Non ti scordar di me
Non ti scordar di me
Attualità

“Non ti scordar di te” presentato il progetto che unisce le città di Trani e Bisceglie per favorire la costruzione di relazioni e percorsi dell’inclusione sociale

Il giardino sensoriale e le attività collaterali delle associazioni “Il Pineto” e “Arca dell’Alleanza” vincitrici del bando Puglia Capitale Sociale 3.0. illustrate alla presenza delle istituzioni

Non ti scordar di te, progetto nato dalla sinergia tra le associazioni Il Pineto di Trani e Arca dell'Alleanza di Bisceglie, è stato presentato nella sede dell'associazione tranese che accoglierà il giardino dei sensi, cuore delle attività del progetto finanziato dai fondi del bando regionale Puglia Capitale Sociale 3.0. I sindaci di Trani e Bisceglie, Amedeo Bottaro e Angelantonio Angarano, con Rosa Barone, assessore al Welfare della Regione Puglia, la consigliera regionale Debora Ciliento e l'assessore alle politiche sociali del Comune di Trani Alessandra Rondinone, hanno supportato Francesco De Feudis (Pineto) e Leonardo Trione (Arca dell'Alleanza) nella presentazione del progetto che favorirà la crescita umana e culturale degli ospiti con fragilità e neurodiversità del Pineto, attuando contestualmente percorsi di sostegno alla genitorialità.
"I ragazzi sono il cuore di ogni nostra azione", racconta Francesco De Feudis, presidente dell'associazione il Pineto, "con il nostro aiuto si impegneranno a curare il giardino attraverso la creazione di aiuole e percorsi sensoriali, che saranno poi fruibili anche all'esterno, con una serie di attività che coinvolgeranno anche la cittadinanza". L'altra parte importante del progetto sarà a cura di Arca dell'Alleanza: "Sostenere e aiutare le famiglie è altrettanto importante per garantire serenità ai ragazzi. Garantiremo il sostegno alla genitorialità attraverso percorsi formativi e cura reciproca, in un contesto non giudicante e collaborativo", dichiara Leonardo Trione. Le città di Trani e Bisceglie si uniscono sull'asse della costruzione di relazioni sociali e le istituzioni hanno dimostrato grande sensibilità al riguardo. "Trani e Bisceglie sono due città diverse, unite e non separate da un ponte" commenta Amedeo Bottaro, sindaco di Trani, che prosegue: "alle due associazioni va il merito di essere riuscite ad intercettare una delle tante opportunità messe in campo dalla Regione Puglia, a noi amministratori il dovere di stare al loro fianco per sviluppare al meglio i progetti".
"Trani e Bisceglie sono un bell'esempio di collaborazione tra istituzioni e associazioni del terzo settore" sottolinea Angelantonio Angarano, sindaco di Bisceglie. "Si tratta di un progetto importante che coinvolge famiglie e persone con disabilità, continueremo a lavorare al loro fianco per garantire buona programmazione e risorse ben spese".
"Sono felice che Puglia Capitale Sociale sia arrivato anche in questo territorio, è uno strumento efficace e sono certa che con il lavoro di due diverse associazioni e un posto tutto così bello a disposizione, sarà un'esperienza arricchente per tutti", così Rosa Barone, assessore al Welfare della Regione Puglia, ha elogiato le associazioni per il progetto Non ti scordar di te, e aggiunge: "Dopo il bando il progetto andrà avanti con le proprie gambe, è importante fornire strumenti iniziali che rendano indipendenti i ragazzi più fragili, è una nostra priorità, e i visi entusiasti testimoniano tanta voglia di mettersi in gioco".
"Quando i fondi pubblici vengono destinati al terzo settore è sempre una bella notizia, se poi si è capaci di coinvolgere e creare comunità nell'affrontare situazioni problematiche, siamo davanti ad un bel segnale di attenzione politica e sviluppo sociale", le belle parole di Debora Ciliento, consigliere della Regione Puglia.
La realizzazione di un giardino sensoriale, il supporto socio-psico-pedagogico alle famiglie dei giovani con disabilità intellettiva e a vari gruppi di famiglie che hanno bisogno di un supporto alla genitorialità, la promozione del volontariato, l'animazione sociale in favore delle persone con disabilità intellettiva, lo scambio di buone prassi con altre organizzazioni no profit. Sono queste alcune delle finalità del progetto "Costruire relazioni e percorsi dell'inclusione sociale", che le associazioni Il Pineto di Trani e Arca dell'Alleanza di Bisceglie porteranno avanti fino a giugno del 2024 grazie ai fondi del bando regionale Puglia Capitale Sociale 3.0, e che coinvolgerà le intere comunità di Trani e Bisceglie, con riferimento specifico a giovani disabili, famiglie, giovani volontari provenienti da situazioni a rischio di devianza e adolescenti e studenti delle scuole secondarie del territorio.
La realizzazione del un Giardino dei Sensi all'interno della sede di villa Segettaro, sulla strada per Corato, concessa dal Comune di Trani vent'anni fa al Pineto per farne un centro diurno, ha iniziato da alcuni mesi le attività di preparazione del giardino, che grazie alla preziosa collaborazione di un agronomo-giardiniere, permetterà ai ragazzi coinvolti nel progetto di trasformare oltre 2.000 metri di terreno in orto botanico, aperto a tutta la cittadinanza. Alberi da frutto, piante officinali mediterranee, orti e giardini che potranno trasformarsi in un vero paradiso, luogo di accoglienza per i sensi e per l'anima gestito dai ragazzi, parte attiva del progetto. Saranno loro stessi a guidare le visite agli orti, ai giardini e alle varie attività di preparazione di conserve e di piccoli manufatti. Accompagnati dagli operatori formati sotto il profilo socio e psicopedagogico dall'Arca dell'Alleanza, che si occuperà anche di portare avanti progetti di supporto alla genitorialità.
Non ti scordar di meNon ti scordar di me
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Venerdì l'inaugurazione del "Giardino dei Sensi" a culmine del progetto Non ti scordare di me Venerdì l'inaugurazione del "Giardino dei Sensi" a culmine del progetto Non ti scordare di me Intervengono i sindaci di Trani e Bisceglie
Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Frecce tricolori, una giornata da godersi a piedi Bottaro: “Evento da godersi a piedi, per la zona nord predisposto servizio di trasporto pubblico”
Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Frecce Tricolori: città in fermento per l’arrivo della pattuglia acrobatica Bottaro: “Unico evento nel sud d’Italia, grande vetrina su una Trani”
Amet: Bottaro risponde a Nigretti Amet: Bottaro risponde a Nigretti "Necessaria ľinterruzione per procedere con gare pubbliche per ľaffidamento dei servizi"
Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” AMIU e Città di Trani nuovamente tra i Paperweeker
6 Trani ancora protagonista su ‘Striscia la notizia’: Brumotti all’ex Psicopedagogico Trani ancora protagonista su ‘Striscia la notizia’: Brumotti all’ex Psicopedagogico Bottaro: “È un fallimento dello Stato, ma anche mio”
Bottaro: "L'allarme bomba una prova di efficienza per il sistema di sicurezza della Città" Bottaro: "L'allarme bomba una prova di efficienza per il sistema di sicurezza della Città" ll sindaco interviene ancora sull'episodio di ieri che ha calamitato l'attenzione nazionale
Il sindaco: «Allarme cessato: niente bomba, ma non era proprio la colomba di Pasqua» Il sindaco: «Allarme cessato: niente bomba, ma non era proprio la colomba di Pasqua» Ancora al vaglio flaconi con contenuto pericoloso per la salute
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.