Fabrizio Ferrante
Fabrizio Ferrante
Scuola e Lavoro

Emergenze scuole di Trani e Provincia, si muove Fabrizio Ferrante

Incontro con il vice ministro del Miur Anna Ascani (Pubblica Istruzione)

Sono sempre più frequenti le segnalazioni e le lamentele di tutta l'utenza che gravita intorno al mondo della scuola, circa le forti criticità che riguardano l'edilizia. A Trani abbiamo vissuto sulla nostra pelle il caso ai confini della realtà della scuola "Papa Giovanni XXIII", per la qusle, a tutt' oggi, non abbiamo la più pallida idea di quando, e se, possa riaprire.

Sono sempre più numerosi i colleghi ed i genitori che segnalano al sottoscritto ed alla redazione di Traniviva, le svariate pecche che da anni permangono nell'ambito della sicurezza, a causa di strutture scolastiche sempre più fatiscenti. E tra un po' comincerà il solito "psicodramma" dei sistemi di riscaldamento mal funzionanti, tanto per dirne una. Il "peccato originale" verte intorno ai nodi legati, appunto, all'edilizia scolastica, vera " spada di Damocle" che pende sulle teste di docenti, dirigenti e alunni, nonché personale scolastico ed indirettamente, su quelle dei genitori.

Proprio per questo, nei giorni scorsi, Fabrizio Ferrante del Partito Democratico e attuale Presidente del consiglio comunale tranese, ha incontrato a Roma il vice ministro della Pubblica Istruzione Anna Ascani. Nella sede romana del Miur, Ferrante ha posto in cima ad una serie di priorità, proprio i casi selle scuole tranesi e della Bat più bisognose d'interventi.

A margine della discussione con relative segnalazioni sull'edilizia scolastica, Fabrizio Ferrante ha segnalato anche una serie di progetti, per cui potrebbero arrivare finanziamenti mirati, promossi dalle scuole del nostro territorio, attraverso un canale diretto col Miur.

Tutto questo proprio in un'ottica di " inclusione " delle scuole del Sud, rispetto ad un programma di rilancio nazionale, univoco, dell'Istruzione.

L'obiettivo, nell'ottica dell'incontro tra Ferrante e Ascani, è quello di evitare la marginalizzazione delle scuole del meridione, a cominciare dalle strutture del nostro territorio, in controtendenza rispetto alle originarie intenzioni del governo Conte 1, quando il programma di Autonomia già paventato, avrebbe sicuramente penalizzato le nostre scuole.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Refezione scolastica, al via il servizio a partire da domani Refezione scolastica, al via il servizio a partire da domani Faranno eccezione i plessi del 3° Circolo Didattico D'Annunzio ubicati in via Grecia e via Stendardi
Lavoratori settore pulizia, in 1646 pronti a essere stabilizzati nei ruoli del personale Ata scolastico Lavoratori settore pulizia, in 1646 pronti a essere stabilizzati nei ruoli del personale Ata scolastico Domani assemblea generale della Uil
25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario 25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario L'iniziativa della Uil Puglia a Bari
Dialokids: gli alunni della scuola Rocca-Bovio-Palumbo incontrano gli autori Dialokids: gli alunni della scuola Rocca-Bovio-Palumbo incontrano gli autori Adulti e ragazzi uniti nell’etica della responsabilità
Settimana del clima: anche la scuola Baldassarre si mobilita Settimana del clima: anche la scuola Baldassarre si mobilita Oggi gli studenti presenteranno il tema e alcune proposte di soluzione ad altri alunni e genitori
Scuole superiori della Bat, al via il servizio di assistenza scolastica Scuole superiori della Bat, al via il servizio di assistenza scolastica Partirà il 1 ottobre e sarà finalizzato all’integrazione. Il presidente De Toma: «Un importante risultato»
Scuola, al via il servizio di assistenza specialistica in favore degli alunni con disabilità Scuola, al via il servizio di assistenza specialistica in favore degli alunni con disabilità Dal 24 settembre gli educatori del servizio saranno negli istituti di Trani e Bisceglie
Inizio dell'anno scolastico tra luci ed ombre, il messaggio del segretario della Uil Scuola Puglia Gianni Verga Inizio dell'anno scolastico tra luci ed ombre, il messaggio del segretario della Uil Scuola Puglia Gianni Verga "Un appello al nuovo governo: la scuola torni ad essere il fulcro dell’agenda politico-programmatica dell’Esecutivo"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.