Rino Negrogno
Rino Negrogno
Politica

«Vorrei farvi osservare gli occhi dei pazienti che attendono per 6 – 8 ore un posto in ospedale»

Il duro sfogo di Rino Negrogno contro la classe politica

Riportiamo il pensiero di Rino Negrogno, operatore sanitario del 118 in merito l'attuale emergenza sanitaria.

E voi sareste i miei politici? Sono stanco, ma non tanto fisicamente, fatto che potrebbe anche non interessarvi, quanto psicologicamente. Sono stanco di vedere la sofferenza negli occhi dei miei pazienti, e non solo la sofferenza, soprattutto l'angoscia, la disperazione di dover attendere per 6 – 8 ore davanti al pronoto soccorso, chiusi dentro un'ambulanza mentre l'aria manca sempre di più, in attesa di un posto disponibile.

Dopo aver ridotto in questi ultimi anni i posti letto nella mia provincia – posso comprendere il concetto di non avere due ospedali a dieci chilometri di distanza, ma i posti letto non vanno ridotti – ora ci raccontate che in base ai numeri, la Puglia debba restare zona arancione. Ma quali numeri?

Vorrei portarvi con me e mettervi a distanza ravvicinata, non tanto per far correre anche a voi il rischio di infettarvi, ma per farvi osservare gli occhi dei pazienti che attendono per 6 – 8 ore un posto in ospedale. Senza considerare le problematiche di quelli che restano a casa. Non posso nemmeno augurarvi di ammalarvi per poter finalmente comprendere, perché so bene che tanto avreste delle corsie preferenziali, dei trattamenti di favore. Non attendereste certamente come gli altri fuori al pronto soccorso. Non mi resta che biasimarvi, sebbene consapevole che nemmeno questo serva a nulla, ma lo farò comunque, all'unisono con miei pazienti sofferenti e con i loro parenti disperati. Voi non mi rappresentate più.

  • Rino Negrogno
Altri contenuti a tema
All'auditorium San Luigi la presentazione di "Codice Rosso" di Rino Negrogno All'auditorium San Luigi la presentazione di "Codice Rosso" di Rino Negrogno Appuntamento il 17 aprile
L'infermiere-poeta, lo chiamano così Rino Negrogno L'infermiere-poeta, lo chiamano così Rino Negrogno E domenica presenterà il suo nuovo libro "Il Miracolo"
Rino Negrogno a Bisceglie testimonial contro la violenza sui bambini Rino Negrogno a Bisceglie testimonial contro la violenza sui bambini All'incontro ha preso parte anche la professoressa tranese Anna Caiati
Rino Negrogno presenta il suo primo romanzo, "Interludio" Rino Negrogno presenta il suo primo romanzo, "Interludio" Appuntamento questa sera presso la libreria Luna di Sabbia
Quel sorprendente Interludio Quel sorprendente Interludio L’opera prima di Rino Negrogno. La recensione di Giovanni Ronco
Mazzilli (Sel), strigliata a Santorsola e Negrogno Mazzilli (Sel), strigliata a Santorsola e Negrogno «Sono considerazioni a carattere personale, non sono autorizzati a parlare per Sel»
Luci ed ombre delle primarie: le considerazioni di Negrogno e Santorsola Luci ed ombre delle primarie: le considerazioni di Negrogno e Santorsola «Non vi salta in mente che la vittoria di Bottaro possa non essere stata un complotto?»
"Caso bimbi Rom", Negrogno (Sel) plaude al comportamento del Dirigente "Caso bimbi Rom", Negrogno (Sel) plaude al comportamento del Dirigente «Siamo razzisti tra di noi, figuriamoci con gli zingari»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.