Informazione e giovani
Informazione e giovani
Inbox

La buona informazione riparte a Trani con i "caschi bianchi"

Un pensiero di Mauro Spallucci (Omi Trani)

Sarebbe bello se da Trani partissero per un nuovo corso storico del mondo dell'informazione i nuovi protagonisti del mondo dell'informazione: i caschi bianchi. Raccontando le buone notizie, facendo emergere il bene che esiste nella nostra città e sul nostro territorio.

Raccontando le storie positive e farle conoscere per far emergere gli esempi di vita buona che riempiono il cuore e scuotono le coscienze. I convegni e le leggi servono per migliorare il mondo. Però servono soprattutto esempi di vita positivi. Se davvero si vuole contrastare il male (anche sui social o in rete) ci si deve impegnare tutti e ogni giorno per far emergere il bene, facendolo conoscere soprattutto ai ragazzi. Si dice che il bene non fa notizia.

Ma provate, invece, a pensare se ciascuno di noi si sforzasse ed impiegasse tempo e risorse per far circolare un'iniziativa benefica, una storia educativa, un esempio di valore. E tutto questo va scritto bene, raccontato bene, dai professionisti del settore. Da chi ha i talenti e ha la libertà a disposizione per migliorare il nostro pezzetto di mondo. Non avendo paura di andare contro mano, per non alimentare sentimenti di paura. Restando fedeli alla verità, senza maschere. Mettendo a disposizione del bene i doni dell'intelligenza, del cuore e delle capacità, del carattere per permettere agli altri di non rimanere immobili ma di stimolare alla costruzione di bene individuale e bene comune. Per arginare i linguaggi aggressivi, le semplificazioni che diventano banalizzazioni, per essere accanto alla verità capace di costruire il bene ed il bello.

Tutto questo prima di essere una tecnica è frutto di un lavoro interiore, in cui la semplice scelta delle parole da usare per comunicare può derivare solo da un ascolto profondo dei fatti, dal desiderio di raccontare la parte migliore dell'umanità, recuperando il senso della vocazione nell'essere operatori di un giornalismo di pace e di bene. In modo da invertire la tendenza all'uso di parole armate e di brutte notizie. Il nuovo giornalismo che riparte da Trani con i giovani e nuovi professionisti del settore: i caschi bianchi dell'informazione. È certamente verso che oggi non siamo da tempo in un epoca romantica ma soprattutto i giovani che accettano, più facilmente degli altri, l'idea di cambiare tutto, per movitare il proprio impegno possono accettare questa sfida.

Poiché sono loro che, guardare il mondo in cui vivere, a chiedersi se accettarlo e viverci così come è oppure impegnare i propri talenti e la propria professionalità di giornalisti per costruire un futuro migliore. La nuova informazione 4.0 con i nuovi protagonisti del cambiamento possibile. I caschi bianchi della buona informazione.

Mauro Spallucci - Omi Trani
  • Giovani
Altri contenuti a tema
Sergio Porcelli: quando un videogioco ti trasforma in game manager  Sergio Porcelli: quando un videogioco ti trasforma in game manager  Il giovane tranese dirige, a poco più di vent’anni, tutti gli eventi Fifa per il team Qlash
Il tranese Mirko Chietri è "Il più bello di Barletta 2018" Il tranese Mirko Chietri è "Il più bello di Barletta 2018" Con 410 voti porta a casa la fascia del concorso organizzato da Man Hair Group
Giuseppe Sinisi: «La mia vita fra musica e televisione» Giuseppe Sinisi: «La mia vita fra musica e televisione» Il giovane tranese ora redattore televisivo di "Portobello" condotto da Antonella Clerici su Rai Uno
Sergio Altomare: raccontare la realtà con una fotografia Sergio Altomare: raccontare la realtà con una fotografia Nel nuovo progetto di rinascita del brand americano Zoo York gli scatti del giovane tranese
Francesco Cioffi e i Medison: storie di vita ed emozioni trasformate in musica Francesco Cioffi e i Medison: storie di vita ed emozioni trasformate in musica La storia della band tra dischi,tour e nuovi progetti
Donatello Del Latte: da Trani a Capo Verde con SYnergia Donatello Del Latte: da Trani a Capo Verde con SYnergia Il suo progetto di sviluppo comunitario basato sull’arte e sulla cultura a Capo Verde
Popsport: quando la creatività scende in campo Popsport: quando la creatività scende in campo Il brand Made in Trani che ha conquistato gli sportivi d’Italia
Lavoro, formazione e tanto altro: domani a Trani l'assessore regionale Sebastiano Leo Lavoro, formazione e tanto altro: domani a Trani l'assessore regionale Sebastiano Leo L'iniziativa del gruppo consiliare Noi a sinistra
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.