Dialoghi
Dialoghi
Eventi e cultura

I Dialoghi di Trani archiviano la XXII edizione su “La Cura” e ritornano nel 2024 con il nuovo tema: "Accogliere"

Appuntamento con la nuova edizione dal 19 al 22 settembre 2024

"Perché i festival culturali siano davvero eventi, occorre domandarsi cosa lasciare nelle persone e nei territori in cui avvengono. Qualcosa che non sia la conferma di ciò che la persona pensava già, ma la collisione tra posizioni distanti". Queste sono le parole della nota opinionista Maura Gancitano (La Repubblica di venerdi 22 settembre), e così è da 22 anni per I Dialoghi di Trani.
Tema dell'edizione appena conclusa è stato "La Cura", come impegno comune e solidale, come attenzione che si traduce in un fare, dispiegato nelle sue declinazioni che investono la sfera personale e quella sociale e pubblica.
Dopo l'anteprima di giugno a Malta il viaggio della rassegna culturale tranese è proseguito sui Monti Dauni ad Orsara di Puglia, per approdare infine a Trani dal 15 al 25 settembre. Il festival, sempre più accessibile ed inclusivo, ha coperto tutto il percorso scolastico con i Dialokids, gli Incontri con la Storia, gli eventi in collaborazione con la Fondazione Treccani Cultura, ha conservato tutti i format degli anni precedenti e ne ha introdotto uno nuovo confrontandosi con La Fabbrica del mondo su temi dell'agenda 2030. La XXII edizione dei Dialoghi ha fatto registrare numeri importanti in termini pubblico: oltre 13.000 presenze tra piazze, palazzi e biblioteca comunale, quasi 6.000 utenti registrati agli incontri, e numerosi spettatori collegati per le dirette streaming (quasi 19 mila visualizzazioni Facebook e oltre 10 mila sul canale youtube negli ultimi tre mesi).
Tra i 95 eventi in programma e i 123 ospiti arrivati a Trani, da ricordare in particolare è stato l'incontro di domenica 24 su "La Cura" con il prof. Gianpaolo Donzelli, professore di Pediatria all'Università di Firenze e presidente della Fondazione Meyer, che ha parlato della necessità della scienza medica di valutare l'essere umano nella sua complessità. Un intervento salutato da un lunghissimo applauso, che – secondo la direttrice artistica Rosanna Gaeta – "resterà scolpito a lungo nella nostra memoria": il prof. Donzelli ha definito la manifestazione de I Dialoghi di Trani come fonte di "sapere esperienziale, sapere nomade e meticcio, sapere critico e non ancillare, sapere trasformativo, sapere teorico e pratico, sapere di frontiera, sapere della mediazione e negoziazione, sapere della pratica dell'ospitalità, sapere politico valoriale".
I Dialoghi di Trani ritornano con la XXIII edizione, dal 19 al 22 settembre, il tema sarà "Accogliere". Il festival de I Dialoghi di Trani, organizzato dall'Associazione culturale La Maria del porto insieme all'Assessorato alle Culture della Città di Trani, in collaborazione con la Regione Puglia e il patrocino del CEPELL – Centro per il libro e la lettura, ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti come: l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il premio Mibact per la migliore manifestazione di promozione del libro e della lettura. Ha al proprio attivo, inoltre, collaborazioni con la Fondazione Bellonci, la Cittadella di Assisi, l'Istituto Treccani, la Scuola Holden, il Salone del Libro di Torino, lAccademia di Romania e la Fondazione Feltrinelli. Media partner della XXII edizioni sono stati: Rai Cultura, Rai Radio 3, Avvenire, La Repubblica-Bari, Treccani, Radio Radicale e Bonculture.
  • Dialoghi di Trani
Altri contenuti a tema
Inciviltà contro cultura, fatta a pezzi l'insegna de I Dialoghi di Trani in piazza Teatro Inciviltà contro cultura, fatta a pezzi l'insegna de I Dialoghi di Trani in piazza Teatro Era stata già oggetto di vandalismo nei giorni scorsi
La Cura della malattia, della materia e del mare. Dialoghi Pop con Malika Ayane. Gran finale sabato 30 con Luisa Ranieri La Cura della malattia, della materia e del mare. Dialoghi Pop con Malika Ayane. Gran finale sabato 30 con Luisa Ranieri Il programma della quarta e ultima giornata, domenica 23
La Cura della lingua, della memoria, delle storie e dello spazio. Ai Dialoghi atteso anche il vice  ministro Francesco Paolo Sisto La Cura della lingua, della memoria, delle storie e dello spazio. Ai Dialoghi atteso anche il vice ministro Francesco Paolo Sisto Il programma della terza giornata, sabato 23
Nichi Vendola: "I Dialoghi di Trani come lievito per la crescita della città" Nichi Vendola: "I Dialoghi di Trani come lievito per la crescita della città" L'ex Governatore presente alla XXII edizione della manifestazione culturale
Dall’Ucraina ai Balcani, ai Dialoghi la cura del “mondo sospeso”.    La lectio di Sabino Cassese e il cantiere della Fabbrica del Mondo Dall’Ucraina ai Balcani, ai Dialoghi la cura del “mondo sospeso”. La lectio di Sabino Cassese e il cantiere della Fabbrica del Mondo Il programma della seconda giornata, venerdì 22
I Dialoghi di Trani sulla Cura aprono con Giovanni Bianconi, Claudio Cerasa, Farian Sabahi, Eraldo Affinati, Michela Matteoli e l’universo booktok di Robinson I Dialoghi di Trani sulla Cura aprono con Giovanni Bianconi, Claudio Cerasa, Farian Sabahi, Eraldo Affinati, Michela Matteoli e l’universo booktok di Robinson Ecco tutti i principali appuntamenti della prima giornata
I Dialoghi arrivano a Orsara di Puglia con Piero Dorfles, al via la rassegna Dialokids per i giovani lettori I Dialoghi arrivano a Orsara di Puglia con Piero Dorfles, al via la rassegna Dialokids per i giovani lettori A Orsara di Puglia il critico letterario Piero Dorfles racconta il “mestiere del lettore”
Ai “Dialoghi OFF” altre visioni di Cura e cittadinanza attiva. Tra gli ospiti: Nichi Vendola, Adolfo Ceretti e Gianfranco Pagliarulo Ai “Dialoghi OFF” altre visioni di Cura e cittadinanza attiva. Tra gli ospiti: Nichi Vendola, Adolfo Ceretti e Gianfranco Pagliarulo A Trani un ricco cartellone di incontri organizzati dalle associazioni cittadine
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.