Chiaro e Tondo

Consiglio Comunale: contro il logorio della vita moderna

Chiaro e Tondo 168

Si parla sempre tanto di efficienza amministrativa, di snellimento delle operazioni burocratiche nella cosa pubblica, ma sembra che il Consiglio Comunale di Trani vada nella direzione completamente opposta. E va bene che il sindaco è ormai un assiduo frequentatore delle maratone nazionali e internazionali, ma voler trasferire il concetto e l'immagine di maratona anche e sempre allo stesso Consiglio Comunale sta diventando una vera tortura per i cittadini (sparuti) e addetti ai lavori (pochi) che lo seguono, oltre che per i consiglieri che si sottopongono a queste ormai poco fruttuose sedute.

Tutto si trascina in questa assise. Tutto diventa gelatinoso nella cadenza petulante del tempo che dilata gli sguardi, confonde le idee, rincoglionisce i canuti e insomma spersonalizza e aliena quei pochi che, volenterosi, vorrebbero davvero lavorare per la città, si fa per dire. Credo che vadano rivisti, e qui mi riferisco in particolare al Presidente del Consiglio, i classici parametri, i fondamentali nella gestione del Consiglio per quanto riguarda i tempi, la natura degli interventi, la globalità della "macchina" consiliare, l'eventuale ripartizione delle tematiche, senza scivolare nelle ore tarde in cui la mente si annebbia, il voto diventa meccanico, la lingua s'impasta (orrenda immagine, chiedo scusa), il pantalone, e non solo quello s'incolla pericolosamente, il cavallo s'affoga.

E' una questione di postura umana, oltre che di efficienza governativa, mi si passi l'espressione ardita, di questi tempi. Lo so che è un fenomeno comune anche ad altri Consigli viciniori, ma una volta tanto cerchiamo di distinguerci. Basta con le sedute fiume del Consiglio Comunale che inebetiscono i suoi stessi componenti: buttiamo il cuore oltre il gettone, pardon, l'ostacolo.

  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un  Consiglio Comunale monotematico Questioni Amet e Amiu: il consigliere Loconte propone un Consiglio Comunale monotematico Il regolamento del Consiglio ne prevede la convocazione se lo richieda un quinto dei consiglieri
48 Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Giovedì torna a riunirsi il Consiglio Comunale Tre i punti all'ordine del giorno
Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Di Leo: «Cerchiamo risposte per il degrado della città tra verde pubblico, sporcizia e delinquenza» Il consigliere leghista lancia accuse pesanti riguardo lo stato in cui versa Trani
Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 Consiglio comunale, approvati bilancio e piano delle opere pubbliche 2021-2023 E Bottaro annuncia: «Saranno anni importanti»
Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 16 luglio Nove i punti all'ordine del giorno
Antenne radio a Trani, il Consiglio dice "sì" alla delocalizzazione degli impianti presenti in via Aldo Moro Antenne radio a Trani, il Consiglio dice "sì" alla delocalizzazione degli impianti presenti in via Aldo Moro Mastrototaro e Angiolillo: «Frutto di un giusto compromesso tra privati e pubblica Amministrazione»
Patrick Zaki è cittadino onorario di Trani Patrick Zaki è cittadino onorario di Trani Il Consiglio Comunale accoglie il provvedimento presentato dall’assessore Zitoli
Trani dice stop alla “Tampon Tax” per ridurre i costi degli assorbenti igienici Trani dice stop alla “Tampon Tax” per ridurre i costi degli assorbenti igienici Il Consiglio comunale approva la mozione in cui si mira a sensibilizzare farmacie e punti vendita
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.