Carcere
Carcere
Cronaca

Aggressioni agli agenti della Polizia Penitenziaria: oltre 4000 feriti nel 2021

In un comunicato l'intervento del segretario generale Co.s.p. Domenico Mastrulli dopo l'aggressione della vigilia di Natale in carcere

Dopo l'intervento del sindacato agenti polizia penitenziaria interviene a seguito dell'ultimo episodio ai danni di un agente della polizia penitenziaria, anche il Segretario generale della federazione sindacale Co.s.p. (coordinamento sindacale penitenziario sicurezza funzioni centrali, difesa, dirigenza ed enti, commercio e Privati ), Domenico Mastrulli, emana un comunicato al nome della federazione che pubblichiamo integralmente.


"Aggressioni e dileggio vs Agente della Polizia Penitenziaria : salgono a circa 4.000 feriti con il 2021 anno funeste e grigio-nero per il Corpo.

Vigilia di Natale tra ferimenti e insulti si è consumato contro gli Agenti della Polizia Penitenziaria nel penitenziario di Trani detenuti psichiatrici rubano la scena della serenità a sbarre per sbarrare la strada alla non violenza sostituendola con l'aggressione contro Assistente Capo Coordinatore della Polizia Penitenziaria mandandolo in ospedale per cure anche se in quel luogo il detenuto si trovava per accertamenti dovuto al suo sistema psichiatrico in evidente confusione mentale.


Dal 2001 con la chiusura degli ospedali psichiatrici e la trasformazione della sanità penitenziaria in quella Asl regionale il sistema carcere non ha retto anzi è crollato sotto i colpi violenti di questo soggetti oramai padroni delle carceri e per certi versi bulli dei penitenziari ordinari privi di psicologo,psichiatra e personale specializzato alle loro condizioni di salute quando a rimetterci la "pelle" sono gli Agenti della Polizia Penitenziaria già in sotto organici nazionale di 18.009 unità in Puglia 1.090 unità e a Trani meno 70 unità.


A Trani in queste ultime ore sono stati più di uno gli episodi di violenza e intolleranza ai regolamenti detentivo feriti 1 agente . Per tutti è Natale meno che per noi poveri dimenticati Poliziotti che per 1 400.00 euro rischiamo la vita il rinnovo CCNL del 23.12.2o21 firmato a Roma con il Governo dopo tre anni di vuoto contrattuale offre soli 135 euro lordi a regime e la scadenza di quel CCNL al 31/12/2o21 una vera beffa di stato."

Domenico Mastrulli Segretario Generale Nazionale FS-COSP
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso Cerimonia di dedicazione dell'aula bunker nella casa circondariale alla memoria di Antonio Lorusso L'appuntato fu ucciso nel maggio del 1971 insieme al Procuratore della Repubblica di Palermo Scaglione
Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Carcere di  Trani, Sappe: "Ancora violenza  dei detenuti… quando finirà?" Il sindacato Polizia penitenziaria denuncia invano da mesi l' impellenza di correre ai ripari 
Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Riabilitazione psichiatrica in carcere, oggi la presentazioni dei progetti in biblioteca Inoltre sarà sottoscritto il protocollo di intesa per la costituzione di un tavolo tecnico
Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Sappe: «Una vergogna da chiudere le sezioni del carcere di Trani» Il sindacato di Polizia penitenziaria interviene nuovamente sulle condizioni di detenuti e personale
Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Due anni e otto mesi al giovane che evase dal carcere di Trani Deve anche finire di scontare una condanna per omicidio
Covid: 26 detenuti e 24 poliziotti risultati positivi nel carcere di Trani Covid: 26 detenuti e 24 poliziotti risultati positivi nel carcere di Trani Pilagatti (Sappe): "Amministrazione il responsabile che aperto la sezione blu senza un reintegro di personale"
Pestato a sangue un detenuto nel carcere di Trani: "Situazione insostenibile" Pestato a sangue un detenuto nel carcere di Trani: "Situazione insostenibile" Il coordinamento sindacale penitenziario denuncia le richieste inascoltate al Ministro Cartabia e al capo Dap Petralia
Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani La necessità si unisce ad altre criticità sollevate alla Azienda Sanitaria Locale
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.