Trani, villa comunale in fiore
Trani, villa comunale in fiore
Vita di città

Villa di Trani off-limits per i cani, protestano i socialisti

Calabrese, segretario Psi: «Una legge controversa e obsoleta». Il partito sottoscrive l'impegno profuso da Vittoria Brambilla

Il Partito Socialista Italiano della sezione di Trani sottoscrive l'impegno profuso dall'onorevole Vittoria Brambilla che a favore della causa animalista ha costituito un movimento denominato "Lega per la difesa e la tutela degli animali e dell'ambiente" che, all'insegna dello slogan "Finalmente entro anch'io", intende sdoganare quella normativa che vieta l'ingresso degli animali d'affezione nei parchi pubblici, divieto presente anche a Trani, nella villa comunale.

«A Trani a questa problematica se ne aggiungono molte altre legate agli animali - spiega il coordinatore cittadino Emanuele Calabrese – come l'intolleranza verso le colonie feline, il randagismo, le mancate sterilizzazioni gratuite da parte dell'Asl, l'inciviltà di coloro i quali non raccolgono gli escrementi delle proprie bestiole, la costante presenza del circo, i divieti d'ingresso nei luoghi pubblici anche all'aperto (parchi, spiagge, giardini ecc.), la mancanza di un loco ove condurre le bestiole ferite, i continui maltrattamenti. Sarebbe opportuno sensibilizzare i cittadini partendo dalle varie istituzioni, dalle scuole, dalle chiese tramite le quali garantire un intervento teso al rispetto verso gli animali e l'ambiente».

Tornando al divieto di accesso degli animali alle aree pubbliche, il principale giardino tranese, la Villa Comunale, è ancora oggetto di una legge del 1954 (il dpr numero 320) «controversa e obsoleta – spiega Calabrese – perché le persone subiscono ingiustificate limitazioni della loro libertà di muoversi con il proprio animale domestico al seguito, seppur nel rispetto delle norme e delle regole della buona educazione».

Il Psi chiede alla sezione cittadina del movimento, nel rispetto dei principi paventati dal loro maggior esponente Vittoria Brambilla, di attivarsi per sollecitare l'amministrazione affinché si adegui agli standard di tutti quei comuni italiani ed europei che hanno aperto parchi e giardini pubblici ai cittadini con cane al seguito. «Insomma a Trani, una propaganda che vada in questa direzione, sulla scorta dell'esperienza maturata in quasi tutta Italia, è fondamentale per garantire la tutela dei diritti di tutti quei cittadini che vogliono trascorrere del tempo libero con il proprio cane, godendosi nel contempo le bellezze del principale parco cittadino, ovvero la villa Comunale al momento area off-limits
  • Cani
  • Villa comunale
  • Partito Socialista
Altri contenuti a tema
Bambini! oggi a Trani arriva il "Cantastorie a pedali" in Villa! Bambini! oggi a Trani arriva il "Cantastorie a pedali" in Villa! Uno spettacolo di narrazione in bicicletta di e con Dino Parrotta
Una Villa Comunale ancora in attesa di svolta Una Villa Comunale ancora in attesa di svolta Qualche luce sulla “stagnante” questione dei lavori
Atti vandalici in villa, Corraro: «I responsabili individuati e sanzionati pesantemente» Atti vandalici in villa, Corraro: «I responsabili individuati e sanzionati pesantemente» La nota del consigliere di Italia Viva
8 Villa Comunale: abbattuta una delle giostre Villa Comunale: abbattuta una delle giostre Probabile gesto di inciviltà alle giostre del parco
Trani celebra il 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi Trani celebra il 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi Inaugurata mostra nello chalet della villa comunale
Coloriamo l'anima, storie di rinascita nello chalet della Villa comunale Coloriamo l'anima, storie di rinascita nello chalet della Villa comunale Una serata emozionante per vivere momenti di bellezza autentica
Bicentenario della nascita della Villa Comunale di Trani, tutte le iniziative Bicentenario della nascita della Villa Comunale di Trani, tutte le iniziative Con "Italia nostra" scuole, associazioni, ordini professionali impegnati e coinvolti nella celebrazione dei nostri giardini unici al mondo
In Villa comunale arriva il sistema di videosorveglianza, lunedì la presentazione In Villa comunale arriva il sistema di videosorveglianza, lunedì la presentazione L'impianto realizzato con tecnologia in fibra ottica e collegato direttamente alla centrale operativa di tutte le forze dell’ordine
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.