Delegazione della Beltrani incontra il sindaco
Delegazione della Beltrani incontra il sindaco
Scuola e Lavoro

Come migliorare la città: i suggerimenti degli alunni della Beltrani al sindaco

Incontro a Palazzo di città con Amedeo Bottaro

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha ricevuto nella sala Giunta del Comune di Trani una classe della scuola primaria Beltrani. Accompagnati dai docenti, gli alunni della V E si sono presentati al cospetto del primo cittadino fornendogli un corposo dossier composto da lettere con piccoli suggerimenti e proposte per rendere più vivibile la città.

Gli studenti della Beltrani hanno sottoposto al sindaco le loro impressioni, supportate da tante fotografie scattate in giro per la città. Un lavoro certosino, dal quale emerge l'attenzione e l'amore dei piccoli verso la città. Tante le richieste avanzate: dal ripristino di alcuni marciapiedi pericolosi alla colmatura di buche stradali, dalla cancellazione di scritte deturpanti alla richiesta di interventi specifici per rendere più sicure le spiagge del lungomare. Nel fascicolo anche diverse proposte per implementare gli spazi ludici per bambini e ragazzi, compresa una proposta di riqualificazione di giardino Telesio ed un miglioramento dei servizi offerti all'interno della villa comunale.

Gli studenti hanno proposto la creazione di uno spazio dedicato all'apprendimento ed alla pratica di vecchi mestieri, così da consentire agli artigiani della città di tramandare alle nuove generazioni i segreti delle arti a rischio di scomparsa. Il sindaco ha risposto alle tante domande formulate dagli studenti ed ha cercato di spiegare anche i meccanismi della macchina comunale, promettendo, laddove possibile, interventi puntuali per risolvere alcune delle criticità emerse dal confronto.
Studenti della Beltrani incontrano il sindacoStudenti della Beltrani incontrano il sindacoStudenti della Beltrani incontrano il sindacoStudenti della Beltrani incontrano il sindaco
  • Scuola Beltrani
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
1 Terremoto nel nord barese, domani scuole aperte a Trani. Il sindaco: «Nessun danno» Terremoto nel nord barese, domani scuole aperte a Trani. Il sindaco: «Nessun danno» In corso gli ultimi sopralluoghi negli edifici della città
Chiavi della città, sulla recente vicenda di cronaca rompe il silenzio l'avvocato del sindaco Chiavi della città, sulla recente vicenda di cronaca rompe il silenzio l'avvocato del sindaco Mario Malcangi: «Si dissente totalmente dall'ipotesi accusatoria»
Presunti affari illeciti nel Comune di Trani, Bottaro rompe il silenzio: «Lasciamo lavorare i magistrati» Presunti affari illeciti nel Comune di Trani, Bottaro rompe il silenzio: «Lasciamo lavorare i magistrati» Le reazioni a seguito dell'inchiesta condotta dalla Procura di Trani
Occupazione abusiva del suolo pubblico e musica alta, proseguono i controlli Occupazione abusiva del suolo pubblico e musica alta, proseguono i controlli Il sindaco: «Le regole vanno rispettate da parte di tutti»
Pittura autonomamente le fontane di Trani: il "cittadino modello" premiato dal sindaco Pittura autonomamente le fontane di Trani: il "cittadino modello" premiato dal sindaco «Questo comportamento esemplare non poteva passare sotto silenzio»
Ipotesi di "ricatti" rivolti al sindaco dai consiglieri della maggioranza: Bottaro smentisce Ipotesi di "ricatti" rivolti al sindaco dai consiglieri della maggioranza: Bottaro smentisce «Se così fosse lo avrei denunciato. Chiedo a tutto il gruppo il massimo impegno e coinvolgimento»
La festa a "L'Anziano e il Mar Morto" La festa a "L'Anziano e il Mar Morto" Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 "Ie' ha salì" e "Devo andare": così finì il sogno degli ex dissidenti "Ie' ha salì" e "Devo andare": così finì il sogno degli ex dissidenti Dopo l'ultimo Consiglio comunale ciò che poteva essere, non é stato
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.