Controlli Polizia locale
Controlli Polizia locale
Attualità

La Puglia diventa arancione da lunedì

Uscite consentite una sola volta al giorno, possibilità d’istituire zone rosse mirate

Il Consiglio dei Ministri svoltosi in mattinata ha dato il via libera al nuovo decreto legge che contiene ulteriori restrizioni per contrastare il Coronavirus. Il decreto sarà in vigore dal 15 marzo al 6 aprile.

Stando a quanto riporta Ansa, le Regioni passeranno direttamente in zona rossa nel caso in cui ci sia un numero settimanale di casi superiore a 250 ogni 100.000 abitanti, e comunque tutta Italia sarà in zona rossa nel fine settimana di Pasqua (3, 4 e 5 aprile).

La Puglia dovrebbe da lunedì essere in zona arancione, insieme a Abruzzo, Calabria, Liguria, Molise, Sicilia, Umbria, VDA. In rosso dovrebbero esserci le province autonome di Bolzano e Trento, la Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana e Marche.

Nel fine settimana pasquale quindi si potrà andare a fare visita una sola volta al giorno in una abitazione privata all'interno della regione, nel numero massimo di due adulti con minori di 14 anni o disabili o non autosufficienti conviventi, tra le ore 5 e le 22. Negli altri giorni, nelle zona arancioni sarà possibile una visita al giorno con le stesse limitazioni di Pasqua, ma solo all'interno del territorio comunale. Lo spostamento non è consentito nei territori nei quali si applicano le misure stabilite per la zona rossa. Sempre possibile spostarsi per motivi di lavoro, salute o necessità.

Alle Regioni arancioni viene data la possibilità di istituire zone rosse, decisione sempre legata ad una incidenza sopra i 250 casi per 100 mila abitanti nella settimana, oppure quando si riscontra una presenza di varianti tale da dover prevedere misure più restrittive.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale Fuori programma al Palasalute: vaccinati gli agenti della Polizia Locale La prima dose questa mattina nella hub vaccinale di Trani
Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Chiusure covid, Psicologi di Puglia: "Una bomba sociale che moltiplica azioni violente e suicidarie" Allarme sulle conseguenze a livello psicologico della disperazione dei commercianti
Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Bollettino Covid: 5 decessi nella Bat Sempre alto il numero dei positivo in Puglia, verso la conferma di zona rossa
Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Covid, la Puglia verso la conferma della zona rossa Si attende l'ordinanza nelle prossime ore
Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Atmosfera lieta e piena di speranza nel giorno dei vaccini dedicato alle malattie rare Oggi e domenica, provenienti da tutta la Bat
Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Girolamo Acquaviva: «Spese di gestione insostenibili. Chiusure e ristori per tutti» Il presidente a margine del sit-in organizzato questa mattina da Confcommercio Trani
Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Stop al lavoro nero, vaccini per dipendenti e agevolazioni economiche: le richieste dei commercianti di Trani Le testimonianze di parrucchieri, musicisti e ristoratori
Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccini al Palasalute: il calendario dettagliato fino a lunedì Vaccinati 2019 cittadini in 4 giorni a Trani
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.