Battiti Live
Battiti Live
Mazza e panella

Battiti crash test per Trani: Bottaro fa lo slalom

Mazza e panella di Giovanni Ronco

Il pubblico di Battiti è stato numeroso, era fatto prevalentemente di ragazzi che avevano l'età dei miei studenti ( entusiasti, quindi non mi pronuncio sulla qualità delle canzoni) dei quali, specie d'estate, non voglio urtare la suscettibilità. Vorrei evitare la frase: " Ouh! Ha lett' u' cacazz du professor'? È parlat mal d' Battiti".

Quindi sull'evento in se dico che è stato un successo e ben vengano altri Battiti, magari in altri siti per non " penalizzare" sempre i locali intorno al Porto. Ho letto infatti le pesanti lamentele di commercianti.

Possiamo dunque dire che Battiti ha avuto la valenza di un crash test per valutare la capacità di Trani di recepire, assorbire, gestire manifestazioni da 10000 persone, di cui 5000 aggregate in un unico punto. Che dirvi? Non potrei valutare nella sua interezza il completo evolversi della manifestazione, a differenza di commercianti e cittadini effettivamente coinvolti, residenti compresi ( "Ohu ie vogghie' entre' a casa mia" é solo uno dei nostri Live colti nella serata).

Possiamo però valutare, da bravi titolari di mazza e panella, ciò che non è andato in generale per la città, al di là delle performance di Jack la Furia, Le Vibrazioni e co.

Il tappo anale resta quello dei parcheggi mal gestiti, nonostante le navette, i blocchi e le cosiddette aree riservate per l'occasione. Abbiamo ricevuto segnalazioni da nostri fidati osservatori: è stata gestita in modo balbettante la circolazione: non ci sono state le deviazioni che dovevano essere obbligatorie verso i parcheggi gratuiti con navette, tanto per fare un esempio.

I soliti sospetti, Suv e compagnia rombante, hanno avuto ugualmente la possibilità di accedere a " zone calde". E ci siamo scottati pure stavolta: gente che per arrivare dalla Stazione (ah Stazione, sogno "scapocchiato" di cento parcheggi sfumati) a casa propria ci metteva tre ore. Facce scure di quelli che pure stavolta, come per il divieto di balneazione a Colonna, se ne sono infischiati delle direttive di Bottaro, impegnato nel solito slalom, ormai sua specialità, nel tenersi buoni tutti: organizzatori e commercianti, (sedotti e abbandonati dalla seratona, ma poi costretti a restrizioni) vigili in coppia a chiudere varchi e ausiliari che "pompavano" grattini ovunque ( ora non si potrà dire che la colpa era dei grattini mancati). Ci hanno segnalato che il 90% degli scivoli sia in centro che un po' fuori erano tutti occupati, macchine parcheggiate addirittura interamente sui marciapiedi, incroci interamente occupati.

Quando ci è capitato di assistere, fuori Trani, ad alcune eventi o sagre, presso gli ingressi delle città, c'erano le forze dell'ordine che ti obbligavano ad andare nei parcheggi e non avevi la possibilità di arrivare in centro con le auto, come avvenuto anche ieri nella bolgia bottariana. Ma alla fine, fatto il crash test con Amedeo che esce pure stavolta col casco spaccato ma con la capoccia indenne, resta negli occhi del popolino come noi, la splendida foto dall'alto che ha fatto il giro del web, di una superba piazza Quercia gremita e colorata, con superbissima Cattedrale, assoluta esclusiva del Bello.

La prossima volta i soldi, per questo spettacolo esclusivo che ha ospitato lo spettacolo canoro, dovrebbe darli Telenorba a noi e non viceversa, nonostante la eco mediatica offerta. Ma, scusate se faccio il giornalista di parte ed un po' populista, quella scenografia non può darla nessun altro.

Per la cronaca la splendida foto dall'alto, di cui sopra é stata scattata dall'assessore Cecilia Di Lernia, in questo caso con delega alla Suggestione e Distrazione di massa attraverso il Bello. E chi se ne frega del tizio in strada, con sottofondo di bassi e gridolini: Ohu! Ie' vogghie entre' a casa me!". Poi a che ora sarà risalito a casa?
  • Battiti Live
Mazza e panella

Mazza e panella

Ogni martedì su TraniViva Giovanni Ronco commenta i principali fatti politici della settimana su Trani e la sesta provincia pugliese

Indice rubrica
Altri contenuti a tema
1 Battiti Live 2020 a Trani, Bottaro: «Su Italia1 una bella cartolina della città» Battiti Live 2020 a Trani, Bottaro: «Su Italia1 una bella cartolina della città» Dal primo cittadino l'invito a non abbassare la guardia e ad evitare assembramenti
Battiti Live, Trani tra le città protagoniste della terza puntata Battiti Live, Trani tra le città protagoniste della terza puntata Stasera su Telenorba il cantante Aiello con lo sfondo del Porto
Cesvim Academy si occuperà del make up in tutte le tappe del Vodafone Battiti Live 2020 Cesvim Academy si occuperà del make up in tutte le tappe del Vodafone Battiti Live 2020 «Per noi una grande opportunità, per l’occasione abbiamo selezionato 25 make up artist», dott. Giuseppe Faconda CEO Cesvim Academy
Battiti Live, tra le città coinvolte c'è anche Trani Battiti Live, tra le città coinvolte c'è anche Trani Svelati i nomi degli artisti dell’edizione 2020. Conducono Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci
1 La tappa a Trani di Radionorba Battiti Live vista da oltre 7 milioni di telespettatori La tappa a Trani di Radionorba Battiti Live vista da oltre 7 milioni di telespettatori Un grande risultato per lo show condotto da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci
Battiti live, oggi in onda su Italia1 la puntata registrata a Trani lo scorso 14 luglio Battiti live, oggi in onda su Italia1 la puntata registrata a Trani lo scorso 14 luglio Unico evento musicale televisivo dell'estate italiana 2019
Nasce "Trani eventi", uno spazio per far rivivere tutte le iniziative della città Nasce "Trani eventi", uno spazio per far rivivere tutte le iniziative della città Da un'idea di Luigi Natale in collaborazione con Alessandro Petio, Festività e Tradizioni Tranesi e Limitrofe e Trani 2.0
1 Battiti Live, Bottaro: «Siamo riusciti a fornire una bellissima immagine della nostra Trani» Battiti Live, Bottaro: «Siamo riusciti a fornire una bellissima immagine della nostra Trani» Il sindaco traccia un bilancio all'indomani della manifestazione in Piazza Quercia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.