Scrutinio Elezioni 1
Scrutinio Elezioni 1
Enti locali

Facchinaggio e pulizia dei seggi elettorali: 25mila euro

A causa dei tempi ristretti si è scelta la procedura negoziata. La coop tranese che si è aggiudicata il servizio ha presentato il ribasso più consistente

Per il facchinaggio, l'allestimento e la pulizia dei seggi elettorali il Comune di Trani ha speso 25mila euro (oltre Iva). Ad aggiudicarsi il servizio per le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio scorso la cooperativa tranese Eurocoop multiservice che ha presentato, tra le ditte del territorio contattate, il ribasso più consistente: quasi il 32% rispetto all'importo a base d'asta.

L'appalto è stato aggiudicato mediante procedura negoziata. Come spiega il dirigente, non era possibile ricorrere ad una procedura di gara aperta a causa della ristrettezza dei tempi in rapporto a quanto previsto nel cronoprogramma ministeriale
  • Elezioni politiche 2013
Altri contenuti a tema
Elezioni politiche, sull’albo pretorio il costo delle forniture Elezioni politiche, sull’albo pretorio il costo delle forniture La spesa complessiva per il Comune di Trani è di 373.000 euro
Schede elettorali ritrovate, anche Sel pensa ad una denuncia Schede elettorali ritrovate, anche Sel pensa ad una denuncia Si chiederà il confronto dei legali. Formalmente verrebbe sporta contro ignoti
Frammenti di schede elettorali vicino ad un cassonetto Frammenti di schede elettorali vicino ad un cassonetto Scoperte a Trani in via Trombetta: scatta la denuncia
Pdl all’assalto di Nichi Vendola Pdl all’assalto di Nichi Vendola «Ci dica subito cosa vuol fare da grande. La Puglia è in ginocchio»
Politiche 2013, dopo la batosta parla Carlo Laurora Politiche 2013, dopo la batosta parla Carlo Laurora «Abbiamo commesso degli errori. Ora ripartiamo»
Quella Trani abboccaperta Quella Trani abboccaperta Il dopo voto di Ronco
«La precarietà politica fa male alle imprese» «La precarietà politica fa male alle imprese» Unimpresa Bat fa mette tutti in guardia
Politiche 2013, la Bat porta a Roma 4 rappresentanti Politiche 2013, la Bat porta a Roma 4 rappresentanti Fuori Carlucci e Mastromauro, passano Amoruso, Fucci, Boccia e D'Ambrosio
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.