Domenica delle palme
Domenica delle palme
Religioni

Domenica delle Palme, iniziano i riti della Settimana Santa

Oggi benedizione degli ulivi e processioni solenni in tutte le chiese della città

Con la domenica delle Palme - anche definita come seconda domenica della passione - ha inizio nel calendario liturgico la settimana santa che culminerà nelle giornate di giovedì, venerdì, sabato per concludersi con la domenica di Pasqua, il 21 aprile . In questo giorno la Chiesa ricorda il trionfale ingresso di Gesù a Gerusalemme in sella a un asino, osannato dalla folla che lo salutava agitando rami di palma. La folla, radunata dalle voci dell'arrivo di Gesù, stese a terra i mantelli, mentre altri tagliavano rami dagli alberi intorno, e agitandoli festosamente gli rendevano onore.

Per l'occasione in tutte le parrocchie e i quartieri della città ci sarà la benedizione dei ramoscelli d'ulivo. In particolare ricordiamo, alle ore 8, la solenne benedizione in via Giovanni XXIII con processione fino in parrocchia degli Angeli Custodi, dove ci sarà la messa solenne; e alle ore 9.45 benedizione e processione dalle Suore Adoratrici di Colonna sino allo Spirito Santo dove seguirà la celebrazione eucaristica. Alle 11.15 benedizione delle palme alla Chiesa Ognissanti con processione fino a Santa Teresa. Alle 12, ancora un'altra benedizione sul sagrato del Monastero di Colonna.

A partire da giovedì si entrerà nel vivo degli appuntamenti. Alle ore 9, nella parrocchia di San Giuseppe a Bisceglie, c'è la messa del Crisma, cui partecipano tutti i presbiteri della diocesi i quali, dopo l'omelia del vescovo, rinnoveranno le promesse fatte nel giorno della loro ordinazione sacerdotale. Durante la celebrazione il vescovo benedirà inoltre gli olii santi: il crisma, l'olio dei catecumeni e l'olio degli infermi. La sera, gli altari della reposizione di ogni chiesa saranno allestiti, al termine della Coena Domini, per permettere le visite dei fedeli.

Il percorso di devozione tra i sepolcri viene poi percorso, a partire dalle 3, dalla processione della Vergine Addolorata che si conclude, solo al sorgere del sole, con il ritorno nella chiesa di Santa Teresa. Il venerdì santo, giorno di astinenza e digiuno, in ogni chiesa si svolgerà l'adorazione della Croce: durante la celebrazione i fedeli saranno chiamati a baciare l'immagine del Cristo Crocifisso. L'assemblea si scioglierà nel silenzio più totale, silenzio che si prolungherà per tutta la giornata di sabato (unico giorno dell'anno in cui non si celebrano eucaristie) fino alla veglia pasquale, in cui si attende la Resurrezione di Cristo, accolta a suon di campane in festa.
  • Pasqua e Settimana Santa
Altri contenuti a tema
Santa Pasqua: controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa Santa Pasqua: controlli anche nelle chiese per i riti della Settimana Santa Anche le provincie Bari e Bat interessate dal piano di controlli disposto dal Ministero dell'Interno
Pasqua e Pasquetta con mercati e negozi chiusi nella Bat Pasqua e Pasquetta con mercati e negozi chiusi nella Bat Montaruli (Unibat): «Qualche eccezione ma solo la mattina del lunedì per i supermercati»
Dalla scarcella al "benedetto": la Pasqua tranese Dalla scarcella al "benedetto": la Pasqua tranese A tavola piatti e dolci della tradizione culinaria locale, ma non solo
Sabato Santo, una giornata di silenzio e riflessione Sabato Santo, una giornata di silenzio e riflessione Questa sera la tradizionale "Veglia pasquale" in Cattedrale
A Trani si rinnova il rito dei "Sepolcri" tra fede e tradizione A Trani si rinnova il rito dei "Sepolcri" tra fede e tradizione Centinaia i fedeli in visita agli altari della reposizione nelle chiese di Trani
Giovedì Santo, i riti religiosi oggi a Trani Giovedì Santo, i riti religiosi oggi a Trani In serata visita ai "Sepolcri", alle 3 la processione dell'Addolorata
Giovedì e Venerdì Santo a Trani, alle 22 scatta il divieto di somministrazione di bevande alcoliche. Tutte le ordinanze Giovedì e Venerdì Santo a Trani, alle 22 scatta il divieto di somministrazione di bevande alcoliche. Tutte le ordinanze Disposte limitazioni al traffico e aree pedonali
Santa Pasqua, il messaggio dell'arcivescovo d'Ascenzo Santa Pasqua, il messaggio dell'arcivescovo d'Ascenzo «Confortiamoci al Risorto!»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.