Franco Purini
Franco Purini
Eventi e cultura

Concorso architetti, 16 progetti per gli Ordinamenta Maris

Premiazione il 2 agosto in piazza Duomo: al vincitore 5000 euro. L'Ordine contribuirà anche a ripensare via San Giorgio

Sono 16 i progetti in gara per il concorso di progettazione Ordinamenta Maris 2013, bandito dall'Ordine degli architetti pianificatori paesaggisti e conservatori della Provincia di Barletta Andria Trani, riservato agli architetti iscritti agli ordini professionali italiani ed in collaborazione con l'assessorato al turismo culturale e la Federazione architetti di Puglia. Il concorso ha per tema la progettazione di una composizione architettonica a carattere temporaneo, che sarà successivamente realizzata e collocata in una sede da destinarsi della città.

La giuria chiamata a valutare i 16 elaborati annovera al suo interno, tra gli altri, Franco Purini (architetto, saggista e docente universitario italiano), Lucia Patrizia Calandro (ispettore della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Bari, Barletta Andria Trani e Foggia), Claudio Laricchia (dirigente dell'ufficio tecnico di Trani), Paolo Pisciotta (in rappresentanza del Consiglio nazionale degli architetti), Giuseppe D'Angelo (presidente dell'Ordine degli architetti della Provincia di Barletta Andria Trani) e Gianlorenzo di Gennaro Sclano (consigliere delegato della Commissione concorsi).

L'evento si incardina all'interno di un fitto calendario di manifestazioni per ricordare l'importante avvenimento della promulgazione degli Statuti Marittimi. Il concorso premierà i primi tre progetti: 5.000 euro andranno al primo classificato, 2.500 euro al secondo, 1.500 euro al terzo. I progetti presentati saranno poi allestiti in una mostra temporanea cui farà seguito la pubblicazione di un apposito catalogo.

La cerimonia di premiazione dei vincitori si svolgerà nel corso della serata di venerdì prossimo, 2 agosto, in piazza Duomo, all'interno della cerimonia di conferimento delle civiche benemerenze.

Nel corso della breve conferenza stampa che ha preceduto l'insediamento ufficiale della commissione, è stata confermata una notizia riportata dal nostro portale fin dal dicembre dello scorso anno, ovvero l'indizione di un concorso di idee, realizzato dal Comune con la sempre più stretta collaborazione dell'Ordine degli architetti, per dare un nuovo volto a via San Giorgio, con soluzioni di arredo urbano permanenti.
8 foto16 progetti per gli Ordinamenta Maris
Conferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta MarisConferenza di presentazione del concorso di idee sugli Ordinamenta Maris
  • Statuti Marittimi
  • Design e architettura
Altri contenuti a tema
Beia Bioedilizia, da oggi percorso espositivo per architetti under 35 Beia Bioedilizia, da oggi percorso espositivo per architetti under 35 I giovani avranno la possibilità di esporre un proprio progetto
"Design imperfetto", in mostra tutti i colori di Puglia "Design imperfetto", in mostra tutti i colori di Puglia Il percorso espositivo è organizzato da Beia Bioedilizia. Oggi il primo appuntamento
Che fine hanno fatto le tavole di piazza Longobardi? Che fine hanno fatto le tavole di piazza Longobardi? Ecco un altro esempio di spreco di denaro pubblico
Consiglio Architetti Bat, ecco le nuove cariche istituzionali Consiglio Architetti Bat, ecco le nuove cariche istituzionali Nominato presidente il tranese Giuseppe D'Angelo
Crolla la targa in pietra di palazzo Quercia Crolla la targa in pietra di palazzo Quercia Dopo più di due mesi i resti della targa sono ancora lì
Via le tavole degli Statuti Marittimi da piazza Longobardi Via le tavole degli Statuti Marittimi da piazza Longobardi Parte la polemica tra Riserbato e Tarantini, per l'ex sindaco una "sconfitta per la città"
Biennale di Venezia, due tranesi protagonisti nel "Padiglione Italia" Biennale di Venezia, due tranesi protagonisti nel "Padiglione Italia" L'installazione di Corrado Catania e Angelo Ricchiuto all'interno di "innesti/grafting"
Statuti Marittimi, nuovi ritrovamenti e ipotesi di ricerca Statuti Marittimi, nuovi ritrovamenti e ipotesi di ricerca Sugli sviluppi degli studi presto una conferenza alla Lega Navale
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.