Volley

La Giodicart Aquila Azzurra supera l’Orion Napoli 3-1

Obiettivo centrato in rimonta e fra impreviste difficoltà.

Obiettivo centrato in rimonta e fra impreviste difficoltà. La Giodicart supera l'Orion Napoli 3-1 (-19, 13, 23, 16) e mantiene il quarto posto in classifica dopo avere ceduto il primo set e rischiato di perdere sin dalle prime battute Rossella Mastrototaro, infortunatasi a muro ad una mano. La sua momentanea uscita dal campo per farsi applicare una bendatura rigida dal medico sociale Pasquale Zecchillo ha disorientato la squadra perché coach Chieppa ha dovuto mandare in campo Titti Delvino nel ruolo di opposta e spostare al centro Serena Milillo, ormai non più abituata a quel ruolo. Il gioco ne ha risentito e le campane ne hanno approfittato, mettendo subito a segno un break di 4-0 (da 8-7 a 12-7), ben difeso fino alla fine del set, concluso 25-19 dalle campane in 21 minuti.

Ma intanto, pur stringendo i denti, Mastrototaro rientrava sul parquet e Serena Milillo, riportata in diagonale con Ricci, disputava una gara egregia così come Graziana Scilipoti alla banda. Progressivamente cominciavano a carburare Liviana Milillo e, soprattutto, una Raffaella Balducci straordinaria dal centro sia nei primi tempi, sia a muro. Nel secondo parziale non c'era storia: 14-7, 20-8 ed il 25-13 finale in 18 minuti.

La chiave di volta del match era il terzo set, in cui il Napoli prendeva un minimo vantaggio ma riusciva a mantenerlo stabilmente grazie ai colpi di Materazzo dai lati e Natale dal centro. Si arrivava al 21-18 per le campane, ma la Giodicart, sempre ispirata da Ricci e sospinta anche da un'ottima serie di salvataggi e recuperi del libero Marianna Del Rosso (per lei la miglior partita del campionato finora), riusciva a ribaltare le cose con un parziale di 5-0 che la portava sul 23-21, preludio del 25-23 finale in 26 minuti.

Nel quarto set una mossa tattica di Chieppa manteneva alto il rendimento della squadra: fuori Scilipoti (in evidente calo fisico), dentro una Titti Delvino brava a ritagliarsi spazi importanti con punti preziosi in mezzo alle sempre più continue realizzazioni delle sorelle Milillo e di una Balducci che, proprio con il punto del 25-16 finale (in 17' minuti) suggellava la sua prestazione con i galloni della miglior realizzatrice di serata (13 punti a segno per lei).

La classifica continua a sorridere, dunque, ma lo staff tranese continua a sua volta a manifestare massima prudenza: «Il campionato si sta livellando – dice Toni Chieppa – le squadre che sono dietro di noi stanno crescendo, noi è da un po' che dobbiamo fare i conti con gli infortuni e devo ringraziare Rossella (Mastrototato, n.d.r.) per essere tornata in campo stringendo i denti. Con la sua uscita il nostro gioco s'era snaturato, ma poi ci siamo ripresi bene anche grazie alla buona prova di tutte le altre. Di sicuro, l'obiettivo resta sempre la salvezza, anche perché adesso abbiamo due partite consecutive fuori casa prima ad Ostuni, poi a Spezzano, e credo che solo dopo quelle partite, se avremo portato a casa qualcosa di importante, potremo eventualmente tornare a parlare dei nostri obiettivi.

Ancora più cauto è il presidente, Sebastiano Chieppa: «La vera soddisfazione è avere battuto una diretta concorrente per la salvezza e concluso le partite in casa del 2005 salutando i nostri tifosi con un successo. Fra vittoria della serie C ed inizio del campionato di B2 è stato davvero un bell'anno solare, non c'è che dire».


In foto: Marianna Del Rosso, libero della Giodicart Aquila Azzurra TraniSerie B2 femminile, girone G: i risultati della 8ª giornata

COLLAGENIL CELLINO BR

PROSPETTIVE 2000 VAL.BA

0-3

22/25 18/25 21/25

SANTAGATA ESTER NAPOLI

FREE TIME MONTESCAGL.MT

3-0

25/9 25/14 25/11

AUTOLUNA NISSAN.IT SA

SUPERM.PICK UP POTENZA

0-3

17/25 22/25 18/25

CAFFE'MONET SGIORGIO BN

CAFFE'MONET SGIORGIO BN

1-3

35/33 25/19 13/25 25/15

TERME DI SPEZZANO AL.CS

TELCOM OSTUNI BR

0-3

23/25 14/25 18/25

GIODICART AAZZ.TRANI BA

AET PANAFARM ORION NA

3-1

19/25 25/13 25/23 25/16

PM LUCANIA CALCESTR.PZ

AS ROTA MERCATO SSEV.SA

3-1

25/17 16/25 25/16 25/22



Serie B2 femminile, girone G: la classifica

PT

CENT.SANTULLI AVERSA CE

22

PM LUCANIA CALCESTR.PZ

21

SANTAGATA ESTER NAPOLI

19

GIODICART AAZZ.TRANI BA

19
TELCOM OSTUNI BR17

TERME DI SPEZZANO AL.CS

15

AS ROTA MERCATO SSEV.SA

12

AUTOLUNA NISSAN.IT SA

11

CAFFE'MONET SGIORGIO BN

11

SUPERM.PICK UP POTENZA

9

AET PANAFARM ORION NA

7

PROSPETTIVE 2000 VAL.BA

4

FREE TIME MONTESCAGL.MT

1

COLLAGENIL CELLINO BR

0
  • Aquila Azzurra
Altri contenuti a tema
Volley: Aquila Azzurra Trani, parte la nuova avventura Volley: Aquila Azzurra Trani, parte la nuova avventura Oggi alle 18.30 l'esordio stagionale al PalaAssi contro Bari
Azzurra Trani, domani esordio in Coppa Puglia Azzurra Trani, domani esordio in Coppa Puglia Sfida contro l’Artemisia Sant’Agata. Pausa per l'Apulia
Aquila Azzurra, inizia l'avventura della serie C Aquila Azzurra, inizia l'avventura della serie C Oggi prima trasferta a Manfredonia per le ragazze tranesi
Carenza di strutture per allenarsi, ecco lo sport a Trani Carenza di strutture per allenarsi, ecco lo sport a Trani Intervento dell'Aquila Azzurra sugli impianti in città
Aquila Azzurra, risultati non positivi in attesa del Campionato Aquila Azzurra, risultati non positivi in attesa del Campionato Tra le novità decolla l'Aquila Casalvolley, fatica il progetto under 18
Aquila Azzurra, una rimonta che vale la C Aquila Azzurra, una rimonta che vale la C La formazione tranese conquista la promozione, sotto 2-0 vince 2-3
Aquila azzurra: superata la 17esima giornata di campionato Aquila azzurra: superata la 17esima giornata di campionato Le Aquile mantengono il primato nel girone A della serie D femminile
Festa dello sport, questa sera le premiazioni al Garibaldi di Bisceglie Festa dello sport, questa sera le premiazioni al Garibaldi di Bisceglie Aquila Azzurra, Sebastiano Chieppa e Antonio Rutigliano tra i tranesi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.