Paletti in via Pola
Paletti in via Pola
Associazioni

Addio sosta selvaggia in via Pola, installati i paletti contro gli incivili

Palmieri (Uildm): «Ringraziamo quando un amministratore si adopera per risolvere un problema»

In merito l'installazione dei nuovi paletti installati in via Pola per impedire la sosta selvaggia delle auto sul marciapiede, la Uildm Trani nella persona del suo presidente Gennaro Palmieri esprime con una lettera aperta soddisfazione per il lavoro svolto dall'Amministrazione.

«E' un dato di fatto ed un'amara realtà che il nostro Comando di Polizia Municipale è sotto organico di diverse unità quindi si deve pensare a trovare altre soluzioni per risolvere il problema delle soste selvagge. Sono pienamente d'accordo con i cittadini i quali affermano che attuando la soluzione di installare dei paletti dissuasori sui cordoli dei marciapiedi si incorre in un danno erariale per le casse comunali, quando invece applicando la regola (LE MULTE) si possono raggiungere tre positivi obiettivi.

Primo: introito nelle casse comunale dei proventi contravvenzionali; secondo si manterrebbero sempre liberi i marciapiedi; terzo non si starebbe sempre a riparare cordoli e pavimentazione danneggiati a causa del peso degli automezzi che vi parcheggiano sopra arbitrariamente. Da non sottovalutare un dato molto importante, quello che con questi parcheggi sconsiderati si viene a creare un restringimento dell'area transitabile dei marciapiedi creando seri problemi di viabilità a mamme con passeggini e persone diversamente abili su sedia a rotelle, costringendoli a transitare sulla carreggiata stradale percorsa da veicoli.

Purtroppo non possiamo pensare di impegnare un vigile in ogni via di Trani e poi ammettiamo che la pattuglia di turno intervenga, non appena gira l'angolo, ecco che vi sono altri incivili pronti a prendere il posto di quelli già contravvenzionati. Alla luce di questa realtà e carenze di personale dobbiamo solo ringraziare l'Amministrazione Comunale rappresentata in questa circostanza dall'assessore Avv. Michele Di Gregorio che raccogliendo la richiesta scaturita dai componenti dell'OCABA (Osservatorio Comunale Abbattimento Barriere Architettoniche), di cui gli è stata affidata la delega, tempestivamente è riuscito a trovare le risorse, sicuramente con tanto impegno, affinchè ottemperasse alla richiesta rivoltagli. Cerchiamo di essere obiettivi. Critichiamo quando è giusto farlo ma ringraziamo quando un amministratore si adopera affinchè venga risolto un problema, di qualsiasi colore politico egli sia».

- Gennaro Palmieri
  • Michele Di Gregorio
Altri contenuti a tema
Accessi al mare e spiaggia di Colonna, gli assessori Briguglio e Di Gregorio fanno il punto della situazione Accessi al mare e spiaggia di Colonna, gli assessori Briguglio e Di Gregorio fanno il punto della situazione E sul convogliamento delle acque piovane: «La vicenda già concretamente affrontata dall'Amministrazione»
Sversamento di percolato, Di Gregorio: «Non ci sono prove che l'insozzamento sia stato causato da mezzi Amiu» Sversamento di percolato, Di Gregorio: «Non ci sono prove che l'insozzamento sia stato causato da mezzi Amiu» La verità dell'assessore dopo la denuncia della consigliera Barresi
Camion tranese e manici di scopa Camion tranese e manici di scopa Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Caso rifiuti chemioterapici, ecco la “verità” dell’assessore Di Gregorio Caso rifiuti chemioterapici, ecco la “verità” dell’assessore Di Gregorio In una nota la ricostruzione di quanto accaduto che discolpa l’Amiu e l’Amministrazione
5 Deiezioni canine in città: il Comune di Trani sottoscrive una convenzione con l'Oipa Deiezioni canine in città: il Comune di Trani sottoscrive una convenzione con l'Oipa L'assessore Di Gregorio: «Stanco di ricevere continue lamentele della cittadinanza»
Cava fumante e discarica, Di Gregorio risponde a Trani a Capo: «Solo chiacchiere e pettegolezzi» Cava fumante e discarica, Di Gregorio risponde a Trani a Capo: «Solo chiacchiere e pettegolezzi» L'assessore: «Si sta lavorando per porre rimedi a disastri provocati da altri»
3 Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Le Pagella del prof. Giovanni Ronco
Cava fumante a rischio esplosione, Di Gregorio: «Stiamo programmando la bonifica» Cava fumante a rischio esplosione, Di Gregorio: «Stiamo programmando la bonifica» Ma precisa: «Intervento delicato, sbagliare potrebbe causare danni»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.