Laurea
Laurea
Scuola e Lavoro

Lauree post Covid: mascherine, cinque ospiti per laureando e accesso con pass

Presentato il protocollo che porterà alle sedute in presenza. Bronzini: «È solo l’inizio di un percorso»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Sono felice di poter dare seguito, grazie alla collaborazione di tutta la Comunità Universitaria, all'impegno espresso già negli organi di governo di riprendere in presenza. È solo l'inizio di un percorso che parte con le lauree in presenza e, a settembre, riguarderà la ripresa degli esami di profitto e dell'attività convegnistica. La parola d'ordine che ci accompagnerà in questo percorso è "Riprendiamoci". Gli spazi, la ricerca, la formazione, la socialità».

Queste le parole del Magnifico Rettore, Stefano Bronzini, che ieri ha illustrato il programma delle lauree magistrali e a ciclo unico in presenza per il mese di luglio e la ripresa delle lezioni in presenza per l'anno accademico 2020/2021. Si inizia 6 luglio con la manifestazione "Riprendiamoci" nell'Atrio del Palazzo Ateneo durante la quale verranno consegnati i diplomi di laurea a una rappresentativa di studenti laureati online durante il lockdown. Alla cerimonia interverranno il Rettore Stefano Bronzini, il Ministro per gli Affari Regionali, On. Francesco Boccia, il Presidente della Regione Puglia , Michele Emiliano e il Sindaco di Bari Antonio Decaro.

Gli studenti a cui verranno consegnati i diplomi sono 23, uno per ciascun dipartimento e sono stati sorteggiati durante una seduta del Consiglio degli Studenti. A loro si aggiunge la prima laureata online del periodo di chiusura, Annamaria Ventura che sarà la testimonial dell'evento.

Protocollo manifestazione 6 luglio

- per ciascun laureato, è prevista la presenza di non più di 3 ospiti che saranno ammessi alla manifestazione previo accreditamento;
- l'accesso alla struttura sarà consentito solo in presenza dei dispositivi di protezione (mascherina);
- l'accesso sarà consentito a partire dalle 19;
- l'accesso avverrà attraverso i varchi appositamente predisposti per entrata ed uscita, presidiati dai volontari del servizio civile e dai portieri in servizio.
- la ripresa delle lauree in presenza.

Dal 7 luglio partiranno le sedute di laurea in presenza per le magistrali e a ciclo unico e proseguiranno per tutto il mese di luglio negli spazi che ospiteranno, nel pieno rispetto delle norme per la sicurezza e del distanziamento sociale, la commissione esaminatrice, i laureandi, e un numero contingentato di familiari e parenti.

Per ciascun laureando, è prevista la presenza di non più di 5 ospiti che saranno ammessi alla seduta di laurea previa esibizione di apposito pass;
- l'accesso alle strutture che ospiteranno le sedute sarà consentito solo in presenza dei dispositivi di protezione (mascherina);
- l'accesso sarà consentito non prima dell'orario di inizio fissato per la seduta;
- l'accesso al plesso in cui si svolgerà la seduta di laurea avverrà attraverso i varchi appositamente predisposti;
- al termine dell'esposizione del lavoro da parte del candidato si procederà alla sanificazione del microfono, sedia e scrivania utilizzata;
- durante l'esposizione il candidato deve obbligatoriamente indossare la mascherina;
- al termine di ciascun turno si procederà alla sanificazione degli ambienti;
- la seduta potrà essere seguita in diretta streaming seguendo le indicazioni che saranno fornite attraverso il portale UNIBA.
  • Università
Altri contenuti a tema
Sabino Zinni: «Gli studenti universitari della Bat iscritti a Bari, considerati fuorisede e non più pendolari» Sabino Zinni: «Gli studenti universitari della Bat iscritti a Bari, considerati fuorisede e non più pendolari» «Adesso potranno accedere a tutte le misure previste dall’Adisu per questa categoria di studenti» sottolinea il consigliere regionale
Studenti fuori sede Bat, in centinaia sono esclusi dalle borse di studio Studenti fuori sede Bat, in centinaia sono esclusi dalle borse di studio Il consigliere regionale Amati: «Si cambino i criteri o presenterò una norma per aiutare studenti di Cisternino, Fasano e Trani»
Università di Bari, da luglio si torna alle lauree in presenza Università di Bari, da luglio si torna alle lauree in presenza Il rettore Bronzini: «Riteniamo fondamentale ritrovare al più presto la funzione educativa, quella culturale e del confronto»
Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Borsa di Studio in Medicina dalle "Terme di Margherita di Savoia" Valentina Colaianni - Università degli Studi di Bari - è la studentessa che diventerà Medico con la Borsa di Studio finanziata dalle Terme
UniCusano propone le lauree con maggiori opportunità di lavoro UniCusano propone le lauree con maggiori opportunità di lavoro Percorsi di studio che permettono un rapido inserimento occupazionale
2 La tranese Clara Papagno tra gli studenti più bravi dell’Università di Bologna La tranese Clara Papagno tra gli studenti più bravi dell’Università di Bologna La giovane studentessa trionfa con i suoi ottimi voti e ottiene un premio di 1500 euro
1 L'Università della terza età di Trani compie 20 anni L'Università della terza età di Trani compie 20 anni Un'isola felice del sapere per chi desidera mettersi ancora in gioco
L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’Università dialoga con l’Impresa: manager del futuro incontrano imprenditori di successo L’AD del Gruppo Maldarizzi al primo dei tre convegni dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.