, 3^L, 3^M e 3^N della Scuola Secondaria di Primo Grado "Rocca Bovio Palumbo" hanno incontrato Lorenzo Marone, autore del romanzo "Un ragazzo normale". Dopo la presentazione dell'autore da parte di Francesca Peri della libreria "Luna di Sabbia", ha preso il via un intenso dialogo tra lo scrittore e gli alunni che, attraverso le loro domande, hanno approfondito la conoscenza di un romanzo appassionante e ricco di contenuti profondi. Il protagonista, Mimì, è un ragazzo della loro età che vive nella Napoli degli anni '80 e, durante una indimenticabile estate, stinge legami di amicizia, scopre l'amore ed elegge a proprio mito personale Giancarlo Siani, giovane giornalista che non ha paura di denunciare sulle colonne de "Il Mattino" nomi e cognomi dei camorristi che si spartiscono il territorio partenopeo. La vicenda si conclude con il tragico assassinio di Giancarlo sotto la sua abitazione nel quartiere del Vomero dove vive anche Mimì, spettatore attonito dell'evento. Ma Mimì ama la vita, ama scrivere e rappresenta il lascito di Giancarlo; da lui ha imparato che gli eroi con i superpoteri e un costume scintillante non esistono, ci sono però persone normali che, quando la vita glielo chiede, sanno fare la scelta giusta, la scelta coraggiosa di stare dalla parte del bene comune, anche se significa rinunciare a qualcosa e correre dei rischi. Un romanzo quindi sull'adolescenza che ha permesso di coniugare il progetto lettura al progetto legalità svolto nel corrente anno scolastico con l'Associazione Libera, rappresentata oggi dalla volontaria Antonella Pagone, una delle ammiratrici di Lorenzo Marone che si è messa in fila per il firmacopie insieme agli alunni. Ancora una volta, la lettura si dimostra la via maestra per la conoscenza, la consapevolezza e lo sviluppo di un senso civico orientato al bene della comunità.
  • scuola Bovio Rocca Palumbo
Altri contenuti a tema
Da Trani in  Spagna per un workshop internazionale su inclusione e prevenzione della violenza Da Trani in Spagna per un workshop internazionale su inclusione e prevenzione della violenza Una preziosa esperienza formativa delle insegnanti Scalise e Di Bisceglie della scuola Bovio Rocca Palumbo palumba
Una giovane tranese brilla al Premio letterario per ragazzi “Angelina Guglielmi” 2024 Una giovane tranese brilla al Premio letterario per ragazzi “Angelina Guglielmi” 2024 L’alunna Simona Guido della scuola Bovio Rocca Palumbo è risultata seconda classificata con il racconto "Fiocco Viola"
Anche i giovanissimi di Trani celebrano il Canto Lirico patrimonio Unesco con il Rigoletto al Petruzzelli Anche i giovanissimi di Trani celebrano il Canto Lirico patrimonio Unesco con il Rigoletto al Petruzzelli Diversi alunni della Bovio-Rocca-Palumbo hanno assistito al capolavoro di Verdi
“Viva la Vita”:  il concerto di fine anno della scuola “Rocca Bovio Palumbo” sulla terrazza di Palazzo delle Arti Beltrani “Viva la Vita”: il concerto di fine anno della scuola “Rocca Bovio Palumbo” sulla terrazza di Palazzo delle Arti Beltrani Una festa dell’arte, dei piccoli veri professionisti con un grande pubblico presente in sala
Al via un nuovo progetto di mobilità europea nell’ambito del Programma Erasmus + per la Rocca Bovio Palumbo Al via un nuovo progetto di mobilità europea nell’ambito del Programma Erasmus + per la Rocca Bovio Palumbo Iniziato il partenariato con gli alunni della Scuola Otilia Cazimir di Iasi in Romania
L'impresa che fa cultura": gli alunni della Rocca Bovio Palumbo ospiti della Fondazione Di Vagno a Conversano L'impresa che fa cultura": gli alunni della Rocca Bovio Palumbo ospiti della Fondazione Di Vagno a Conversano Nella si è svolta la presentazione del libro “Un salame nello spazio”
Emozionante incontro con i genitori di Michele Fazio per la comunità della Scuola Rocca-Bovio-Palumbo Emozionante incontro con i genitori di Michele Fazio per la comunità della Scuola Rocca-Bovio-Palumbo Sono i genitori di Michele, vittima innocente di mafia, colpito a morte durante un agguato la sera del 12 luglio 2001 a Bari Vecchia
La prototipazione rapida per fini educativi: la stampante 3D a Trani nella Bovio Rocca Palumbo La prototipazione rapida per fini educativi: la stampante 3D a Trani nella Bovio Rocca Palumbo L’opportunità di formarsi per un approccio didattico innovativo, al passo con i rapidi cambiamenti della tecnologia, della società e del mondo del lavoro
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.