Fed Cup
Fed Cup
Tennis

Italia-Cina Taipei a Barletta

La sfida di Fed Cup si giocherà il 22 e 23 aprile

L'incontro di Fed Cup tra Italia e Cina Taipei, valido per i play-off per il World Group II e in programma il 22 e 23 aprile, si disputerà sulla terra rossa a Barletta. Le azzurre in base al sorteggio avrebbero dovuto giocare in trasferta, ma l'ITF ha accettato la richiesta di inversione del campo avanzata da Cina Taipei.

Ad ospitare la sfida sarà il Circolo Tennis "Hugo Simmen" Barletta, fondato nel 1965. Nel 1969 il club è stato sede dell'incontro di Coppa Davis tra Italia e Austria: gli azzurri di Nicola Pietrangeli e capitanati da Orlando Sirola, si aggiudicarono l'incontro con il punteggio di 5-0. Nel corso degli oltre 50 anni di storia il circolo pugliese è stata sede di numerosissime manifestazioni nazionali e internazionali, dei Campionati Italiani e ha militato negli anni 2012 e 2013 nel massimo campionato nazionale a squadre di Serie A1 maschile. Dal 1997 organizza uno dei "Challenger ATP" più apprezzati al mondo, giunto alla 18esima edizione e in calendario quest'anno dall'8 al 16 aprile, ovvero nella settimana che precede la sfida di Fed Cup. Proprio in questo torneo nel 2003 Rafa Nadal, a soli 17 anni, ha ottenuto la sua prima vittoria nel circuito professionistico.

LE AZZURRE - L'Italia ha conquistato quattro Fed Cup (2006, 2009, 2010 e 2013) e giocato un'altra finale (2007), oltre a tre semifinali (2011, 2012 e 2014). Retrocessa dal Gruppo Mondiale nel 2016 per la prima volta dopo 18 anni, la squadra azzurra, dopo la sconfitta con la Slovacchia a Forlì, ad aprile dovrà vincere per conservare un posto nel World Group II nella Fed Cup 2018.

CINA TAIPEI - Reduce dal ko in trasferta per 4-1 contro la Russia (World Group II), il team taiwanese - sulla carta - era la squadra più abbordabile da affrontare nei play-off. Il miglior risultato in Fed Cup di Cina Taipei, che ha gareggiato per la prima volta nel 1972, è arrivato lo scorso anno quando la squadra asiatica, battendo per 4-1 ad Inowroclaw la Polonia, ha conquistato per la prima volta un posto nel World Group II. La miglior tennista nella classifica Wta è Su-Wei Hsieh, 31 anni (due titoli Wta per lei: Kuala Lumpur e Guangzhou, sempre nel 2012), attualmente numero 100 ma con best ranking di tutto rispetto: numero 23 (record per una giocatrice del suo Paese) datato 25 febbraio 2013, mentre nel maggio dell'anno seguente e stata numero uno in doppio (specialità dove vanta anche due titoli Slam: Wimbledon 2013 e Roland Garros 2014).
Le altre possibili avversarie sono Kai-Chen Chang (n. 118 Wta), Ya-Hsuan Lee (n. 268 Wta), e Ching-Wen Hsu (n. 369 Wta), che il capitano Shi Ting Wang ha convocato per la trasferta di Mosca - dove era assente invece Su-Wei Hsieh, per dissidi con la Federazione - insieme alla doppista Chin-Wei Chan (avevano dato forfait anche le specialiste Yung-Jan Chan e Hao-Ching Chan, una coppia da top-ten capace di conquistare nove titoli WTA ed una finale agli Australian Open).

PRECEDENTI - Un solo precedente tra le due squadre, datato 1985 quando sul cemento di Nagoya Green, in Giappone, nel primo turno del World Group, l'Italia di Sandra Cecchini e Raffaella Reggi, impegnate sia in singolare che in doppio, si impose per 3-0, concedendo alle avversarie (Su-Lin Lai, Chiu-Mei Ho e Hsiu-Tsuan Wen) appena quattro giochi.

TABELLONE PLAY-OFF WORLD GROUP II
(1) ITALIA - China Taipei
(2) Romania - Gran Bretagna
Serbia - (3) Australia
(4) Canada - Kazakhstan
  • Fed Cup
Altri contenuti a tema
Fed Cup, verso Italia-Taipei Fed Cup, verso Italia-Taipei Oggi conferenza stampa di presentazione a Barletta
Fed Cup, verso Italia-Taipei Fed Cup, verso Italia-Taipei “Barletta è pronta a spingere le azzurre”
© 2001-2017 TraniViva è un portale gestito dall'associazione Progetto Futuro. Partita iva 07930130724. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.