Mariagrazia Cinquepalmi
Mariagrazia Cinquepalmi
Politica

Immobili comunali, Cinquepalmi: «I contratti di concessione sia ad uso commerciale che abitativo sono tutti scaduti»

Le precisazioni dell'ex consigliere comunale

«Ho letto il comunicato del sindaco sul bando di gara della ex pizzeria "da Felice a Colonna". Ho letto le dichiarazioni in merito alle presunte gare effettuate dal Comune di Trani dal 2015 per dare in concessione gli immobili comunali che appartengono alla collettività, valorizzandoli e dando loro un congruo valore di locazione perché, sempre parole Sue, i soldi vanno al Comune, quindi a tutti noi e che state mettendo a reddito nel migliore dei modi il nostro patrimonio immobiliare. Bene, sono necessarie alcune precisazioni»: a scriverlo è l'ex consigliere comunale Mariagrazia Cinquepalmi.

«I cittadini non sanno che l'unico bando pubblicato da questa amministrazione, dopo ben 7 anni, è quello della pizzeria ex Felice a Colonna oggi La Terrazza. Solo a gennaio del 2020 è stato pubblicato il bando dei 6 chioschi, aggiudicato a settembre 2020 e, nonostante siano passati circa 2 anni dall'aggiudicazione definitiva, l'unico contratto sottoscritto è quello della paninoteca Ambu' sul Lungomare.

Non conosciamo le ragioni del ritardo nella sottoscrizione degli altri contratti né sappiamo a chi è imputabile il danno generato dalla mancata corresponsione dei canoni di locazione per il mancato perfezionamento dei contratti. Il comune di Trani non può vantarsi di avere un contratto di concessione/locazione regolare.

Probabilmente pochi sanno che i contratti di concessione sia ad uso commerciale che abitativo relativi agli immobili comunali sono tutti scaduti e sono tutti in attesa del nuovo bando da anni. E' chiaro che, nelle more della pubblicazione del nuovo bando, gli stessi si siano rinnovati automaticamente conservando canoni irrisori. Non posso non pensare che, probabilmente, sarà una scelta voluta dalla stessa amministrazione.

Mi riferisco al noto ristorante sul mare che occupa un immobile di pregio storico e architettonico il cui contratto del 2005 è scaduto a novembre del 2012 e che, ad oggi, si è rinnovato allo stesso canone per la terza volta.

Stessa situazione per il noto locale al Fortino e per il chiosco sul Lungomare i cui contratti risultano scaduti, il primo nel 2019, il secondo nel 2020.
E così il locale in piazza della Repubblica.

Anche le posizioni debitorie nei confronti di alcuni concessionari non sono state sanate né regolarizzate né è stato avviato alcun procedimento di sfratto mentre sono state semplicemente spedite le lettere di messa in mora.

Tant'è vero che in merito ai fitti attivi degli immobili di proprietà comunale a fronte di una previsione di competenza 2021 di € 341.601,00 sono stati incassati solo € 124.251,05. Nell'anno precedente, sicuramente a causa del Covid, sono stati incassati canoni per soli € 15.089,40.

Per non parlare dei 23 alloggi di Via Grecia ad oggi occupati senza una regolare determina di assegnazione, quindi senza un regolare contratto, dell'immobile di Via Pedaggio Santa Chiara sede della ex scuola D'Annunzio e dell'Istituto Tecnico De Lilla, occupato gratuitamente da tempo non si sa da chi senza un regolare contratto. Degli appartamenti in via Papa Giovanni XXIII da sempre occupati gratuitamente e senza contratti e così via.

L'unica verità è che nessuno dei problemi legati al nostro patrimonio immobiliare è stato ancora risolto, sono state bandite solo due gare, nel 2020 la gara dei 6 chioschi ad oggi in itinere, e la gara della pizzeria La Terrazza, troppo poco per dire che stiamo valorizzando e risolvendo i problemi legati al nostro patrimonio immobiliare. Ho ritenuto doveroso chiarire e informare i cittadini su quella che è la reale situazione in merito alla gestione del patrimonio immobiliare del Comune di Trani».
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Comune di Trani, attivo da oggi il portale del contribuente Comune di Trani, attivo da oggi il portale del contribuente Si potranno consultare i propri dati comodamente da casa
Make your Way, presentato a Trani il progetto finanziato dal Consiglio dei Ministri Make your Way, presentato a Trani il progetto finanziato dal Consiglio dei Ministri Un camper dotato di macchinari di nuova generazione farà tappa in tutte le province pugliesi per formare i giovani sull'utilizzo delle nuove tecnologie
Attivo il portale del contribuente del Comune di Trani Attivo il portale del contribuente del Comune di Trani Si potrà avere un rapporto diretto con l'Ufficio, in modalità digitale
Poste le basi per un nuovo percorso di vita indipendente a 12 persone con disabilità Poste le basi per un nuovo percorso di vita indipendente a 12 persone con disabilità Due immobili fra Trani e Bisceglie per permettere una vita autonoma grazie ai finanziamenti del Pnrr
Percorsi di autonomia per persone con disabilità, al Comune di Trani la presentazione dell'avviso pubblico Percorsi di autonomia per persone con disabilità, al Comune di Trani la presentazione dell'avviso pubblico Il progetto rivolto a 12 persone con disabilità prevede percorsi d'inserimento lavorativo
Disabilità, pubblicato avviso per partecipare a percorsi di autonomia Disabilità, pubblicato avviso per partecipare a percorsi di autonomia Giovedì pomeriggio la presentazione dell'avviso nella sala Tamborrino. Misura finanziata dall’Ambito territoriale di Trani-Bisceglie con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)
Digitalizzazione, videosorveglianza e teatro open air: presentati i nuovi progetti del Duc Digitalizzazione, videosorveglianza e teatro open air: presentati i nuovi progetti del Duc Bottaro: «Un "seme di speranza" che speriamo di realizzare nel più breve tempo possibile»
Pubblicità abusiva, proseguono le rimozioni Pubblicità abusiva, proseguono le rimozioni Intervento energico su Lungomare e Piazza Plebiscito
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.