Mandorlo in fiore
Mandorlo in fiore
Attualità

E' primaverile lo scenario in Puglia, con mandorli, albicocchi e peschi in fiore

Via alla stagione delle fragole in Puglia con qualità eccellenti

La primavera gioca d'anticipo e dà il via alla stagione delle fragole in Puglia con qualità eccellenti e un andamento dei consumi soddisfacente rispetto all'anno scorso, quando il lockdown determinò un sensibile calo delle vendite. Sono comparse sui banchi dei mercati contadini le fragole made in Puglia, in anticipo rispetto alla stagionalità tradizionale, in occasione dell'ultimo week end prima della stretta anti Covid con la Puglia che si colora tutta di rosso fino a Pasqua.

Lo scenario in Puglia è primaverile con mandorli, albicocchi e peschi con infiorescenze al 50% - afferma Coldiretti Puglia - mentre sui banchi sono già pronte al consumo le fragole, con il 70% del prelibato frutto rosso prodotto nelle serre, spesso basse e aperte.

Agli inizi degli anni 80 per l'ingresso sul mercato delle fragole spagnole – ricorda Coldiretti Puglia - il comparto raggiunse i minimi storici degli ettari coltivati ridotti a 400, rispetto al massimo segnato negli anni '70 con 900 ettari coltivati.

In Puglia la produzione di fragole non supera i 3000 quintali di media all'anno, concentrati soprattutto nelle province di Brindisi con 1600 quintali e Bari con oltre 800 quinali, che subisce i riverberi degli attacchi delle importazioni selvagge dall'estero, dice Coldiretti Puglia.

Il caldo anomalo – sottolinea ancora la Coldiretti regionale – ha stravolto completamente i normali cicli colturali e di conseguenza anche le offerte stagionali presenti su scaffali e banchi di vendita in questo periodo dell'anno. Per non cadere nell'inganno del falso made in Italy è importante tuttavia verificare sempre l'origine nazionale in etichetta che – precisa Coldiretti Puglia – è obbligatoria per la frutta e verdura e privilegiare gli acquisti direttamente dagli agricoltori nelle aziende o nei mercati di Campagna Amica dove i prodotti sono anche piu' freschi e durano di più.

Il leader mondiale nella produzione di fragole è la Cina con una quota del 38%, vale a dire 3 dei 7,85 milioni di tonnellate prodotte al mondo. A distanza seguono gli Usa con il 17%, ossia 1,36 milioni di tonnellate, mentre il Messico e la Turchia si posizionano al terzo posto a pari volume con il 5%. Per quanto riguarda l'Europa, la Spagna detiene da decenni il primato di produzione, affiancata da Polonia e Italia, entrambe in calo produttivo dagli anni '80-'90. In Africa, invece, l'Egitto prosegue la sua galoppante crescita iniziata 20 anni fa.

Per effetto dei cambiamenti climatici con l'inverno più caldo mai registrato in Europa, la Puglia – continua la Coldiretti regionale – può contare in questo periodo su un'ampia offerta di verdure e frutta, grazie all'anticipo di maturazione delle primizie sui banchi, con i rifornimenti alimentari che sono garantiti in tutte la regione nei mercati e nei supermercati dove – conclude Coldiretti Puglia – occorre evitare inutili accaparramenti che favoriscono solo le speculazioni.
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Gelate di aprile a Trani, modulo per segnalare i danni subiti nell'agro Gelate di aprile a Trani, modulo per segnalare i danni subiti nell'agro Le segnalazioni saranno trasmesse all’ufficio regionale per le opportune valutazion
Sicurezza nelle aree agricole, vertice sindaci e prefetture Sicurezza nelle aree agricole, vertice sindaci e prefetture Coordinata dal prefetto di Bari, Antonella Bellomo, una videoconferenza per discutere su come arginare la criminalità nel settore agricolo
Al via gli interventi del Comune di Trani contro la xylella Al via gli interventi del Comune di Trani contro la xylella Per limitare il diffondersi del vettore le "buone pratiche agricole" e i controlli dei Carabinieri Forestali
Temperature scese sotto lo zero nella notte, è allarme gelate nei campi in Puglia Temperature scese sotto lo zero nella notte, è allarme gelate nei campi in Puglia Raccolti distrutti anche nella Bat. Cia: «Mazzata finale al comparto dopo la pandemia»
Covid, 20mila lavoratori agricoli della Bat esclusi dai ristori. Sabato mobilitazione a Barletta Covid, 20mila lavoratori agricoli della Bat esclusi dai ristori. Sabato mobilitazione a Barletta I sindacati: «Servono misure urgenti per i lavoratori agricoli»
Verso l’8 marzo, Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile Verso l’8 marzo, Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile 7273 le realtà imprenditoriali attive del gentil sesso nelle province di Bari e Bat
Rete lavoro agricolo di qualità, nella Bat solo otto aziende iscritte Rete lavoro agricolo di qualità, nella Bat solo otto aziende iscritte Riglietti (Flai Cgil Bat): “Numero troppo basso, molte di più le aziende che invece ne hanno i requisiti”
1 Confagricoltura al prefetto Valiante: «Nella Bat numerosi furti d'uva, bisogna potenziare i pattugliamenti» Confagricoltura al prefetto Valiante: «Nella Bat numerosi furti d'uva, bisogna potenziare i pattugliamenti» Interessati in particolare gli agri di Trani, Barletta e Andria
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.