Parco via delle Tufare
Parco via delle Tufare
Vita di città

Parco via delle Tufare, Libera Trani: "A rischio un'opera tanto attesa"

"Quando ci sono di mezzo mafie e corruzione, la collettività subisce sempre un danno"

Ci rattrista apprendere che la realizzazione del parco di via delle Tufare nel quartiere Sant'Angelo sia al momento compromessa dalla – naturalmente dovuta – risoluzione del contratto a causa dell'interdittiva antimafia emessa a carico del consorzio aggiudicatario dell'appalto. Ma questo è ciò che succede quando di mezzo ci sono mafie e corruzione: la collettività subisce sempre un danno.

Siamo abituati a pensare alle mafie come ad un fenomeno lontano, che non tocca le nostre vite. E invece, a ricordarci quanto sia necessario essere sempre estremamente vigili è una vicenda in cui, l'appalto vinto da un consorzio con probabili infiltrazioni mafiose, mette a rischio un'opera tanto attesa da un quartiere periferico e sofferente della città.

Quel quartiere carente di servizi attendeva da molto tempo il parco promesso, inaugurato a novembre scorso in pompa magna, poi rimasto un cantiere fermo, ora non sappiamo fino a quando.

Non spetta a noi giudicare - né abbiamo gli elementi per farlo - se l'operato dell'amministrazione sia stato improntato alla massima cautela nell'iter della gara d'appalto, o se l'anomalia sarebbe potuta emergere e risolvere in maniera più tempestiva.

Ciò che chiediamo ora sono rassicurazioni sul futuro di quel parco. Abbiamo il diritto di essere informati con la massima trasparenza su quali saranno i prossimi passi e quando giungeranno a conclusione.

È questo ciò che chiedono i cittadini, e soprattutto gli abitanti di quel quartiere che si è visto scippare un diritto.

- Libera Presidio Trani
  • Libera
Altri contenuti a tema
Trent'anni dalla strage di Capaci: le iniziative di Libera Trent'anni dalla strage di Capaci: le iniziative di Libera Nel pomeriggio il corteo fino a via Giovanni Falcone
Giornata contro le mafie, il 21 marzo iniziative anche a Trani Giornata contro le mafie, il 21 marzo iniziative anche a Trani Momenti di riflessione alla Bovio e alla Cosmai a cura di Libera
Periferie al centro, a Trani in visita don Luigi Ciotti Periferie al centro, a Trani in visita don Luigi Ciotti Sarà ospite il 5 marzo presso la parrocchia degli Angeli Custodi
1 Libera Trani, eletto il nuovo referente: Francesco Pacini Libera Trani, eletto il nuovo referente: Francesco Pacini Subentra all'uscente Anna Rossi
Annullata la visita di don Luigi Ciotti a Trani Annullata la visita di don Luigi Ciotti a Trani Rinviato l'appuntamento per un caso di positività al Covid all'interno dell'organizzazione
1 "Le strade della legalità": don Luigi Ciotti a Trani per due importanti incontri "Le strade della legalità": don Luigi Ciotti a Trani per due importanti incontri Dai vertici della Procura tranese a don Enzo De Ceglie, una due giorni organizzata da presidio cittadino di "Libera"
Colpo al clan Corda-Lomolino, Libera Trani: «Solidarietà alle vittime dei reati e delle estorsioni» Colpo al clan Corda-Lomolino, Libera Trani: «Solidarietà alle vittime dei reati e delle estorsioni» L'appello alle istituzioni: «Si lavori a 360 gradi per promuovere benessere, equità e giustizia sociale»
Anniversario strage di Capaci, Libera Trani ricorda il sacrificio del giudice Falcone Anniversario strage di Capaci, Libera Trani ricorda il sacrificio del giudice Falcone Questa mattina deposto un mazzo di fiori nella via a lui dedicata
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.