volley
volley
Volley

Volley maschile, la Geda vince ma minaccia di fermarsi

«Non possiamo giocare senza allenarci»

La protesta della Geda va avanti. Dopo le denunce del presidente, Geppino Laraia, adesso sono i tesserati della squadra di pallavolo maschile a scrivere all'amministrazione minacciando di fermarsi nonostante i buoni risultati ottenuti nel torneo di prima divisione (i tranesi sono primi in classifica).

Sabato pomeriggio in una riunione dopo la partita, il presidente e la dirigenza hanno comunicato che, in seguito a dei problemi con gli orari degli allenamenti, il campionato potrebbe essere presto interrotto. «Non possiamo giocare senza allenarci, è un rischio psicofisico degli atleti, e noi teniamo più alla vostra salute che al campionato»: queste le parole del presidente Laraia. Dopo queste dichiarazioni la squadra ha deciso di riunirsi e prendere posizione: «Non è possibile – scrivono i giocatori della rosa - che ad una squadra che partecipa ad un campionato di categoria non venga assicurato neanche l'allenamento fondamentale prima della gara. La cosa più sconvolgente è come il Comune e l'assessore allo sport rimangano fuori da questa situazione portando così gli atleti in mezzo ad una strada. Siamo ragazzi che amano e fanno sport e delle pratiche burocratiche poco ci importa. Vogliamo solo che ci vengano garantiti i nostri spazi. Non toglieteci la possibilità di fare sport, di crescere e fare bene all'interno della società».

L'appello dei giocatori è rivolto ai vertici politici locali, affinché riportino equilibrio all'interno delle ripartizioni orarie fra le società utilizzatrici delle strutture sportive comunali.
  • Tensostatico
  • Geda Trani
Altri contenuti a tema
Tensostatico, le società sportive non pagano e intanto scatta il “custode cercasi” Tensostatico, le società sportive non pagano e intanto scatta il “custode cercasi” Dopo il pensionamento a sostituirlo per un po' sarà un vigile urbano
Weekend di vittorie per la Geda Volley Trani Weekend di vittorie per la Geda Volley Trani Bel quattro vincite per la compagine tranese
Trani, che disastro gli impianti sportivi Trani, che disastro gli impianti sportivi Salta il derby di volley al tensostatico, la "salvezza" resta il PalaAssi
PalaFerrante, aggiudicati i lavori per ventiquattro mila euro PalaFerrante, aggiudicati i lavori per ventiquattro mila euro Non si interviene sulla struttura da almeno dieci anni
PalaFerrante, arriva l'intervento del Comune PalaFerrante, arriva l'intervento del Comune Annunciata per domani la firma della determina di spesa
Pala Ferrante, il tensostatico abbandonato dalle istituzioni Pala Ferrante, il tensostatico abbandonato dalle istituzioni I tifosi dell'Aquila Azzurra scrivono al sindaco Amedeo Bottaro
Volley D uomini, la Geda Trani riparte Volley D uomini, la Geda Trani riparte Ci sono quasi tutti i protagonisti della scorsa stagione
«Felici del successo, ma ora il Comune ci aiuti» «Felici del successo, ma ora il Comune ci aiuti» Volley, la Geda rilancia il problema dell’utilizzo delle strutture
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.