Cerimonia di commemorazione presso la
Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"
Territorio

Cento anni dalla battaglia sull'Isonzo, cerimonia alla Lolli Ghetti

Ricordato il sacrificio dei soldati del IX Reggimento nella Prima guerra mondiale

Il 18 ottobre 1915 iniziò la terza battaglia dell'Isonzo con più di 1300 cannoni contro l'esercito austro-ungarico. Esattamente alle ore 12, l'artiglieria italiana cominciò ad attaccare le linee nemiche. Il numero di caduti assunse i caratteri di una tragedia: in dieci giorni le perdite furono di 67 mila uomini ed alcune brigate furono praticamente annientate. Trascorsi 100 anni dallo storico evento, si è celebrata oggi la cerimonia della "Festa di Corpo", per ricordare l'eroica resistenza dei "Bianchi Fucilieri" del nono Reggimento.

Presso la Caserma "Lolli Ghetti" di Trani, sede del nono Reggimento, alla presenza del sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, e del comandante della brigata meccanizzata "Pinerolo", generale di brigata Gianpaolo Mirra, sono stati ricordati gli eventi che coinvolsero i soldati del nono Reggimento nell'ottobre 1915.

In particolare, il colonnello Ciro Chirico, con la bandiera di guerra ed il Reggimento in armi, ha rievocato gli eventi bellici così come furono annotati sul diario di guerra dell'epoca ed è stato esposto il drappo tricolore, macchiato del sangue del gruppo bandiera che nella notte del 24 ottobre 1915 venne colpito da una granata nemica.

In questo drammatico contesto, il coraggio, fino all'estremo sacrificio dei "Bianchi Fucilieri", è valso la concessione della più alta onorificenza, la medaglia d'oro al valore militare alla bandiera di guerra. Nell'occasione della "Festa di Corpo" hanno preso parte, inoltre, i familiari del personale del nono Reggimento, le associazioni combattentistiche e d'arma ed alcune scolaresche della città di Trani.
Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"Cerimonia di commemorazione presso la "Lolli Ghetti"
Carico il lettore video...
  • Amedeo Bottaro
  • Esercito
Altri contenuti a tema
1 Terremoto nel nord barese, domani scuole aperte a Trani. Il sindaco: «Nessun danno» Terremoto nel nord barese, domani scuole aperte a Trani. Il sindaco: «Nessun danno» In corso gli ultimi sopralluoghi negli edifici della città
Chiavi della città, sulla recente vicenda di cronaca rompe il silenzio l'avvocato del sindaco Chiavi della città, sulla recente vicenda di cronaca rompe il silenzio l'avvocato del sindaco Mario Malcangi: «Si dissente totalmente dall'ipotesi accusatoria»
Presunti affari illeciti nel Comune di Trani, Bottaro rompe il silenzio: «Lasciamo lavorare i magistrati» Presunti affari illeciti nel Comune di Trani, Bottaro rompe il silenzio: «Lasciamo lavorare i magistrati» Le reazioni a seguito dell'inchiesta condotta dalla Procura di Trani
Occupazione abusiva del suolo pubblico e musica alta, proseguono i controlli Occupazione abusiva del suolo pubblico e musica alta, proseguono i controlli Il sindaco: «Le regole vanno rispettate da parte di tutti»
Pittura autonomamente le fontane di Trani: il "cittadino modello" premiato dal sindaco Pittura autonomamente le fontane di Trani: il "cittadino modello" premiato dal sindaco «Questo comportamento esemplare non poteva passare sotto silenzio»
Ipotesi di "ricatti" rivolti al sindaco dai consiglieri della maggioranza: Bottaro smentisce Ipotesi di "ricatti" rivolti al sindaco dai consiglieri della maggioranza: Bottaro smentisce «Se così fosse lo avrei denunciato. Chiedo a tutto il gruppo il massimo impegno e coinvolgimento»
La festa a "L'Anziano e il Mar Morto" La festa a "L'Anziano e il Mar Morto" Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 "Ie' ha salì" e "Devo andare": così finì il sogno degli ex dissidenti "Ie' ha salì" e "Devo andare": così finì il sogno degli ex dissidenti Dopo l'ultimo Consiglio comunale ciò che poteva essere, non é stato
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.