Vita di città

Vigilanza Tranese, la UIL TuCS denuncia il disagio dei lavoratori

«Ritardi nel pagamento degli stipendi, compiti sempre più gravosi»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Riceviamo e pubblichiamo una nota del Segretario regionale UIL TuCS su alcuni fatti relativi alla Vigilanza Tranese

«Il segretario regionale della UIL TuCS, Sabino Patruno, congiuntamente con i responsabili sindacali Francesco Nugnes e Domenico Nenna, esprimono il più vivo rammarico per quanto sta accadento da due anni all'interno della cooperativa della Vigilanza Notturna di Trani.

Ci sono notevoli ritardi circa il pagamento degli stipendi che inequivocabilmente creano un clima poco sereno tra le stesse guardie giurate. Da tempo vengono inoltre segnalate notevoli discrasie circa gli orari di lavoro. Alcuni lavoratori sono costretti a sopportare tre turni diversi in un giorno, il che comporta delle evidenti discriminazioni rispetto ad altri.

Inoltre sono sottoposti, da soli, a turnazioni con compiti sempre più gravosi, come ad esempio la scorta valori in più citta. Il più grande rammarico deriva dalla reiterata negazione di un incontro da parte dell'azienda che non permette alla Uil Tucs di tutelare i propri iscritti nonostante tra gli argomenti da trattare vi sia in primo piano la sicurezza dei lavoratori e nonostante vi sia un responsabile della sicurezza.

Ci corre l'obbligo, pertanto, di segnalare ancora una volta i problemi, con ogni mezzo possibile, anche alle autorità preposte al controllo del settore (Prefetto di Bari, Procuratore Capo del Tribunale di Trani, Questura di Bari, Guardia di Finanza di Bari ed Ispettorato del lavoro), con la speranza di poter ottenere incontro chiarificatore, nell'attesa che le autorità competenti su citate ed interessate, facciano da tramite per mettere fine ad una situazione che va avanti da anni nonostante le denunce presentate.»

Sabino Patruno
Segretario regionale UIL TuCS
  • Vigilanza Notturna
Altri contenuti a tema
Tentato furto in un'azienda di via Barletta, ladri in fuga a mani vuote Tentato furto in un'azienda di via Barletta, ladri in fuga a mani vuote Un altro colpo sventato grazie all'intervento della Vigilanza Notturna tranese
Sventato un furto in un'azienda di prodotti agricoli: salvato bottino da 100mila euro Sventato un furto in un'azienda di prodotti agricoli: salvato bottino da 100mila euro Il tempestivo intervento della Vigilanza Notturna Tranese ha messo in fuga i ladri
Nuovo tentativo di furto in via Papa Giovanni sventato dalla Vigilanza Tranese Nuovo tentativo di furto in via Papa Giovanni sventato dalla Vigilanza Tranese L'episodio nella notte ad un azienda dolciaria, sul posto anche i Carabinieri
Furto nella notte a Trani ai danni di un negozio di elettronica Furto nella notte a Trani ai danni di un negozio di elettronica Portati via solo pochi oggetti, tempestivo l'intervento della Vigilanza Tranese
1 Tentano di rapinare una farmacia nel centro di Trani, messi in fuga dalla Vigilanza Tranese Tentano di rapinare una farmacia nel centro di Trani, messi in fuga dalla Vigilanza Tranese L'episodio questa notte alle 4.30 circa, secondo tentativo in una settimana
Vigilanza degli immobili comunali, nuova proroga alla Vigilanza Tranese Vigilanza degli immobili comunali, nuova proroga alla Vigilanza Tranese È già scaduta il 31 dicembre
Vigilanza, le associazioni "stracciano" l'accordo provinciale sul contratto Vigilanza, le associazioni "stracciano" l'accordo provinciale sul contratto Uil: «Il settore continuamente bistrattato»
Esplode una bombola del gas, salvo per miracolo un vigilante Esplode una bombola del gas, salvo per miracolo un vigilante L’episodio, intorno alle 15, in una villa nei pressi della complanare della 16bis
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.