processione Vergine Addolorata
processione Vergine Addolorata
Vita di città

La notte dell'Addolorata tra flash, malori e auto in sosta vietata

Una delle consorelle è stata accompagnata al pronto soccorso

È servita a poco l'ordinanza del sindaco Amedeo Bottaro che disponeva lo spegnimento della pubblica illuminazione nella zona intorno alla chiesa di Santa Teresa, in concomitanza con l'uscita della statua della Vergine Addolorata. I flash dei cellulari e delle fotocamere hanno illuminato a giorno la strada. Come al solito, in centinaia e centinaia hanno voluto assistere alla sua trionfale uscita dalla chiesa verso la sua lunga ricerca del figlio Gesù. Tutto, però, si è svolto nel massimo ordine e nel rispetto della tradizione. Il silenzio e la preghiera hanno accompagnato l'Addolorata durante tutto il suo percorso per le strade della città. Tra i momenti di maggior commozione l'entrata della statua nel carcere femminile di piazza Plebiscito, segno che la Vergine è vicina ai dolori di tutti.

Non sono mancati atti di vandalismo, anche si è trattato di pochi ed isolati episodi: in particolare in via Romito è stato incendiato un cassonetto dell'immondizia poco dopo le 4.00, ma le fiamme sono state subito domate dall'intervento dei volontari dell'associazione Trani Soccorso. E, proprio grazie a loro, è stato evitato l'incendio di altri cassonetti. Sono, inoltre, 22 le auto fatte rimuovere dalla polizia locale e 70 i verbali elevati per sosta vietata. Una Fiat Punto rubata è stata, infine, recuperata.

Da registrare anche un intervento degli operatori dell'Oer per una consorella dell'Addolorata, una donna di circa 36 anni, che durante la processione ha avvertito un malore e si è fatta accompagnare al pronto soccorso.
processione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorataprocessione Vergine Addolorata
  • Pasqua e Settimana Santa
Altri contenuti a tema
1 Dalla scarcella al "benedetto": la Pasqua tranese Dalla scarcella al "benedetto": la Pasqua tranese A tavola piatti e dolci della tradizione culinaria locale, ma non solo
1 Pasqua e Pasquetta: ecco cosa fare a Trani e dintorni Pasqua e Pasquetta: ecco cosa fare a Trani e dintorni Tutto quello che c'è da sapere per trascorrere le feste
Venerdì Santo, questa sera la processione dei Sacri Misteri Venerdì Santo, questa sera la processione dei Sacri Misteri Rappresentazione di tutti i momenti della Passione di Cristo. Ecco le info
1 Stop ai rifiuti dopo le 21 e chiusure via Pagano e via Ognissanti: ecco le ordinanze della Settimana santa Stop ai rifiuti dopo le 21 e chiusure via Pagano e via Ognissanti: ecco le ordinanze della Settimana santa Per gli alcolici resta valida la disposizione già in vigore
Sepolcri, un rito che si rinnova tra fede e tradizione Sepolcri, un rito che si rinnova tra fede e tradizione Migliaia di fedeli in visita agli altari della reposizione nelle chiese della città
Al via i riti della Settimana santa: questa sera percorso tra i sepolcri Al via i riti della Settimana santa: questa sera percorso tra i sepolcri E in nottata processione della Vergine Addolorata
Domenica delle Palme, iniziano i riti della Settimana Santa Domenica delle Palme, iniziano i riti della Settimana Santa Benedizione degli ulivi e processioni solenni in tutte le chiese della città
"Solo l'amore resta", il messaggio del vescovo per la Pasqua "Solo l'amore resta", il messaggio del vescovo per la Pasqua Monsignor Pichierri: «Il Cristo risorto ci faccia riscoprire la bellezza di essere di essere fratelli»
© 2001-2017 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.