Storia della Polizia Locale di Trani
Storia della Polizia Locale di Trani
Politica

Vigili urbani precari, intervento del consigliere Paolillo

Sulle stabilizzazioni: «Le unità tempo indeterminato avrebbero fatto comodo»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Sulla vicenda dei vigili urbani precari interviene il consigliere Giuseppe Paolillo. «Si è appreso – scrive l'esponente Udc - dagli organi di stampa e web dell'approvazione di un atto di indirizzo da parte della Giunta Comunale mediante il quale si è demandato ai dirigenti competenti la ricerca di una soluzione per la risoluzione della questione dei 16 vigili a tempo determinato. Posto che questo partito condivide l'esigenza che il Corpo di Polizia Municipale non si privi di 16 agenti, non si riesce davvero a comprendere il comportamento contraddittorio e confuso di questa amministrazione che, ripetiamo, se da un lato corre giustamente ai ripari per poter integrare 16 agenti, dall'altro non "approfitta" dell'occasione che, servitale su di un piatto d'argento, per poter integrare il Corpo di Polizia Locale stesso seppur con poche unità».

Il riferimento è alla decisione dell'amministrazione di ricorrere in appello avverso tre sentenze emesse dal Giudice del lavoro di Trani che aveva riconosciuto il diritto alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato per tre agenti di Polizia Locale. «Certo non avrebbe risolto il problema - continua Paolillo - ma almeno tre unità a tempo indeterminato in più ci sarebbero state e avrebbero fatto comodo. E poi. Non vi erano proprio i presupposti per poter addivenire ad una transazione con tutti gli altri agenti che hanno proposto l'azione giudiziaria o non sono stati adeguatamente valutati? Anche perché la prossima soluzione che i dirigenti andranno a trovare per poter continuare il rapporto di lavoro con questi 16 agenti sarà sempre e soltanto una soluzione provvisoria che non farà altro che differire il problema di qui a qualche tempo. Si consideri, inoltre, che fra qualche anno un gruppo nutrito di vigili a tempo indeterminato andrà in pensione per cui sin da ora si dovrà pensare ad integrare il Corpo di Polizia Locale che è di assoluta importanza per la collettività e per tutte le attività che interessano questa città (ludiche, commerciali, sportive, istituzionali ecc. ecc.). Bisogna lavorare seriamente sul piano triennale del fabbisogno del personale per arrivare a bandire un concorso pubblico per l'assunzione di nuovi vigili a tempo indeterminato Nel frattempo, inoltre, potrebbe proseguire l'iter amministrativo del già bandito concorso per l'assunzione di vigili a tempo determinato al fine di ottenere una nuova graduatoria da cui attingere e, risorse finanziarie permettendo, assumere anche più di 16 unità».
  • Polizia Locale
  • Giuseppe Paolillo
Altri contenuti a tema
2 Trenta anni di servizio, in Comune si festeggia il pensionamento dell'agente di polizia locale Pina De Feudis Trenta anni di servizio, in Comune si festeggia il pensionamento dell'agente di polizia locale Pina De Feudis Bottaro: «Ringrazio lei e tutti i dipendenti del Comune per ciò che hanno saputo darmi in questi 5 anni»
Scomparsa di Rino Povia, la famiglia ringrazia per l'affettuosa partecipazione Scomparsa di Rino Povia, la famiglia ringrazia per l'affettuosa partecipazione Il maresciallo maggiore della Polizia locale di Trani deceduto lo scorso 3 giugno all'età di 64 anni
Incidente a Trani sulla 16 bis, tre veicoli coinvolti Incidente a Trani sulla 16 bis, tre veicoli coinvolti Solo ferite per gli occupanti delle vetture. Sul posto Polizia Locale e 118
Riportato in vita dopo un malore alla guida: tragedia sfiorata in via Superga Riportato in vita dopo un malore alla guida: tragedia sfiorata in via Superga Sul posto polizia locale, Oer e 118
Polizia locale, intensificati i controlli in città: da oggi in servizio altri quattro agenti Polizia locale, intensificati i controlli in città: da oggi in servizio altri quattro agenti Il sindaco annuncia anche una nota di chiarimento per le persone nella condizione di autismo
8 Una Trani che non si chiude ma controlla a dovere Una Trani che non si chiude ma controlla a dovere Contro ogni forma d'irresponsabilità
Emergenza sanitaria, barriere di filtraggio circondano la città per controllare gli automobilisti Emergenza sanitaria, barriere di filtraggio circondano la città per controllare gli automobilisti Oggi 40 denunce per mancata osservanza delle misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus
Coronavirus, nella Bat 998 persone e 362 esercizi commerciali controllati​ Coronavirus, nella Bat 998 persone e 362 esercizi commerciali controllati​ I numeri dei controlli effettuati dalle forze dell'ordine: denunciate più di 100 persone
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.