povertà
povertà
Solidarietà

Contrasto alla povertà, numeri da record per l'ambito Trani-Bisceglie

Il report delle attività finora svolte dall'Amministrazione Bottaro


L'ambito 5 Trani-Bisceglie ha attivamente messo in atto tutte le procedure necessarie per portare sul territorio le risorse previste dalla misura nazionale e regionale del REI RED, la prima rappresentativa risposta organica al tema della povertà, intervento innovativo che ha introdotto il concetto di "patto sociale" tra i diversi attori interessati.

Il REI (Reddito d'Inclusione), partito come SIA (Sostegno per l'inclusione attiva), è una misura lanciata dal governo centrale guidato da Matteo Renzi che, dal 2016, ha interessato tutta l'Italia. In Puglia il governatore Michele Emiliano ha rinforzato l'intervento destinando ulteriori risorse e ampliando la platea grazie al ReD (Reddito di dignità). In una fase di importanti evoluzioni sociali, è stato strategico l'asse che si è creato con la Regione che ha puntato, fin da subito, a dare risposte concrete ad un bisogno urgente della comunità tutta.

L'ambito Trani-Bisceglie ha svolto al meglio il suo compito. E' stato uno dei primi ad attivare, attraverso le risorse del PON inclusione, uno sportello a disposizione dei cittadini beneficiari (ben 11 persone, tra amministrativi e assistenti sociali, che dal 16 novembre 2016 stanno lavorando per dare serie risposte al territorio). L'assessore alle politiche sociali del Comune di Trani, Debora Ciliento, ha prestato sempre particolare attenzione a questa misura, supportata in particolar modo dal consigliere comunale della città di Trani, con delega ai servizi sociali, Luciana Capone, e da tutta l'Amministrazione tranese.

Un duro lavoro, che sta dando risposte concrete ai cittadini, che vanno ben oltre i contributi che un Comune, con le sue sole risorse, può erogare. I risultati raggiunti sono stati importantissimi: nel 2017 sono state presentate 585 domande (392 per Trani e 193 Bisceglie) di cui 56 ammesse al RED (40 per Trani e 16 per Bisceglie) 285 al SIA/RED (186 Trani e 99 Bisceglie) per un totale di 1.087.200 euro per l'intero ambito.

Nel 2018, a tutt'oggi, sono state presentate 2153 domande (1393 Trani e 760 Bisceglie) per un totale di importi già erogati pari a 1.215.481,04 euro (800.975,30 euro per Trani e 414.505,74 euro per Bisceglie).

L'Amministrazione Bottaro ha seguito attentamente l'evolversi delle procedure, sostenuta dall'Amministrazione di Bisceglie, in particolare dal neo sindaco Angarano che ha subito voluto conoscere il funzionamento di questa macchina perfetta del sostegno. Le due Amministrazioni ringraziano il dirigente dell'ufficio di piano, Alessandro Attolico, gli uffici dell'Ambito, gli Uffici Regionali (sempre disponibili) e tutti i CAF e Patronati del territorio: grazie ad un lavoro di coordinamento e confronto è stato possibile raggiungere un risultato così importante.

L'assessore Ciliento e l'assessore Rigante (Comune di Bisceglie) auspicano una continuità del percorso della misura, oggi al centro dell'attenzione sui tavoli del governo centrale, ed un intervento sempre più strutturato con la destinazione di maggiori risorse. Nel contempo, confermano la volontà dei due Enti di proseguire nella collaborazione tra gli uffici, valore aggiunto per fornire risposte sempre più puntuali ai cittadini bisognosi, che chiedono con sempre maggior forza di poter vivere in maniera dignitosa la propria vita.
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Bottaro: “Evento da godersi a piedi, per la zona nord predisposto servizio di trasporto pubblico”
Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Bottaro: “Unico evento nel sud d’Italia, grande vetrina su una Trani”
Amet: Bottaro risponde a Nigretti Amet: Bottaro risponde a Nigretti "Necessaria ľinterruzione per procedere con gare pubbliche per ľaffidamento dei servizi"
Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” AMIU e Città di Trani nuovamente tra i Paperweeker
6 Trani ancora protagonista su ‘Striscia la notizia’: Brumotti all’ex Psicopedagogico Trani ancora protagonista su ‘Striscia la notizia’: Brumotti all’ex Psicopedagogico Bottaro: “È un fallimento dello Stato, ma anche mio”
Bottaro: "L'allarme bomba una prova di efficienza per il sistema di sicurezza della Città" Bottaro: "L'allarme bomba una prova di efficienza per il sistema di sicurezza della Città" ll sindaco interviene ancora sull'episodio di ieri che ha calamitato l'attenzione nazionale
Il sindaco: «Allarme cessato: niente bomba, ma non era proprio la colomba di Pasqua» Il sindaco: «Allarme cessato: niente bomba, ma non era proprio la colomba di Pasqua» Ancora al vaglio flaconi con contenuto pericoloso per la salute
Il Cta chiede la realizzazione di una rete fognaria nera in via Curatoio Il Cta chiede la realizzazione di una rete fognaria nera in via Curatoio "Non è più possibile continuare ad operare in una zona industriale ed artigianale che nel 2024 è ancora priva di una rete pubblica"
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.