Donazione degli organi
Donazione degli organi
Sanità

Undicesima donazione multiorgano nella Bat: 59enne dona fegato, cuore, polmoni e cornee

Ancora un gesto di grande generosità ad Andria

Ancora un gesto di grande generosità ad Andria. Una donna di 59 anni di Trinitapoli ha donato il fegato, il cuore, i reni, i polmoni e le cornee. Nelle sale operatorie dell'ospedale Bonomo di Andria, dirette dal dottor Nicola Di Venosa, cinque equipe chirurgiche si sono alternate nell'arco di trenta ore: il fegato è stato prelevato dall'equipe dell'ospedale Cardarelli di Napoli, il cuore è stato prelevato dai cardiochirurghi del Policlinico di Bari, i reni dai nefrologi del Policlinico di Foggia, i polmoni dall'equipe del Policlinico di Padova mentre le cornee sono state prelevate dal dottor Dimastrogiovanni del gruppo di oculisti di Andria e sono state trasferite alla banca degli occhi di Mestre. La donna, che lascia un marito e tre figli, aveva espresso il suo desiderio di donare gli organi durante il rinnovo della carta di identità.
"E' la nostra undicesima donazione dall'inizio dell'anno - racconta Giuseppe Vitobello, coordinatore donazione nella Asl Bt - la più lunga e la più complicata. Devo ringrazione la famiglia che, al di là della scelta espressa dalla donatrice, ha sostenuto la volontà di regalare vita in un momento drammatico di profondo dolore. E devo ringraziare i tanti colleghi che sono intervenuti: questa volta sono stati necessari esami aggiuntivi che hanno coinvolto anche la medicina trasfusionale e l'Ematologia di Barletta. Le donazioni sono un atto complesso e richiedono l'intervento diretto di professionalità diverse: a tutti va il mio ringraziamento".
"Il nostro pensiero e la nostra vicinanza va alla famiglia della donna - dice Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale Asl Bt - sappiamo che il loro dolore è inconsolabile, ma la donazione degli organi è sinonimo di speranza e di rinascita per i tanti che oggi hanno ricevuto una seconda possibilità. La macchina organizzativa che sostiene le donazione degli organi anche questa volta ha dato grande dimostrazione di efficienza e altissima professionalità".
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Far respirare bene, venerdì e sabato pneumologi a confronto a Trani Si parlerà, fra le altre cose, di asma, riabilitazione respiratoria e bpco
Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Al via da oggi a Trani attività di prelievo domiciliare per le categorie fragili Servizio riservato per fasce deboli non deambulanti permanentemente e loro assimilati
11 PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» PTA di Trani a rischio, «tante promesse ma poche certezze» Dopo sette anni dall'istituzione del PTA, si mobilitano medici e operatori sanitari
Uomo di Trani dona fegato e reni Uomo di Trani dona fegato e reni Aveva espresso la sua volontà quando era ancora in vita
La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe La Sanità che funziona nel Pta di Trani: una testimonianza di gratitudine al dr.Attimonelli e la sua equipe Parole di elogio per la professionalità, la competenza e l'umanità dimostrate
Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Approvata oggi dalla Giunta la proroga fino alla fine del 2024
Attiva la nuova Tac all'ospedale Bonomo di Andria Attiva la nuova Tac all'ospedale Bonomo di Andria Acquisita attraverso i fondi del Pnrr
"Casa del fare assieme" nell'Ospedaletto: una targa per la dottoressa Coniglio "Casa del fare assieme" nell'Ospedaletto: una targa per la dottoressa Coniglio La consegna al termine della messa di Natale celebrata mercoledì scorso
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.