Mattarella
Mattarella
Scuola e Lavoro

Il presidente Mattarella scrive ad una classe della D'Annunzio

E rassicura gli studenti: «Vi assicuro che osservo tutte le regole di prudenza contro il contagio»

C'è chi non trova il tempo di rispondere ad un messaggio, chi ritiene di essere troppo occupato per telefonare ad un amico, e c'è chi, come il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, non perde occasione per confermare quel lato umano e gentile che lo contraddistingue.

E' quanto hanno potuto sperimentare le bambine ed i bambini del 3^ Circolo "G.D'Annunzio", plesso "Papa Giovanni XXIII" di via Stendardi, che nel bel mezzo di una lezione mattutina, con stupore ed immensa sorpresa da parte del postino,si son visti recapitare un biglietto con timbro della Presidenza della Repubblica.

All'interno un biglietto scritto a mano dal Presidente in persona che ringrazia per gli auguri ricevuti dai piccoli preoccupati per la sua salute, visti gli impegni istituzionali che lo portano spesso ad avere contatti con tante persone.

E dal Presidente una rassicurazione poichè dice: "Vi assicuro che osservo tutte le regole di prudenza contro il contagio". E poi la firma, semplicemente "Sergio Mattarella". Un esempio di grande attenzione ai piccoli da parte del Presidente della Repubblica, di vicinanza e di estrema umiltà per non tralasciare neppure un semplice messaggio di auguri che si sarebbe potuto dare per scontato o lasciare senza ripsosta, quasi a dar ad intendere che non fosse giunto mai a destinazione.

Ma anche una bella e concreta lezione per le alunne e gli alunni che hanno avuto modo di comprendere che tra coloro che ci governano c'è chi davvero assolve pienamente al compito di creare un forte legame tra cittadini ed isituzioni. Emozionati le bambine ed i bambini, che serberanno sempre quel biglietto tra i ricordi più cari.
  • Scuola D'Annunzio
Altri contenuti a tema
Il Presidente Sergio Mattarella torna a scrivere agli studenti della scuola D'Annunzio Il Presidente Sergio Mattarella torna a scrivere agli studenti della scuola D'Annunzio I ringraziamenti per la lettera d'auguri inviatagli per il suo 80° compleanno
Scuola D'Annunzio, primo posto al concorso bandito dall'associazione Peppino Impastato Scuola D'Annunzio, primo posto al concorso bandito dall'associazione Peppino Impastato Ancora una grande soddisfazione per gli alunni dell'istituto tranese
Alunni della scuola D'Annunzio a lezione di economia circolare Alunni della scuola D'Annunzio a lezione di economia circolare Gli studenti hanno incontrato il gruppo aziendale della famiglia Sfregola
Alla scuola d'Annunzio la testimonianza di una sopravvissuta alla Shoah, Tatiana Bucci Alla scuola d'Annunzio la testimonianza di una sopravvissuta alla Shoah, Tatiana Bucci Fu deportata ad Auschwitz all'età di sei anni
Una classe della D’Annunzio incontra l’aspirante ornitologo Francesco Barberini Una classe della D’Annunzio incontra l’aspirante ornitologo Francesco Barberini Ancora un incontro a distanza di successo per gli studenti della scuola tranese
Edilizia scolastica, assegnati 180mila euro per la messa in sicurezza di tre scuole di Trani Edilizia scolastica, assegnati 180mila euro per la messa in sicurezza di tre scuole di Trani Destinatari gli istituti D'Annunzio, Rocca e Beltrani
Alla D'Annunzio web conference con il fratello di Antonio Montinaro, agente della scorta di Falcone Alla D'Annunzio web conference con il fratello di Antonio Montinaro, agente della scorta di Falcone Il giovane rimase uccise nella strage di Capaci
2 La scuola D'Annunzio di Trani ricorda la strage di Capaci La scuola D'Annunzio di Trani ricorda la strage di Capaci Incontro in web conference con Giuseppe Cassata e Silvia Gissi
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.