Michele Amato e Bottaro
Michele Amato e Bottaro
Cronaca

Inchiesta "Chiavi della Città": a gennaio l'udienza preliminare

Indagati il sindaco e vari funzionari tranesi

Il Giudice per le indagini preliminari ha fissato per il giorno 22 gennaio 2021 l'udienza preliminare in relazione alla richiesta di rinvio a giudizio depositata dal Pubblico Ministero lo scorso 22 settembre.

La vicenda riguarda una presunta azione dell'amministrazione comunale tranese che nel 2016 avrebbe contattato Cosmo Antonio Giancaspro - in quanto presunto socio occulto e amministratore di fatto della Vigor Trani, arrestato mentre era già ai domiciliari per un'altra vicenda - per risollevare le sorti della squadra. In cambio per Giancaspro si sarebbe avviata una serie di trattative per ottenere appalti in città.

La questione scosse profondamente l'opinione pubblica vedendo coinvolti oltre il sindaco Bottaro anche funzionari e dirigenti dell'amministrazione tranese, compreso un consigliere comunale, tutti indagati a piede libero.

Oltre Cosmo Giancaspro sono stati accusati a vario titolo anche l'ex presidente della Vigor Trani, Michele Amato, l'exs vicepresidente della Vigor Alberto Altieri, il tesoriere Michele Bellomo e l'imprenditore Maurizio Mosconi. E, insieme al sindaco di Trani, protagonisti dell'inchiesta sono altri quattro indagati legati all'Amministrazione comunale: Carlo Casalino, l'ex segretario generale del Comune, Pasquale Ferrante, funzionario comunale, il consigliere Diego di Tondo e, infine, il dirigente Leonardo Cuocci Martorano.

«Quando ho scelto di candidarmi a Sindaco di Trani 5 anni fa avevo piena consapevolezza del fatto che ci sono due giudici che osservano un politico: la magistratura ed il popolo. Mi sono candidato perché avevo ed ho anche ora piena ed incondizionata fiducia in entrambi. Il popolo si è espresso con speranza la prima volta e con straordinaria fiducia oggi dopo avermi visto all'opera. Attenderò con altrettanta serenità e fiducia il giudizio della magistratura» - sono le parole di commento del primo cittadino tranese.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani Morte di Elisa Caressa, aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Trani La quattordicenne ha perso la vita nel tragico incidente di domenica scorsa
Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Il Tribunale di Trani stralcia 234mila euro di debiti a un impiegato ministeriale Bertollo: «La legge 3/2012 è uno strumento importante, tramite il quale si può realmente trovare una soluzione»
18 Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero Avrebbe falsificato il verbale di un testimone, chiesto rinvio a giudizio per il pm Michele Ruggiero L'udienza preliminare il 15 settembre di fronte al Gup di Lecce
Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. Legge “salvasuicidi”: imprenditore con debiti accumulati per €900.000,00, paghera' solo il 2% del debito. La disposizione del Tribunale di Trani
Emozione e nostalgie alla consegna delle Toghe di oro e platino Emozione e nostalgie alla consegna delle Toghe di oro e platino La cerimonia ieri mattina nella biblioteca storica dell'Ordine degli Avvocati
Giovedì nella biblioteca storica del Tribunale di Trani la consegna delle Toghe d'oro e di platino Giovedì nella biblioteca storica del Tribunale di Trani la consegna delle Toghe d'oro e di platino "Il conferimento per gli avvocati che hanno scritto la storia della giustizia a Trani"
"Non luogo a procedere": la Corte d'Appello di Bari conferma la legittimità degli atti adottati dal Comune di Trani "Non luogo a procedere": la Corte d'Appello di Bari conferma la legittimità degli atti adottati dal Comune di Trani La sentenza si riferisce al procedimento penale "Chiavi della Città"
Eseguita l'autopsia sul corpo della piccola morta in ospedale Eseguita l'autopsia sul corpo della piccola morta in ospedale Il medico affiancato da un pediatra. Inchiesta in corso
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.