Furto distributori automatici
Furto distributori automatici
Vita di città

Furto ai distributori automatici di corso Italia, indagano i carabinieri

Armati e con il volto coperto hanno agito nella notte

Hanno agito nella notte e, indisturbati, hanno fatto incetta di viveri e monete. In due, armati e con il volto coperto, hanno scassinato i distributori automatici di corso Italia, nei pressi della scuola Baldassarre. Danni economici, e non solo, per i proprietari della struttura che hanno sporto denuncia ai carabinieri. Questi ultimi stanno indagando alla ricerca dei responsabili attraverso l'utilizzo delle videocamere di sorveglianza.

Sarebbe, questo, il secondo episodio della settimana. Alcuni giorni fa dei malviventi, forse gli stessi, hanno scassinato anche i distributori di corso Cavour.
  • distributori h24
Altri contenuti a tema
Distributori h24, in città semaforo verde ma con prescrizioni   Distributori h24, in città semaforo verde ma con prescrizioni   Ecco tutte le regole da rispettare per la riapertura
La vendita dell'alcol e il regolamento regionale La vendita dell'alcol e il regolamento regionale Intervento di Savino Montaruli (Unimpresa Bat)
Vendita bibite da asporto, deroga fino a lunedì per gli analcolici Vendita bibite da asporto, deroga fino a lunedì per gli analcolici La decisione dell'amministrazione comunale dopo l'incontro con i gestori degli H24
Divieto di vendere bibite da asporto dopo le 22, scatta la protesta degli "H24" Divieto di vendere bibite da asporto dopo le 22, scatta la protesta degli "H24" I gestori dei distributori non ci stanno e si appellano al sindaco
Dopo la protesta, arriva la deroga per la vendita delle bevande Dopo la protesta, arriva la deroga per la vendita delle bevande Locali e h24 potranno vendere gli analcolici
Divieto di vendere bibite da asporto dopo le 22 Divieto di vendere bibite da asporto dopo le 22 Scatta la protesta degli store "H24"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.