De Simola
De Simola
Politica

Criminalità a Trani, Italia in Comune: «Non possiamo lasciare che le istituzioni locali restino silenti e inoperose»

La nota del segretario Vincenzo de Simola

Continuano episodi incresciosi nella nostra città.

Facciamo nostre le parole del Procuratore Nitti il quale evidenzia la «scarsa considerazione della capacità di reazione delle istituzioni».

Il nostro precedente appello volto a creare la "Consulta sulla sicurezza in città" è rimasto ancora inascoltato ma gli episodi di microcriminalità, furti di auto, in appartamenti e nelle campagne, attentati al decoro urbano non si sono fermati.

Per tale motivo, non possiamo lasciare che le istituzioni locali restino silenti ed inoperose di fronte a simili atti.

Pertanto, rinnoviamo all'amministrazione della nostra città le nostre proposte già evidenziate e protocollate presso palazzo di città.

Il Segretario Italia in Comune – Trani, Vincenzo de Simola
  • Criminalità
Altri contenuti a tema
Criminalità del nord barese, Piarulli (M5s): «Il territorio  ha urgente bisogno di nuove forze dell'ordine» Criminalità del nord barese, Piarulli (M5s): «Il territorio ha urgente bisogno di nuove forze dell'ordine» La nota della senatrice pentastellata
1 Allarme del procuratore Nitti, Mons. D'Ascenzo: «Necessario intervenire» Allarme del procuratore Nitti, Mons. D'Ascenzo: «Necessario intervenire» Lo sconcerto dell'arcivescovo dopo la denuncia sulla criminalità nella Bat
1 Criminalità, a Trani «forte influenza» dei clan baresi: la relazione della Dia al Parlamento Criminalità, a Trani «forte influenza» dei clan baresi: la relazione della Dia al Parlamento E' quanto emerso a seguito delle indagini sul gruppo Corda-Colangelo e "Chiavi della Città"
Marcia contro la criminalità, hanno aderito 71 associazioni Marcia contro la criminalità, hanno aderito 71 associazioni Appuntamento il 4 marzo davantia al palazzo del Comune
Trani in marcia contro la criminalità Trani in marcia contro la criminalità Dopo i recenti casi di estorsione scendono in campo i cittadini
Dopo la rapina, Tomasicchio chiede più sicurezza Dopo la rapina, Tomasicchio chiede più sicurezza Il consigliere di centrodestra: «Il sindaco alzi la voce con ministro e prefetto»
Rapinato il supermercato Dok in corso Vittorio Emanuele Rapinato il supermercato Dok in corso Vittorio Emanuele In azione un ragazzo con accento straniero
Allarme criminalità in città Allarme criminalità in città Richiesto, dal segretario generale Consap, un nuovo piano di sicurezza sul territorio
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.