Cattedrale scritte
Cattedrale scritte
Cronaca

Da bellezza su Forbes a stolti imbrattatori: gioie e amarezze per la Cattedrale di Trani

Solo due iniziali sotto l'arco ma come graffi dolorosi alla bellezza e cultura

Mentre una delle più prestigiose riviste internazionali (Forbes, ne abbiamo scritto qui) pubblicava l'immagine della nostra cattedrale come simbolo di bellezza attrattiva della Puglia e addirittura la cittadina di Trani come una delle meno colpite dalla pandemia grazie alla utilizzo di mascherine e al rispetto del distanziamento sociale, registriamo con amarezza l'ennesimo episodio di inciviltà e mancanza di rispetto di arte storia e cultura proprio all'ombra di dello stesso monumento.

Sotto l'arco del campanile infatti campeggiano, probabilmente scritte con un pennarello, due iniziali, G+S, probabilmente di una coppia che volendosi dimostrare amore eterno ha dimostrato invece grande inciviltà e - ci sia consentito l'eccesso - stoltezza e stupidità. Se poi il messaggio non abbia nemmeno risvolti romantici poco ci importa.

Quello che conta è che l'ignoranza trova sempre spazio anche dove abitano bellezza e cura del patrimonio - l'arco è stato appena restaurato - per cui non possiamo neanche dare giustificazioni, se ce ne potessero essere, con una situazione di degrado.

Il degrado è semmai nella coscienza civica, e nel "sonno della ragione" che, come sempre, continua a generare "mostri", anche solo con un pennarello nero.
Cattedrale scrittecattedrale grafficattedrale graffi
  • Atti vandalici
Altri contenuti a tema
Incursioni al campo Bovio attraversando i binari: giochi troppo pericolosi Incursioni al campo Bovio attraversando i binari: giochi troppo pericolosi Inutile ogni chiamata ai vigili o segnalazione a esponenti dell'Amministrazione
1 La nuova trovata del vandalismo a Trani: ruote forate in pieno centro storico La nuova trovata del vandalismo a Trani: ruote forate in pieno centro storico Un danno ai residenti e ai turisti che continuano a subire le conseguenze di un'onda di malefatte ormai senza controllo
Anche una  giostrina del nuovo parco di via Polonia danneggiato dai vandali Anche una giostrina del nuovo parco di via Polonia danneggiato dai vandali Una sfida continua o un bisogno di intervento sociale su questi giovani?
Continuano i danneggiamenti sugli arredi urbani: anche un palo alla fermata del bus Continuano i danneggiamenti sugli arredi urbani: anche un palo alla fermata del bus Il fenomeno è in continuo e sempre più preoccupante aumento
Atti vandalici, a terra un cartello stradale in via Elena Comneno Atti vandalici, a terra un cartello stradale in via Elena Comneno L'ennesimo episodio a danno della città
Teppisti in vico San Basile: portoni danneggiati e lanci di rifiuti e pietre Teppisti in vico San Basile: portoni danneggiati e lanci di rifiuti e pietre I vandali si sono dileguati all'arrivo dei carabinieri
Via Baldassarre, vandalizzato l'altarino ai piedi della statua di San Nicola Via Baldassarre, vandalizzato l'altarino ai piedi della statua di San Nicola Parzialmente distrutta la stele recitante la preghiera al Santo Patrono
1 Atto vandalico nel centro storico: divelti i fiori dalla lapide di Emilio Covelli Atto vandalico nel centro storico: divelti i fiori dalla lapide di Emilio Covelli Buttati per strada i garofani rossi posti sulla lastra di pietra
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.