Parcheggiatori abusivi
Parcheggiatori abusivi
Le Pagelle

Il "ciucciassessore", i parcheggiatori abusivi e la refezione: bocciati

Nelle pagelle di questa settimana si salva solo Antonella Papagni

ABUSIVI contro TURISTI, voto 2: sono mesi e mesi che fioccano le segnalazioni e ci voleva l'impietosa lettera della turista pisana pubblicata sulla Gazzetta di ieri per far sdegnare l'opinione pubblica? Un vero e proprio "assalto" ai poveretti, documentato con dovizia di particolari. E le istituzioni dove sono?

ANTONELLA PAPAGNI, voto 8: ora ci tornano in mente le denunce pubbliche fatte dalla consigliera comunale dei 5 Stelle che con coraggio aveva riportato, mettendoci la faccia, con altrettanta tempestività, gli "assalti" alla sua persona dagli abusivi di turno. Il tutto "assorbito" tra risatine e indifferenza. Ora ci vuole anche la denuncia del forestiero perché si sia presi sul serio e parta il consueto "stracciamento" delle vesti? Basterà ora la pessima "pubblicità" della turista denunciante per porre un freno al fenomeno? Boh! Inutile dire che il voto alto giunge anche, a latere, per una domanda che la penta stellata ha pubblicato, che tutti si fanno ma nessuno ha il coraggio di esplicitare : "Questa città negli ultimi 15 anni cosa ha fatto per evitare il degrado ambientale, lo "smottamento" della discarica d'ordinanza e la deriva cui siamo giunti oggi". Lo studio sui fenomeni tumorali che fine ha fatto?

REFEZIONE SCOLASTICA IN RITARDO, voto 4: sono stati fatti i sopralluoghi nelle scuole in vista dell'inizio del servizio? Si è provveduto alla pulizia degli ambienti? Oltre al ritardo- slittamento del servizio, di cui ieri abbiamo dato notizia, si è provveduto a dare le informazioni di cui sopra che molti genitori nostri lettori giustamente pretendono? Non capiamo perché questo ramo della gestione della cosa pubblica, procuri sempre tanti nodi. Ricordo sin dai tempi della sfortunata amministrazione Avantario, che la refezione sempre spauracchio fu. Passando dall'amministrazione Riserbato (i genitori a frotte che protestavano al Comune ce li ricordiamo ancora), fino ad oggi in cui siamo qui a raccontarvi dell'ennesimo rinvio.

CENTRO DESTRA DI (EX) GOVERNO, voto 2: posso capire se lo fanno personaggi di destra che non hanno mai avuto esperienze di governo in città. Ma che alzino il ditino pure quelli che hanno avuto responsabilità amministrative e nulla hanno fatto perché i problemi che ci sono oggi, fossero leniti o risolti durante il loro governo, non è assolutamente accettabile. Ci sentiamo di dare credibilità a personaggi di destra che criticano senza aver ricoperto ruoli. Il resto credo che debba stare in silenzio e fermo o cercarsi un leader, un portavoce credibile o, come fa spesso l'ex sindaco Tarantini, ricordare qualcosa di buono che si è riusciti a fare. Tipo lungomare Mongelli, ora devastato.

SERVIZI SOCIALI, voto 2: in attesa di capire chi è l'assessore ai servizi sociali, continua a stazionare un famiglia, se non sbaglio una coppia, nei pressi della stazione da giorni e giorni, con suppellettili d'emergenza ed il freddo che comincia a farsi sentire in queste serate d'autunno. Non vorremmo tirare fuori la solita morale su chi ha sistemazione facile e chi no, ma credo che sia tempo di provvedere anche per queste sfortunate persone.

CONSIGLIERI GOLOSI, voto 3: è il nuovo mantra di queste settimane: "Perché a Briguglio sì e a me no?" Il tutto per la gioia del "Napulitano", che così può prendersi altro tempo. Si risveglia la voglia di assessore in alcuni consiglieri, dopo che si era diffusa la notizia dell'imminente nomina di Tondolo. Può darsi che sia un nuovo gioco o un nuovo dolce: il "ciucciassessore". Passano, lo vedono o lo intravvedono nella vetrina in allestimento per Natale – l'assessore s'intende- lo vogliono a tutti i costi anche gli altri (consiglieri). Ed il buon mercante Bottaro ridendo dice: "Non ve lo do". Ed intanto chiude il negozio e ricomincia ad allestire la vetrina. Di questo passo arriveremo all'alba del 2018 con il rimpasto ed il ciuccia assessore e la semisopravvissuta giunta delle competenze. De Biase (autore anche di bollente lettera, da noi ampiamente documentata, in esclusiva, nel rispetto del diritto all'informazione) Tempesta e Di Staso hanno fatto in tempo a sottrarsi al temibile gioco (sempre il pericoloso ciucci assessore: mi dicono che è una specie di nuovo Colpo Grosso – i più giovani non possono capire- cin cin-).
  • Parcheggiatori abusivi
  • Refezione scolastica
  • Antonella Papagni
  • servizi sociali
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale, si dimette la consigliera Antonella Papagni Consiglio comunale, si dimette la consigliera Antonella Papagni La grillina lascia il suo incarico per «motivi personali»
Detrazione fiscale delle spese per la mensa scolastica, informazioni utili per l'utenza Detrazione fiscale delle spese per la mensa scolastica, informazioni utili per l'utenza La documentazione va richiesta presso la sede del concessionario
Refezione scolastica, c'è tempo fino alla prima settimana di ottobre per usufruire del servizio Refezione scolastica, c'è tempo fino alla prima settimana di ottobre per usufruire del servizio Si partirà l'1 ottobre e coinvolgerà le scuole dell'infanzia e primaria di Trani
2 Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: parla Anna Maria Barresi Sosta a pagamento, ausiliari del traffico e parcheggiatori abusivi: parla Anna Maria Barresi La consigliera ripercorre fatti, atti ed eventi dal 1996 fino al 2013
Refezione scolastica, si comincia l'1 ottobre Refezione scolastica, si comincia l'1 ottobre Anche quest'anno pagamento anticipato dei pasti
Mensa scolastica, circa 900 i bambini tranesi che ne hanno usufruito Mensa scolastica, circa 900 i bambini tranesi che ne hanno usufruito Entro il 20 luglio le domande per il prossimo anno
3 Caos parcheggi: il lato oscuro di un fine settimana "di fuoco" Caos parcheggi: il lato oscuro di un fine settimana "di fuoco" File di auto interminabili, litigi e ingorghi alla disperata ricerca di un posto
2 Multe e lotta all'abusivismo, ieri sotto torchio la zona del Castello Multe e lotta all'abusivismo, ieri sotto torchio la zona del Castello Continuano le attività di controllo ma forse servono più uomini in divisa
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.