Polizia
Polizia
Vita di città

"Encomi" e "Lodi"al valore nella bellissima Festa della Polizia a Castel del Monte

Una suggestiva cerimonia per il 171° anniversario ai piedi del maniero Federiciano

Se Castel del Monte potesse parlare racconterebbe secoli di traversie, agguati, prigionie, fughe, eroismi, meraviglie - almeno nelle intenzioni di Federico II; il giorno della celebrazione del 171° anniversario della Polizia di Stato si è arricchito in perticolare del riconoscimento del valore di alcuni suoi Uomini e Donne attraverso "Lodi" ed "encomi"; oltre l'elogio dei numerosi servizi di ordine pubblico evidenziati dal questore Roberto Pellicone alla presenza di trecento persone tra invitati, cittadini, studenti, sindaci e amministratori della provincia, oltre le duemilacinquecento persone in diretta sui social. Si concludono le celebrazioni per il 171° Anniversario della Polizia.

La Questura di Barletta Andria Trani ha infatti dato vita alla cerimonia -accompagnata da un concerto - nella bellissima cornice del Castel del Monte che ha visto presenti, oltre il Questore Dott. Roberto Pellicone, il Prefetto Dott.ssa Rossana Riflesso, il procuratore della Repubblica Dott. Renato Nitti, i primi cittadini con i dieci gonfaloni delle dieci città della provincia Barletta Andria Trani.

Presente anche una rappresentanza Anps Trani con personale in quiescenza e operatori in attività sul territorio.

"Circa 98000 le persone identificate, 150 gli arresti effettuati e 1226 le persone denunciate. È questo il bilancio dell'attività della Polizia di Stato a Barletta Andria Trani dal primo aprile 2022 e il 30 marzo 2023. Consistenti quantitativi di droga sequestrata, 41408 veicoli ispezionati, 2681 violazioni al C.D.S., di cui 385 veicoli sequestrati, 228 le misure di prevenzione poste in atto (97 sorveglianze speciali proposte dal Questore, 76 avvisi orali, 13 ammonimenti, 13 daspo sportivi, 12 divieti di accesso ad aree urbane e, infine, 17 fogli di via obbligatori). Oltre 2300kg materiale esplodente sequestrato (il più alto quantitativo sequestrato in Italia da parte della Polizia di Stato). Tra i numerosi servizi di ordine pubblico, il Questore Roberto Pellicone ha voluto ricordare anche il lavoro svolto per garantire i servizi di ordine pubblico e la sicurezza in occasione della Sfilata Gucci e del Jova Beach».

Grande emozione, per i diretti interessati e le loro famiglie, alla consegna dei riconoscimenti - "lode" ed "encomio"- per straordinari atti di servizio svolti in una professione che ha il sapore di una vera e propria missione sociale, proiettata ogni giorno alla sicurezza dei cittadini.

"Encomio" concesso All'Assistente Capo Giuseppe DE ROBERTIS in servizio presso il Commissariato di Trani.

"Evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un'operazione di Polizia Giudiziaria, che si concludeva con l'arresto di due individui, responsabili in concorso tra loro, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Bari, 11 luglio 2018

"Encomio Solenne" conferito, all' Ispettore Michele MELCHIONNA in servizio presso il Commissariato di Canosa.

Evidenziando spiccate capacità professionali e non comune intuito investigativo espletava un'attività di Polizia Giudiziaria relativa ad un traffico organizzato di rifiuti, corruzione, falso ed altri gravi reati nei confronti di 46 indagati, che si concludeva con l'esecuzione di 19 misure cautelari personali e il sequestro preventivo di beni per un valore di oltre 9 milioni di euro.
Manfredonia 14 dicembre 2017


"Encomio" conferito, al Vice Ispettore DEL ZIO Sebastiano, in servizio presso il Commissariato di Barletta, al Vice Ispettore CONTE Ruggiero e al Sovrintendente Capo DISCIGLIO Nicola in Quiescenza già in servizio presso il Commissariato di Barletta.

Evidenziando elevate capacità professionali ed intuito investigativo, espletavano un'attività di Polizia Giudiziaria che si concludeva con il fermo d'indiziato di delitto nei confronti di un cittadino rumeno resosi responsabile di omicidio in danno di un connazionale, aggravato dai futili motivi.
Barletta, 19 giugno 2018

"Encomio" al Sovrintendente Emanuele MISURIELLO, in servizio presso la Questura di Barletta Andria Trani.

Evidenziando spiccate qualità professionali ed operative, espletava un'attività di Polizia Giudiziaria che si concludeva con l'arresto di cinque pluripregiudicati resisi responsabili, a vario titolo, di tentata estorsione, violazione della Sorveglianza Speciale della P.S., detenzione illegale e ricettazione di arma clandestina e tentato omicidio.
Barletta, 24 ottobre 2018

"Lode" concessa al Vice Questore Francesca FALCO Dirigente Commissariato di Barletta, al Sovrintendente Marcello RUSSO, in servizio presso il Commissariato di Trani, all'Assistente Capo Luigi TORRE in servizio presso la Questura di Barletta Andria Trani e all'Assistente Capo Pasquale SGUERA in servizio presso il Commissariato di Barletta.

Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo, espletavano un'attività di Polizia Giudiziaria, che si concludeva con l'arresto di due individui, responsabili di tentato omicidio e con l'esecuzione della misura cautelare di presentazione alla Polizia Giudiziaria, nei confronti di altri soggetti, responsabili di aver tentato di sviare l'attività investigativa.
Trani, 13 luglio 2018

"Lode" concessa al Vice Questore Aggiunto Gesualdo Masciopinto Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Andria.

Evidenziando capacità professionali ed impegno, coordinava un'indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con il fermo di indiziato di delitto nei confronti di esponenti di vertice ed affiliati di rilievo della cosca mafiosa De Stefano, ritenuti, a viario titolo, responsabili dei delitti di associazione per delinquere di stampo mafioso e numerose estorsioni.
Reggio Calabria 13 maggio 2017.

"Lode" concessa al Commissario Capo Bruno Napoletano Dirigente dell'U. P. G. S. P. della Questura di Barletta Andria Trani

Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo, dirigeva un articolata attività di Polizia Giudiziaria, che si concludeva con l'arresto di due cittadini magrebini, responsabili9 di numerosi furti aggravati in danno di lavanderie self-service.
Carrara 24 luglio 2018

"Lode" concessa al Commissario Capo Adriano Salzedo Dirigente D. I. G. O. S. della Questura di Barletta Andria Trani

Evidenziando capacità professionali ed impegno, si distingueva in un'attività info-investigativa e in servizi di vigilanza al seguito delle personalità, in occasione del Vertice dei Ministri delle Finanze dei Paesi più industrializzati appartenenti al gruppo G7, tenutosi a Bari nelle giornate dell'11, 12 e 13 maggio 2017.
Bari 11-13 maggio 2017

"Lode" concessa all' Ispettore Aldo LABIANCA, al Vice Ispettore Gaetano NESTA, all'Ispettore Francesco AMORESE, al Sovrintendente Raimondo CERBO, all' Assistente Capo Coordinatore Ennio NATOLA, all' Assistente Capo Coordinatore Antonio ACCONCIAJOCO in servizio presso la Questura di Barletta Andria Trani.

Evidenziando qualità professionali espletava un'attività di Polizia Giudiziaria che si concludeva con l'esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un soggetto resosi responsabile del reato di estorsione aggravata, in concorso con altri soggetti.
Andria, 21 maggio 2018

"Lode" concessa al Vice Ispettore Di Ruvo Vincenzo in servizio presso la Questura di Barletta Andria Trani

Evidenziando capacità professionali, libero dal servizio, espletava un'attività di Polizia Giudiziaria conclusasi con il rinvenimento di un'autovettura risultata compendio di furto.
POLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIAPOLIZIA
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Convalidata ordinanza di arresto nei confronti di una donna tranese nella zona Nord di Trani Convalidata ordinanza di arresto nei confronti di una donna tranese nella zona Nord di Trani L'operazione delle forze di Polizia di Bari
Arresti per induzione alla prostituzione minorile, in manette anche un 29enne originario di Trani Arresti per induzione alla prostituzione minorile, in manette anche un 29enne originario di Trani L'attività si svolgeva tra Bari, la provincia Barletta-Andria-Trani e a Roma e Milano
Violenze e maltrattamenti in famiglia a Trani, la Polizia di Stato arresta madre e patrigno Violenze e maltrattamenti in famiglia a Trani, la Polizia di Stato arresta madre e patrigno Responsabili di violenza e abusi nei confronti dei tre figli minori
Parcheggi selvaggi, oltre cento contravvenzioni l'1 maggio a Trani Parcheggi selvaggi, oltre cento contravvenzioni l'1 maggio a Trani Rafforzati i controlli della Polizia locale su indicazione dell'Assessorato
Trani: sospese temporaneamente le attività di tre bar in piazza Longobardi e piazza Tomaselli Trani: sospese temporaneamente le attività di tre bar in piazza Longobardi e piazza Tomaselli La notifica da parte della Polizia Locale e Polizia di stato
Sventato furto d'auto nella notte a Trani: ladri messi in fuga dalla Polizia di Stato Sventato furto d'auto nella notte a Trani: ladri messi in fuga dalla Polizia di Stato Ne è seguito un pericoloso inseguimento da parte degli agenti
I volontari dell'associazione di Polizia di Stato di Trani e Barletta presenti in importanti eventi I volontari dell'associazione di Polizia di Stato di Trani e Barletta presenti in importanti eventi Saranno pronti a garantire attività di assistenza e coordinamento
Postazione mobile per i passaporti allestita durante la Festa della Polizia al Castello Svevo Postazione mobile per i passaporti allestita durante la Festa della Polizia al Castello Svevo Continua l’attività di prossimità della Questura di Barletta Andria Trani nel rilascio dei passaporti
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.