Chiusura scuola Papa Giovanni
Chiusura scuola Papa Giovanni
Vita di città

Chiusura scuola Papa Giovanni, presentato un esposto in Procura per "procurato allarme"

Il comitato di via Andria: «Un disagio per i genitori e per i nostri figli»

È l'hastag che dal 10 marzo 2019, a seguito dell'ordinanza sindacale che ne imponeva la chiusura, campeggia sulle bacheche di "alcuni" profili social. Ma per essere con la scuola Papa Giovanni XXIII di Trani, sita nell'omonima strada all'interno del quartiere di via Andria, non è sufficiente dichiararlo sui social ma occorre farlo con i fatti.

A fronte di quanto sopra come portavoce del comitato di quartiere di via Andria unitamente ad altri due rappresentanti del Comitato anzidetto ed una mamma il cui figlio subisce il disagio della chiusura della scuola in questione, mi sono recato presso la Procura della Repubblica di Trani per depositare un esposto - denuncia contro coloro i quali hanno innescato il "procurato allarme" facendo passare la notizia che la scuola Papa Giovanni XXIII fosse ad imminente rischio di crollo - affermazione che, stando alle dichiarazioni del primo cittadino nel corso dell'incontro tenuto dallo stesso con i genitori degli alunni della papa Giovanni presso la biblioteca comunale, sia stata smentita dai Vigili del Fuoco i quali, su ordine della Questura di Bari in data 10/03/2019 hanno effettuato un sopralluogo alla struttura - provocando in tal modo un disagio a noi genitori ai nostri figli, al quartiere e di conseguenza alla Città e all'amministrazione in carica.

Dio non voglia che il tutto sia stato ingenerato per favorire un plesso scolastico rispetto ad un altro o peggio ancora per altri scopi di cui stanno "serpeggiando" voci poco felici. Ci preme sottolineare che tale esposto ha il fine principe di preservare i poli culturali del quartiere e che chiunque voglia prenderne contezza può venire presso la sede del comitato di quartiere di via Andria sita in via Don Nicola Ragno 19, tutti i giorni feriali dalle 19 alle 21.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
1 Il professore Giovanni Cassanelli nuovo preside della scuola "Don Pietro Pappagallo" a Terlizzi Il professore Giovanni Cassanelli nuovo preside della scuola "Don Pietro Pappagallo" a Terlizzi Negli ultimi otto anni ha insegnato al liceo Vecchi di Trani
Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Errore di valutazione dell'Usr Puglia, al via i ricorsi
Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Turi (Uil): «Sintomo chiaro che sulla scuola si voglia fare cassa»
Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Attivo un canale di assistenza e supporto tecnico
Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Sarano utilizzati per iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di droga
La "Notte prima degli esami" è arrivata La "Notte prima degli esami" è arrivata L'indimenticabile giorno per i maturandi domani alle prese con la prima prova
Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi «Il mio augurio è di affrontare l’esame con emozione e serenità, sfidando voi stessi e ottenendo quel che meritate»
“Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli “Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli Lo spettacolo è stato il punto di arrivo di un lungo percorso che ha visto i bambini impegnati per l’intero anno
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.